Connect with us
Pubblicità

Valsugana e Primiero

La replica di Pasquazzo alla fine conferma tutto: «Quelli del PD che volevano smantellare l’ospedale di san Lorenzo…»

Pubblicato

-

L’articolo della nostra testata pubblicato ieri sulle anticipazioni in vista delle Elezioni Comunali di Castel Ivano ha avuto l’immediata reazione dei due esponenti del Partito Democratico della Valsugana citati.

Il presidente della Comunità di Valle Valsugana Tesino Attilio Pedenzini un una nota inviata alla nostra redazione ha negato un coinvolgimento nelle operazioni tese ad evitare la conferma dell’attuale primo cittadino Vesco aggiungendo che i suoi sforzi sono tesi a riproporre un ‘esperienza positiva.

In seconda battuta è arrivata anche la stizzosa nota dell’assessore Giacomo Pasquazzo, che bolla la nostra notizia come fake news (come faceva il PD borghesano durante le elezioni di Borgo dove invece tutte le notizie si sono rivelate vere)  arrivando a chiedere perfino la rettifica dell’articolo.

PubblicitàPubblicità

Ma si sa che per «quelli del PD» ogni notizia che non li aggrada, anche se vera, diventa una fake news. Quindi nessuna novità all’orizzonte.

Secondo l'”arguto” Pasquazzo quanto scritto ieri dal nostro giornale non sarebbe vero solo perché non lo abbiamo contattato. Un sillogismo che ancora una volta dimostra il perché del fallimento su tutti i fronti del PD che negli ultimi anni non è riuscito a vincere nemmeno le elezioni della bocciofila del paese.

È ovvio che Pasquazzo dimostra ancora una volta come per certi personaggi della sinistra la libertà di stampa che tanto sbandierano in piazza in ogni occasione sia solo a senso unico.

Pubblicità
Pubblicità

Ma la cosa che fa riflettere ancora di più è il fatto che nella sua «finta» smentita Pasquazzo non si accorge nemmeno di confermare quello che il nostro giornale ha scritto. E la timidezza che emerge dalla sua «smentita» alla fine conferma la nostra tesi.

Pasquazzo infatti nella sua nota non smentisce nulla di quanto scritto dalla nostra testata ieri.

Una nota che dice tutto e nulla dove l’esponente del Partito Democratico si arrampica su gli specchi  sulla decisione di aver fatto mancare la maggioranza su un punto importante come la messa in sicurezza della SS 47 dichiarando di aver dato spiegazioni “sedi istituzionali competenti” da perfetto radical chic di sinistra  perdendo l’occasione di farlo ora. È già, perché «quelli del PD” inneggiano alla libertà di stampa quando ne hanno bisogno poi però quando hanno l’occasione di riferire alla stampa qualche imprecisione si tirano indietro.

Di fatto Pasquazzo non ha smentito quanto riportato dalla nostra testata a differenza di Pedenzini ed a oggi nessuna nota ufficiale e pervenuta dal primo cittadino di Castel Ivano Alberto Vesco, questo è un dato di fatto.

Lo stesso Pasquazzo nella nota da lui inviata considera originali alcune considerazioni sulla sua persona, evidentemente aver rispolverato alcune sue prese di posizione come la crociata verso la caserma dei vigili del fuoco del’ex Comune di Ivano Fracena con tanto di comitato costituito e “capitanato” da lui ha dato molto fastidio.

Ma visto che Pasquazzo considera originali alcune considerazioni fatte sulla sua persona (di carattere politico) ora c’è un’altra chicca scoperta che riguarda il difensore della libera stampa democratica (la sua).   Infatti di Pasquazzo si ricorda ancora la forte presa di posizione quando nel 2014 ricopriva l’incarico di Coordinatore del PD di Valle. 

In quel frangente si  contrappose alla difesa dell’Ospedale San Lorenzo chiedendo in particolare il depotenziamento del reparto di chirurgia nel nome del PD che all’epca governava la nostra Provincia scatenando le ire del Consiglio della Salute e dei sindaci della Valsugana come riportato da alcune testate (link).

Pasquazzo quindi ha sempre dimostrato di fare gli interessi del Partito Democratico  dati alla mano anziché quelli della Valsugana.

Per quanto riguarda i contenuti dell’articolo di ieri confermiamo tutto aggiungendo che da parte di Pasquazzo la volontà di non continuare con Vesco nasce principalmente dalla poca condivisione in questa legislatura su molti temi.

Vesco, come si sa, lavora per una nota azienda agro alimentare della Valsugana a tempo pieno pertanto il tempo che gli resta è ben poco.

Per questo spesso non ha preso decisioni autonome visto il poco tempo libero a disposizione per la condivisione di tematiche, problematiche ecc.

Questo comportamento comincia a dare fastidio alla maggioranza.

Ma la novità è che alcuni membri dell’attuale minoranza sarebbero indirizzati a sostenere Vesco in caso che Pasquazzo candidi sindaco o con un suo soggetto politico vicino al PD.

Per il paladino della Libertà di stampa insomma potrebbero arrivare tempi cupi.

IL COMUNICATO DI PASQUAZZO « Rispetto al merito, vorrei precisare che il sottoscritto si è sempre espresso nelle sedi istituzionali competenti riportando le proprie idee e comunicando quindi in seduta pubblica le proprie valutazioni. Così si è verificato nel caso del dibattito in Consiglio comunale sulla SS47. Il sottoscritto non ha nessun problema nel comunicare le proprie considerazioni su qualsiasi materia e, se contattato, risponde alle domande. Trovo “originale” che si costruiscano pensieri altrui senza neanche aver contattato il diretto interessato.  Il sottoscritto ha avuto modo di esprimere idee diverse anche in altre occasioni in sede di consiglio comunale (per esempio) ma non ha mai fatto mancare il sostegno all’Amministrazione e non ha mai fatto venire meno il proprio impegno nel ruolo ricoperto. A dimostrazione di ciò posso citare le numerose iniziative e i progetti messi in campo in questi anni e condivisi dalla stessa Amministrazione. Trovo surreale che si costruiscano pensieri senza manco aver sentito i diretti interessati. Come trovo originali alcune considerazioni svolte sulla mia persona.»

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Sconti e voli gratis ai viaggiatori se bambini piangono o disturbano in aereo, l’idea di una compagnia aerea americana
    Sembra incredibile, ma il binomio aereo – neonato, si posiziona tra i primi posti come motivo di fastidio e disturbo per molti viaggiatori, portando una compagnia area alla decisione di far volare gratis i passeggeri che si trovavano a viaggiare con bambini piangenti a bordo. Ad ovviare questo il problema è JetBlue Airways la compagnia aerea […]
  • Russia registra il primo vaccino al mondo contro il coronavirus
    Dopo mesi di test e di attesa è la Russia a battere tutti e registrare Sputnik il primo vaccino al mondo contro il Coronavirus. Sputnik, il vaccino sviluppato dall’Istituto Gamaleya di Mosca ha ricevuto il via libera dal Ministero della Sanità russo. Citando i media russi, Putin avrebbe rivelato che anche alla figlia è stata […]
  • Piccoli sottomarini privati, il nuovo sogno degli esploratori
    Dalle tranquille avventure sulla superficie dell’acqua all’eccitante esplorazione delle profondità dei fondali marini a bordo dell’ultimo e più sensazionale giocattolo marino: il sottomarino personale. Leggero da trasportare in macchina e comodo da tenere nei garage dei superyatch, il nuovo trend subacqueo prenderà il posto dei numerosi sport d’avventura fin’ora sperimentati. Costruito per esplorare i fondali […]
  • Prima lo adotti poi raccogli i suoi frutti, a Milano nasce la Food Forest, la foresta edibile
    Oltre 2.000 tra piante, ortaggi, piante officinali, alberi, arbusti da frutto e da legno ospitati nel cuore dell’immensa città metropolitana di Milano, con l’obbiettivo di ristabilire il rapporto primitivo tra l’uomo e i prodotti che Madre Natura gentilmente offre. Questo, starà alla base della nuova Food Forest, la foresta edibile  che in autunno prenderà vita all’interno […]
  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]

Categorie

di tendenza