Connect with us
Pubblicità

Trento

Le Dolomiti e il tempo, The#FossileSeaChallenge

Pubblicato

-

Il presidente della Fondazione Dolomiti UNESCO Mario Tonina è intervenuto a Belluno presso il Museo Naturalistico del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi alla giornata formativa per docenti nell’ambito dell’iniziativa The#FossileSeaChallenge.

Il progetto è dedicato alle scuole secondarie superiori, coordinato dalla Provincia autonoma di Trento che è responsabile – per la Fondazione Dolomiti UNESCO – della Rete della Formazione e Ricerca Scientifica.

“In questi primi mesi di presidenza mi è balzato subito agli occhi quanto la formazione assuma un ruolo primario e trasversale all’interno delle attività e delle strategie condotte dalla Fondazione Dolomiti UNESCO e di quanto sia fondamentale formare le nuove generazioni sull’importanza del Patrimonio Mondiale”, ha esordito il presidente Tonina

Pubblicità
Pubblicità

“Dal confronto con diversi soggetti del territorio, dagli Enti locali alle associazioni di categoria è sempre emersa l’esigenza di puntare moltissimo sulle attività formative, – ha continuato il presidente Tonina – non solo rivolgendosi alle scuole, ma anche a tutti quegli operatori che a diverso titolo si trovano ad essere ambasciatori dei valori e delle caratteristiche di questo territorio riconosciuto dall’UNESCO Patrimonio Mondiale. Pensiamo infatti che la formazione sia un cardine fondamentale nel processo di divulgazione dei principi alla base del riconoscimento, ma anche nel percorso di responsabilizzazione delle comunità rispetto al patrimonio che sono chiamate a custodire. Non dobbiamo poi sottovalutare la magnifica opportunità che queste attività formative offrono nel mettere trasversalmente in comunicazione soggetti provenienti da territori diversi favorendo un arricchimento culturale che negli anni sta dando moltissimi frutti, basti pensare alle relazioni che si sono create nel favorire la formazione di Reti informali di soggetti operanti sul territorio come i gestori di rifugio o i produttori agroalimentari. Auspichiamo che anche i docenti diventino protagonisti di questo stesso processo culturale”.

Il presidente Mario Tonina nel ricordare lo stretto rapporto di collaborazione che lega la Fondazione Dolomiti UNESCO al Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, significativo membro del Collegio dei Sostenitori e molto operoso al Tavolo della Rete del Patrimonio Paesaggistico e Aree protette, ha ringraziato il suo presidente Ennio Vigne e Cesare Lasen Botanico, componente del Comitato scientifico della Fondazione Dolomiti UNESCO, già presidente del Parco e autore di uno degli erbari che costituiscono il cuore del presidio museale bellunese.

Il presidente Tonina ha speso parole di ringraziamento per Saverio Cocco, Geologo, già dirigente della Provincia e presidente della commissione valutatrice del concorso The#FossilSeaChallenge e per tutti i componenti che lavorano con grande entusiasmo e professionalità.

Pubblicità
Pubblicità

L’iniziativa The#FossilSeaChallenge è un concorso e si rivolge, a partire dalla sua terza edizione ora in corso, non solo alle classi delle Scuole Secondarie di secondo grado, ma anche a quelle di primo grado di tutti i territori che ospitano il Bene Dolomiti UNESCO.

Gli studenti sono stimolati a cimentarsi in elaborati (classi di primo grado), oppure piccoli progetti di ricerca scientifica o divulgazione (classi di secondo grado), riguardanti la geologia delle Dolomiti ed il loro rapporto con la dimensione temporale.

La giornata formativa ha visto relatori: il direttore della Fondazione Dolomiti UNESCO Marcella Morandini con “Il valore universale delle Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO”; Piero Gianolla docente dell’Università di Ferrara e Consulente scientifico della Fondazione Dolomiti UNESCO con “Dal Deep Time al Futuro: spunti per una lettura geologica del paesaggio dolomitico; Cesare Lasen Botanico del Comitato scientifico della Fondazione Dolomiti UNESCO con “Leggere i cambiamenti del paesaggio attraverso la copertura vegetale” e Annibale Salsa, Antropologo e componente del Comitato scientifico della Fondazione Dolomiti UNESCO con “Il paesaggio culturale delle Dolomiti: spazio di vita fra natura e storia sociale”.

I docenti che si sono iscritti alla giornata formativa hanno potuto confrontarsi e dialogare con gli esperti in un significativo momento di approfondimento.

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]
  • Botticelli va all’asta: raro dipinto, valore stimato 80 milioni di dollari
    La straordinaria stagione del Rinascimento italiano ammirato da tutto il mondo grazie al domino culturale, economico e sopratutto artistico di quegli anni, attira nuovamente l’attenzione a causa del recente annuncio d’asta di un capolavoro del Botticelli. La nota casa d’Aste Sotheby’s ha infatti comunicato che nel gennaio 2021 verrà messo all’asta un magnifico dipinto del […]

Categorie

di tendenza