Connect with us
Pubblicità

Trento

Cibo e nutrizione, FEM veicola in Europa le istanze del Trentino

Pubblicato

-

La Fondazione Edmund Mach entra nella Piattaforma Europea Food 2030, che raccoglie e veicola a livello europeo le priorità di ricerca e innovazione, per portare in Europa le proposte e le buone pratiche del territorio trentino sui grandi temi del cibo e della nutrizione.

Trentacinque le candidature per sette posti disponibili. La FEM è stata scelta per la sua unicità rappresentata dalla convivenza delle tre anime della ricerca, della formazione e del trasferimento tecnologico, ma anche per la forte connessione con il territorio e la capacità progettuale concretizzata nel documento di Visione 2019-2028.

L’ingresso in questa piattaforma rappresenta una importante opportunità e un volano per il territorio trentino per portare in Europa le istanze in materia di cibo e nutrizione e suggerire alla Commissione europea le priorità di ricerca e innovazione.

Pubblicità
Pubblicità

FEM si farà portavoce del territorio trentino con due attività specifiche nell’ambito di FIT4FOOD2030, un progetto Horizon 2020 il cui obiettivo è quello di supportare la Commissione EU nella trasformazione dei sistemi agroalimentari del futuro: l’organizzazione di un workshop per raccogliere gli input del territorio e trasmetterli alla Piattaforma nell’ambito di Food 2030 e veicolarli così alla Commissione EU e la sperimentazione di un modulo formativo nell’ambito del progetto.

La policy Food 2030 prevede la mobilitazione di tutti gli attori del sistema agroalimentare europeo ai vari livelli, da EU al locale, partendo dal presupposto che è necessario cambiare il modo in cui produciamo, elaboriamo, trasportiamo, consumiamo e sprechiamo il nostro cibo, e rendere sostenibili i sistemi agroalimentari europei attraverso la Ricerca e l’innovazione.

La Commissione Europea ritiene che per realizzare questa trasformazione occorra adottare un approccio sistemico e coinvolgere tutti gli attori in uno sforzo congiunto verso una transizione a sistemi agro-alimentari sostenibili, resilienti, responsabili, inclusivi, diversi e competitivi.

Pubblicità
Pubblicità

“FEM è stata riconosciuta, unica in Italia, come Food Lab, – spiega il presidente Andrea Segrè – cioè uno dei soggetti che sui territori hanno l’incarico di coinvolgere direttamente la cittadinanza, studenti, consumatori, ricercatori e professionisti per individuare best practices specifiche rispetto alle sfide del settore agroalimentare e trasmetterle a Bruxelles. È una conferma e un riconoscimento delle competenze, della visione e del posizionamento internazionale di FEM, che può farsi portavoce di una realtà peculiare come il Trentino, per rispondere alle sfide del prossimo decennio È un’opportunità unica affinché quanto si fa in questo territorio diventi un modello di riferimento europeo. Gli stakeholder del sistema agroalimentare trentino saranno invitati ad un workshop presso la FEM nella prima metà di febbraio, con l’intento di raccogliere le proposte del territorio e trasmetterle a Bruxelles.”

La Piattaforma Food 2030, a cui ha aderito FEM, è formata da un EU think tank, composto da 15 esperti internazionali, e da 25 Living Lab a livello nazionale e locale, oltre alle 16 istituzioni parte del consorzio di progetto FIT4FOOD2030.

Pubblicità
Pubblicità

I living lab contano 11 “Policy lab” nazionali, che hanno sede in Italia, Belgio, Ungheria, Romania, Lituania, Paesi Bassi, Norvegia, Austria, Estonia, Irlanda e Spagna e sono guidati dai Ministeri (in Italia, dal Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali). Questi “Policy Lab” hanno il compito di analizzare e allineare le politiche e i programmi di ricerca e innovazione sulla sicurezza alimentare e nutrizionale a livello nazionale con l’obiettivo di proporre una visione condivisa tra i diversi stakeholders.

I 14 Food Lab e i City Lab, sono invece i soggetti che sui territori hanno il compito di sviluppare e realizzare moduli di formazione e azioni specifiche rispetto alle sfide del settore coinvolgendo direttamente la cittadinanza, studenti, consumatori, ricercatori e professionisti. Oltre a FEM, tali lab hanno sede ad Aarhus, Amsterdam, Atene, nelle Azzorre, Barcellona, Birmingham, Budapest, Dublino, Graz, Milano, Sofia, Tartu, Vilnius. (sc)

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]

Categorie

di tendenza