Connect with us
Pubblicità

Trento

Montevaccino: al via i festeggiamenti per i 100 anni della parrocchia

Pubblicato

-

Domani a Montevaccino sarà festa grande per i cent’anni della parrocchia.

Era l’8 maggio del 1919 quando con un decreto vescovile alla chiesa della borgata venne data valenza parrocchiale.

Sono ben undici i sacerdoti che si sono succeduti nell’attività pastorale della borgata montese.

Pubblicità
Pubblicità

L’ultimo curato fu don Giuseppe Moresco (1894 – 1919) che passò il testimone al primo parroco don Felice Hermann di Viarago (1919 – 1921), a cui subentrò don Lorenzo Oberosler di Fierozzo (1921 – 1933)

Dal 1933 al 1935 si alternati vari sacerdoti e religiosi per la celebrazione delle liturgie prima dell’arrivo del nuovo parroco don Arturo Faes di Vezzano (1935 – 1942).

Nel corso della Seconda Guerra Mondiale e subito dopo (1942 – 1947) il paese rimase ancora una volta senza guida spirituale permanente e così si alternarono ancora una volta religiosi ed altri sacerdoti per la celebrazione delle funzioni religiose.

Pubblicità
Pubblicità

Arrivò quindi don Angelo Baroni di Arco (1947 – 1951) e di seguito: don Mario Slompo di Campiello di Levico Terme (1951 – 1956), don Guido Osler di Canezza di Pergine (1956 – 1978), don Enrico Maor di Trento (1978 – 1989), don Giuseppe Grosselli di Calavino (1989 – 2006).

Don Giorgio Bortoluzzi di Cloz (2006 – 2007) ha avviato l’Unità pastorale con Martignano.

Prima dell’arrivo dell’attuale parroco don Mario Tomaselli di Pergine Valsugana, hanno prestato la loro preziosa collaborazione il collaboratore pastorale don Carlo Speccher, don Severino Vareschi ed i Padri Comboniani di Trento.

Nei primi tempi dell’apostolato di don Mario hanno saltuariamente collaborato vari sacerdoti e religiosi quali: don Andrea Decarli, padre Gino Busnardo dei Padri Carmelitani delle Laste, don Abel e don Josè, quest’ultimi provenienti dall’Angola e che hanno frequentano corsi universitari di specializzazione a Roma. In questi ultimi anni collabora fattivamente don Alessandro Aste (cancelliere della Curia diocesana) e durante le festività natalizie e pasquali anche i preti angolani don Virginio e don Francisco Salvador Mendes Pereira.

La celebrazione del centenario avviene con un anno di ritardo, ma prima non c’era spazio tra i tanti impegni di un’attiva comunità come è quella di Montevaccino.

La festa inizierà nel pomeriggio di oggi con la presenza, dalle 16 alle 17, nella chiesa di San Leonardo di Noblat del parroco Mario Tomaselli che dispenserà il sacramento della riconciliazione.

La messa solenne di domenica mattina prevista per le 9,45, sarà concelebrata dal Vescovo Tisi che presiederà all’Eucarestia che sarà accompagnata dai canti liturgici del coro parrocchiale.

Col Vescovo anche il parroco di Martignano Mario Tomaselli e l’ex parroco don Giuseppe Grosselli.

A conclusione della messa sarà inaugurata la mostra fotografica “ 100 anni di prossimità” allestita nella sala circoscrizione del Centro Sociale dalla sezione cultura del Circolo Comunitario di Montevaccino.

Saranno esposte più di cento fotografie, schede informative delle varie attività parrocchiali che si sono susseguite in un secolo di storia. La mostra resterà aperta fino a domenica 16 febbraio: la domenica dalle 11 alle 12; il mercoledì dalle 19,30 alle 22 ed il venerdì dalle 16,30 alle 19.

Nella foto: don Giuseppe Moresco, ultimo curato e primo parroco di Montevaccino; nel titolo la secentesca chiesa parrocchiale di San Leonardo di Noblat.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Un solo tavolo al ristorante stellato, l’elegante genialità della ristorazione
    Il meglio delle esperienze che Venezia possa offrire è racchiuso in un luogo dove la declinazione dell’esperienza sarà il miglior servizio. Un posto non convenzionale che può essere scelto solo da coloro che accettano di non porre condizioni. Con geniale eleganza, Il Ristorante “Oro” dell’hotel Cipriani a Venezia rinasce mettendo in luce un dettaglio unico […]
  • A Bologna l’economia circolare in edilizia diventa realtà: arriva il nuovo asfalto 100% riciclato
    Un’edilizia circolare sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale risulta una strada imprescindibile per il futuro dello sviluppo economico. Il riciclo dei materiali promette infatti oltre ad una sensibile riduzione dei rifiuti e dell’inquinamento, anche un’ottima soluzione per ottimizzare costi e ricavi. In un simile contesto risulta fondamentale lavorare sulla ridefinizione del ciclo produttivo […]
  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]

Categorie

di tendenza