Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

I fratelli Bezzi tornano in missione al “Bus de la Spia” a Sporminore

Pubblicato

-

È tempo di una nuova missione a Sporminore. Domani, domenica 19 gennaio, i fratelli Luca e Alessandro Bezzi dell’Arc-Team torneranno ad esplorare il “Bus de la Spia”, una delle grotte naturali più anticamente conosciute in Trentino, che nel corso del 2019 ha ricevuto la visita di più di 600 persone accompagnate da esperti speleologi.

Ormai tre anni fa, infatti, il Consiglio comunale di Sporminore ha approvato il regolamento per poter effettuare visite alla grotta nota fin dall’epoca medievale, con l’obiettivo primario di farla conoscere, custodirla e valorizzarla.

Lo scorso mese di ottobre, nell’ambito di un progetto di promozione del territorio, era già stata effettuata un’esplorazione archeologica del sito da parte dei fratelli Bezzi di Arc-Team Srl. Un “viaggio” suggestivo all’interno della terra.

PubblicitàPubblicità

Durante l’esplorazione sono state individuate evidenze archeologiche interessanti, tra cui dei graffiti risalenti alla Prima Guerra Mondiale o anche antecedenti, un elemento ligneo, datato in via preliminare con metodo dendrocronologico tra il 1680 e il 1741, e una stalattite riportante gli evidenti segni di un terremoto di epoca storica.

Pubblicità
Pubblicità

Il Comune di Sporminore ha deciso di sostenere una seconda esplorazione archeologica, vista l’importanza di promuovere lo studio scientifico, storico e archeologico del “Bus de la Spia”. L’intento è quello di poter approfondire la conoscenza di un sito naturale dalle caratteristiche uniche presente sul territorio della bassa Val di Non.

L’incarico è stato affidato nuovamente all’Arc-Team, con i fratelli Bezzi che domani effettueranno la missione.

L’idea è quella di approfondire l’analisi, effettuando una documentazione 3D, della grossa parete con varie firme tra cui alcune risalenti ai primi anni del Novecento, della colonna spaccata da un terremoto probabilmente abbastanza recente (forse quello in Friuli del ‘76) e di effettuare alcune panoramiche a 360 gradi, con foto e filmati.

Materiali, questi, che eventualmente potranno poi essere utilizzati per un progetto di realtà aumentata in grado di offrire l’opportunità di “visitare” questa grotta affascinante anche a chi fisicamente non può accedervi.

Il “Bus de la Spia”, come detto, è noto fin dal Medioevo, ma le sue cavità sono state esplorate solo negli ultimi secoli, è stato studiato anche dal geologo Cesare Battisti e si ricorda negli anni come a volte l’acqua presente nella parte bassa sia risalita fino all’ingresso.

Così è successo, ad esempio, nel novembre 1966 quando ci fu l’alluvione e nell’ottobre del 2018, a causa della tempesta Vaia.

Il “Bus de la Spia” è posto sull’antico tracciato della cosiddetta via “Traversara” o via “Imperiale”, un antico percorso di origine romana che per secoli ha rappresentato uno dei grandi assi di collegamento del mondo tedesco con la via Francigena, passando per la Val di Non e le Giudicarie.

Un vero e proprio mistero in questa cavità è rappresentato poi dall’imponente sifone d’acqua che chiude la galleria a circa 300 metri dall’imbocco, forse unico in Italia, che si innesca più o meno regolarmente in determinati momenti della giornata, in ogni stagione e non solo nei periodi maggiormente piovosi.

Il sifone è alimentato da ignote gallerie che non è mai stato possibile esplorare, nonostante diversi tentativi da parte di esperti speleo-sub.

Il limite oltre il punto di immersione è stato raggiunto nel corso del 2019 da Thomas Hofer, il quale ha superato i 750 metri al di sotto del livello dell’acqua confermando la presenza di una complessità di canali e diramazioni.

Si suppone, tra l’altro, esista un collegamento tra la grotta e la sorgente dell’acqua Santa a Maurina, nel Comune di Spormaggiore.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Profumi funzionali: in arrivo nuove fragranze per diminuire lo stress ed aumentare il benessere
    I ricordi e le emozioni sono unite da un profondo e stretto legame con l‘olfatto che lo rendono come il gusto, uno dei sensi più potenti e straordinari arrivando ad influenzare molte volte anche i nostri comportamenti. L’olfatto è quel senso che non solo riesce a collegare i ricordi, gli attimi e addirittura i sapori […]
  • Svizzera: dal 2020 il tragitto casa – lavoro viene considerato orario d’ufficio
    In metropolitana, in autobus o in treno: tutti i giorni durante il tragitto che da casa porta al lavoro si risponde a numerose telefonate, si inviano e ricevono sollecitazioni, informazioni o delucidazioni sia via mail che attraverso social riguardo gli impegni lavorativi della giornata e della settimana. Dal primo gennaio 2020, in Svizzera, il tragitto […]
  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]
  • Stop agli oggetti smarriti: Google Tile aiuta a trovare le chiavi di casa
    Perdere oggetti e non riuscire più a ritrovarli è diventato un fenomeno talmente comune e frequente dall’essere d’ispirazione a numerose ricerche scientifiche per riuscire a determinarne le cause e i motivi. Secondo alcuni ricercatori, oltre allo stress e la fretta, sarebbero le attività inconsce ad allargare le possibilità di perdita. Infatti, senza volerlo spostiamo gli […]
  • Parco giochi per anziani: l’incredibile idea per che unisce il gioco alla salute
    All’arrivo della terza età troppo spesso si tende ad uscire e socializzare meno, con risultati non completamente positivi sulla salute. Una delle soluzioni insieme alle tante attività può essere lo sport: una perfetta occasione di interazione e socializzazione che permette di mantenersi attivi non solo nel corpo ma anche nello spirito. Per aiutare gli anziani […]

Categorie

di tendenza