Connect with us
Pubblicità

Io la penso così…

Per combattere la microcriminalità a Trento serve una seria programmazione – di Sandro Bordignon

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Egregio direttore,

alla luce dei recenti episodi di microcriminalità – si pensi solamente a quanto successo domenica sera nel parco di Martignano, dove due giovani sono stati aggrediti con coltello e pistola in un tentativo di mano armata -, credo sia necessario ribadire come sia fondamentale che il Comune di Trento si impegni maggiormente sul tema della sicurezza.

Per amministrare una città che ha bisogno di essere protetta e amata tutti i giorni e non a corrente alterna, non è sufficiente, né può tanto meno rappresentare un motivo di valore, intervenire solamente nel momento in cui si accende la tensione, come puntualmente vediamo fare da alcuni esponenti della maggioranza in Comune che sui social tuonano “ho presentato più di 50 atti in Consiglio sulla sicurezza e ne sono orgoglioso”, inconsapevoli del fatto che, se i loro atti fossero stati veramente efficaci, probabilmente ne sarebbero bastati la metà.

Pubblicità
Pubblicità

Noi di AGIRE per il Trentino crediamo sia fondamentale che il Comune si attivi per ampliare e ammodernare il sistema di videosorveglianza sul territorio, con moderne videocamere full HD e visione notturna, sostituendo le videocamere installate anni fa e ormai obsolete, poco utili ai fini del riconoscimento di chi commette atti delittuosi.

Oltre a ciò, è essenziale lo studio di un sistema per mettere queste videocamere in rete tra tutte le Forze dell’Ordine. In questo modo sarebbe possibile aumentare l’efficacia della vigilanza e la condivisione delle informazioni, visto che, per affrontare questi problemi, diventa fondamentale una sinergia ancora più intensa tra tutte le Forze dell’Ordine.

La realizzazione di questo sistema potrebbe essere affidata a Trentino Digitale, azienda di proprietà pubblica, con una quota di partecipazione anche del Comune di Trento, la quale potrebbe avvalersi della rete wireless di proprietà pubblica, gestita dall’azienda, per mettere in rete l’intero sistema di videosorveglianza della città di Trento.

Pubblicità
Pubblicità

E’ palese che per scongiurare ulteriori episodi di degrado e vandalismo, gli interventi in materia di sicurezza presuppongono una logica: oltre all’ammodernamento del sistema di videosorveglianza è essenziale un miglioramento dell’illuminazione pubblica oltre ad un migliore coinvolgimento della Polizia locale. Proprio essa potrebbe occuparsi, anche in orario serale del pattugliamento dei sobborghi che – vorrei ricordare agli attuali amministratori – fanno parte di Trento (visto che negli ultimi anni pare se ne siano dimenticati). Gli interventi descritti contribuirebbero a creare un argine nei confronti di una situazione che, se non viene affrontata con urgenza e raziocinio, non potrà che peggiorare.

Sandro Bordignon – Vicesegretario Politico di AGIRE per il Trentino

Potete inviare le vostre lettere al direttore da inserire nella rubrica «io la penso così» scrivendo a: [email protected]

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
Rovereto e Vallagarina55 secondi fa

Alla scoperta della Romea Strata: domenica partenza alle 7.30

Rovereto e Vallagarina3 minuti fa

Ala: assegnati i premi del concorso Caprara

Rovereto e Vallagarina4 minuti fa

Rovereto e Pesaro unite per la cultura sulle tracce di Riccardo Zandonai

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

Come dentro un film: i giovani di Predaia e Sfruz imparano a essere protagonisti di un cortometraggio

Valsugana e Primiero12 ore fa

Nuova scuola primaria di Vattaro, avviata la procedura da Apac per conto del Comune di Altopiano della Vigolana

Trento12 ore fa

Strage in Bondone: branco di lupi sbrana 26 pecore

Piana Rotaliana12 ore fa

Problemi tecnologici? In Piana Rotaliana arrivano gli sportelli di assistenza digitale

Bolzano12 ore fa

Grave incidente motociclistico in Val Pusteria, 64 enne in ospedale con l’elicottero

Arte e Cultura13 ore fa

Dal 29 ottobre appuntamento al Teatro “S. Marco” con la 25ª edizione di «Palcoscenico Trentino»

Piana Rotaliana13 ore fa

A San Michele all’Adige un corso dedicato ai proprietari (e futuri proprietari) di cani per ottenere il patentino

Italia ed estero13 ore fa

Fuori pericolo la bimba picchiata, ferite devastanti sul suo corpo

Trento14 ore fa

Coronavirus: 1.013 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Rovereto e Vallagarina14 ore fa

Folgariaski attacca Degasperi: «Nessun danno ambientale con la pista di downhill»

Trento14 ore fa

Oggi la benedizione della nuova Farmacia San Francesco a Trento

Alto Garda e Ledro15 ore fa

Riva del Garda: torna la mostra micologica sotto i portici

Trento2 settimane fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento3 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento3 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Trento4 giorni fa

Relazione della D.I.A.: in Trentino presenti le Mafie Calabresi, nigeriane e albanesi

Arte e Cultura3 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Trento3 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Trento2 settimane fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento1 settimana fa

Ritrovata la 18 enne scomparsa sabato dopo la scuola

Politica1 settimana fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Io la penso così…6 giorni fa

Giulia Torelli: Le turbe psichiche di questo soggetto sono particolarmente evidenti

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Dramma in Val di Non: il corpo di una donna recuperato nella forra del torrente Pongaiola

Trento3 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Trento2 giorni fa

Sette tornanti: giovane agganciato dall’alettone di una macchina – IL VIDEO

Le ultime dal Web1 settimana fa

«I vecchi devono stare a casa fermi, immobili, e non devono votare». è bufera su Giulia Torelli – IL VIDEO

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza