-->
Connect with us
Pubblicità

Trento

Maltrattava, picchiava, minacciava e violentava la moglie incinta. Condannato un uomo del Burkina Faso

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Maltrattava, picchiava, minacciava e violentava la moglie.

Ieri un uomo del Burkina Faso è stato condannato a 4 anni e 8 mesi.

L’uomo dopo i fatti era stato subito arrestato. La procura poi aveva subito ottenuto la misura cautelare e il rinvio a giudizio, ieri è stato celebrato il processo.

Pubblicità
Pubblicità

L’accusa era di aver maltrattato la moglie con botte, minacce, violenza sessuale. Di averla lasciata senza cibo e legata al tavolo nuda nonostante fosse incinta 

Un odissea fatta di violenze e privazioni continue.

L’uomo è arrivato in Italia otto anni fa e dopo essersi realizzato in campo lavorativo, ha trovato una moglie (sua connazionale) e da cui ha avuto anche una figlia. Da questo momento in poi le cose sono però malamente degenerate.

Pubblicità
Pubblicità

Nonostante la sua noncuranza nei confronti della moglie, non voleva assolutamente lasciarla andare. Un giorno la donna, disperata, si è presentata con la figlia ai servizi sociali.

Quando lui l’ha scoperto l’aveva rassicurata che da quel momento sarebbe stata una persona diversa. La donna, probabilmente spinta dalla tradizione, è stata “costretta” ad accettare.

Tempo qualche mese e tutto è ritornato come prima. Dopo l’ennesima scena di violenza la figlia ha tentato di chiedere aiuto ai vicini, loro connazionali.

Ascoltate le parole della bimba, i vicini hanno deciso di chiamare l’ambulanza. Una volta arrivati i soccorsi, hanno trovato la donna senza vestiti e fortemente debilitata.

La donna dopo il ricovero in ospedale rincuorata ha deciso di vuotare il sacco, raccontando tutte le vessazioni subite negli anni.

Dall’ospedale è partita quindi la segnalazione alla procura.

Nel frattempo dal Burkina Faso è arrivato il suocero, che si è scusato e si è fatto garante per il figlio. La tradizione vuole che quando una persona anziana chiede scusa, bisogna accettarle.

La donna lo stava anche per fare, ma ormai le indagini erano partite e non si poteva più tornare indietro. La donna e la figlia avevano già confermato tutto e ieri è arrivati infatti la condanna. Per la giustizia italiana dopo aver commesso gravi reati le scuse non servono.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento42 minuti fa

Ecco il piano comunale per contenere i consumi energetici: possibile aumento delle tasse sulle seconde case

fashion10 ore fa

La moda che stupisce: il vestito spruzzato su Bella Hadid fa il giro del web

Piana Rotaliana11 ore fa

Mezzocorona aderisce alla campagna “Nastro Rosa” della Lilt

Val di Non – Sole – Paganella11 ore fa

Incidente sulla SS43 tra il Sabino e Mollaro: per fortuna non ci sono feriti

Arte e Cultura12 ore fa

Via libera al bando da 150 mila euro per i restauri delle opere del patrimonio culturale popolare

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

A Campodenno raccolte 118 casse di mele per la mensa dei poveri di Milano. E domenica prossima si replica

Benessere e Salute12 ore fa

Dolori articolari: ecco la cause, la prevenzione e i rimedi

Giudicarie e Rendena13 ore fa

Circonvallazione stradale di Pinzolo, pubblicata la gara da 90 milioni

Trento13 ore fa

Sette tornanti: giovane agganciato dall’alettone di una macchina – IL VIDEO

fashion13 ore fa

Il Galà della Moda Sotto al Nettuno torna il 5 ottobre 2022

Trento13 ore fa

Coronavirus: due decessi nelle ultime 24 ore in Trentino, 159 i nuovi contagi

Arte e Cultura14 ore fa

Per la Settimana dell’Accoglienza gli esiti del progetto Cantiere Tempo

eventi14 ore fa

È arrivato l’autunno: ecco 5 posti da visitare in Trentino e nel Nord Italia

Val di Non – Sole – Paganella14 ore fa

Stanno per ripartire i corsi dell’Università della Terza Età e del Tempo Disponibile a Cles

Trento15 ore fa

Nastro Rosa, le iniziative in Trentino per la prevenzione del tumore al seno

Trento2 settimane fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento3 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento3 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Trento3 giorni fa

Relazione della D.I.A.: in Trentino presenti le Mafie Calabresi, nigeriane e albanesi

Arte e Cultura3 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Trento3 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Trento2 settimane fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento7 giorni fa

Ritrovata la 18 enne scomparsa sabato dopo la scuola

Politica1 settimana fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Io la penso così…5 giorni fa

Giulia Torelli: Le turbe psichiche di questo soggetto sono particolarmente evidenti

Trento3 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Val di Non – Sole – Paganella4 giorni fa

Dramma in Val di Non: il corpo di una donna recuperato nella forra del torrente Pongaiola

Le ultime dal Web7 giorni fa

«I vecchi devono stare a casa fermi, immobili, e non devono votare». è bufera su Giulia Torelli – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Trento, lavorare per le cooperative sociali a 4 euro l’ora: «Non ce la facciamo a vivere»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza