Connect with us
Pubblicità

Trento

Bisesti agli studenti della Consulta: “Siete i cittadini di domani, la vostra voce per noi è importante”

Pubblicato

-

“Partecipo con grande piacere a questo incontro che vi vede numerosi e attivi testimoni delle istanze degli studenti trentini” con queste parole l’Assessore all’istruzione Mirko Bisesti ha salutato gli studenti della Consulta provinciale, che si sono riuniti ieri a Trento per la riunione plenaria del mese di gennaio.

“Voi siete per l’Amministrazione provinciale tra gli interlocutori con i quali intendiamo confrontarci, anche per i cambiamenti che vogliamo attuare per migliorare ulteriormente il nostro sistema scolastico”.

Alla riunione erano presenti il presidente della Consulta Leonardo Divan, il dirigente generale del Dipartimento istruzione Roberto Ceccato e la Sovrintendente scolastica Viviana Sbardella.

Pubblicità
Pubblicità

Numerosi, attenti e propositivi gli studenti della Consulta provinciale che hanno partecipato oggi, nella Sala Wolf della Provincia, alla riunione plenaria del mese di gennaio.

La mattinata è iniziata con un intervento a cura dei referenti del progetto “ABC l’autostrada del Brennero in città”, che hanno illustrato agli studenti l’iniziativa, realizzata da Autobrennero in collaborazione con la Polizia stradale, finalizzata a sensibilizzare i giovani al tema della sicurezza stradale.

Pubblicità
Pubblicità

Interloquendo con l’assessore gli studenti hanno parlato di lingue straniere, di valorizzazione del corpo docente e di esami di riparazione, anticipando alcuni tra i temi dei quali si stanno occupando le specifiche Commissioni che sono già al lavoro, dopo la loro istituzionalizzazione avvenuta nel precedente incontro.

La mattinata è proseguita con la discussione e la votazione di alcuni atti di indirizzo proposti dall’Ufficio di Presidenza che hanno riguardato: l’attivazione di progetti di educazione finanziaria, la valorizzazione della partecipazione alla Consulta finalizzata al recepimento di crediti formativi per l’Esame di Stato, la sensibilizzazione alla raccolta differenziata all’interno delle scuole e, sempre in tema di ambiente, l’assemblea ha stabilito di donare l’importo simbolico di 300 euro alla Consulta Provinciale degli Studenti di Venezia per i gravi danni causati delle inondazioni delle scorse settimane, in attesa di organizzare una raccolta fondi che vedrà coinvolti gli studenti di tutto il Trentino.

I lavori sono poi proseguiti all’interno delle Commissioni che si sono occupate dei temi di competenza.

Consulta Provinciale degli Studenti (CPS)

La Consulta Provinciale degli Studenti (CPS) è un istituto introdotto a livello nazionale nel 1996 con il Decreto del Presidente della Repubblica 567/96 ed è composto dagli studenti e studentesse della scuola secondaria di secondo grado. La durata in carica è biennale.

La Legge provinciale sulla scuola, 7 agosto 2006, n. 5 disciplina tale organismo all’art. 40 prevedendone la seguente composizione:

– due rappresentanti eletti dagli studenti di ogni istituzione scolastica e formativa provinciale e paritaria.

Il Consiglio di presidenza è formato dal presidente della Consulta, dai segretari e dai coordinatori delle commissioni di lavoro. Si occupa dell’effettiva attuazione di quanto discusso in assemblea plenaria. Costituisce un comitato ristretto rispetto alla stessa assemblea.

La Consulta dà vita a momenti di coordinamento e rappresentanza a livello provinciale le cui istanze si concretizzano e si realizzano all’interno di un momento di coordinamento e di rappresentanza a livello nazionale, attraverso il Consiglio nazionale dei Presidenti delle Consulte – CNPC,dove gli studenti e le studentesse hanno l’opportunità di scambiarsi informazioni, ideare progetti integrati, discutere dei problemi comuni delle Consulte Provinciali e di confrontarsi con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca formulando pareri e proposte.

La Consulta ha tra le finalità: assicurare il più ampio confronto fra gli studenti; ottimizzare e integrare in rete le attività extracurricolari; formulare proposte che superino la dimensione del singolo istituto; formulare proposte ed esprimere pareri in tema di istruzione e tematiche legate al mondo giovanile, alla Provincia, agli enti locali competenti e agli organi collegiali territoriali; progettare, organizzare e realizzare attività anche a carattere transnazionale (vedi ad es. il Festival dei giovani dell’Euregio): assistere i rappresentanti degli Istituti scolastici e formativi per eventuali problematiche.

Elenco membri organi costitutivi biennio 2019-2021

Presidente
Leonardo Divan – Istituto Don Milani di Rovereto

Vicepresidente
Emiliano Trotter – Liceo Da vinci di Trento

Segretari
Matteo Esposito – Istituto Pavoniano per le arti grafiche Artigianelli
Denise Rubiu – Istituto Don Milani di Rovereto

Referenti di commissione

Commissione Legalità
Presidente: Matteo Manara – Liceo scientifico Galilei
Segretario: Adriana Ivanovska – Istituto Prati Cles
Segretario di supporto: Giorgia Veglio – Enaip Villazzano

Commissione Istruzione e Orientamento
Presidente: Gavazza Marco – Istituto M.Martini
Segretario: Davide Azzolini – Istituto Fabio Filzi
Referente: Alessia Clementi – Istituto M.Martini

Commissione ambiente
Presidente: Alessio Dallapiccola- Istituto Ivo de Carneri Civezzano
Segretario: Chiara Biasi – ITT Buonarroti

Commissione Servizi
Presidente: Rigione Roberto -Alberghiero Rovereto
Segretario: Benoni Vittorio – Rosmini -Rovereto

Commissione Pari Opportunità
Presidente: Samuel Gallucci – UPT Tione
Segretario: Denise Croci – Barelli Levico

Commissione Cultura Eventi e Informazione
Presidente: Gabriele Guerra – Liceo Prati Trento
Segretario: Bozzi Tommaso – Liceo Galilei Trento

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]
  • Stop agli oggetti smarriti: Google Tile aiuta a trovare le chiavi di casa
    Perdere oggetti e non riuscire più a ritrovarli è diventato un fenomeno talmente comune e frequente dall’essere d’ispirazione a numerose ricerche scientifiche per riuscire a determinarne le cause e i motivi. Secondo alcuni ricercatori, oltre allo stress e la fretta, sarebbero le attività inconsce ad allargare le possibilità di perdita. Infatti, senza volerlo spostiamo gli […]
  • Parco giochi per anziani: l’incredibile idea per che unisce il gioco alla salute
    All’arrivo della terza età troppo spesso si tende ad uscire e socializzare meno, con risultati non completamente positivi sulla salute. Una delle soluzioni insieme alle tante attività può essere lo sport: una perfetta occasione di interazione e socializzazione che permette di mantenersi attivi non solo nel corpo ma anche nello spirito. Per aiutare gli anziani […]
  • Il dipinto ritrovato: torna a casa il “ritratto di signora” di Klimt
    22 febbraio 1997: presso la Galleria Ricci Oddi di Piacenza scompare il “Ritratto di Signora”, una delle opere dell’artista austriaco Gustav Klimt risalente al 1916/17. La cornice abbandonata sul tetto dopo il furto era tutto ciò che restava di una delle splendide e più discusse opere di Gustav Klimt. La tela originale, si suppone infatti […]
  • Regno Unito: dal 2035 vietata la vendita di auto diesel e benzina
    Il settore delle auto elettriche è nella sua piena espansione, sebbene le quote di mercato rimangono ancora a livelli inconsistenti. Infatti, i principali costruttori stanno investendo cifre immense per crescere ulteriormente ed accompagnare la produzione verso uno sviluppo ed un acquisto di massa. Il problema delle emissioni derivanti dalle automobili, è stato preso di petto […]

Categorie

di tendenza