Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Venerdì a Campodenno torna la tradizionale benedizione del sale in “Famiglia”

Pubblicato

-

Lo scorso anno il sale era stato benedetto a Sporminore

Quest’anno il rito della benedizione del sale nella giornata di Sant’Antonio Abate torna alla “Famiglia di origine”.

Nel 1896 la tradizione aveva preso il via a Campodenno. E proprio a Campodenno dopodomani, venerdì 17 gennaio, farà ritorno.

Dopo aver suonato le campane del mezzodì e aver consumato il frugale pasto delle ore undici ci ritroviamo in piazza, davanti alla Famiglia Cooperativa, per la benedizione del sale”. Il passaggio è stato pubblicato sul libro verbale del 1896 della cooperativa di consumo di Campodenno.

Pubblicità
Pubblicità

Il sale benedetto – spiegano i promotori dell’evento – veniva consumato dal bestiame perché diventasse forma di prevenzione dalle malattie”.

Un momento della benedizione del sale dell’anno scorso a Sporminore. A destra i sindaci di Sporminore Giovanni Formolo e di Campodenno Daniele Biada

La benedizione del sale è tornata attuale una decina di anni fa, grazie alla Famiglia Cooperativa Primanaunia, cooperativa di consumo creata sul finire degli anni Novanta dall’unificazione delle “Famiglie” di Campodenno, Sporminore e Vigo di Ton. Tutte e tre nate nel 1895.

Pubblicità
Pubblicità

L’appuntamento è dunque per venerdì alle 14.30 nel piazzale della Famiglia Cooperativa Primanaunia, in Corso Principale 4 a Campodenno.

Dopo gli interventi del presidente della Famiglia Cooperativa Primanaunia Valentino Paternoster, del sindaco di Campodenno Daniele Biada, dei rappresentanti delle istituzioni e degli organismi centrali della Cooperazione Trentina, il momento più atteso sarà la benedizione del sale, affidata a monsignor Luigi Bressan, vescovo emerito di Trento, coadiuvato dal priore dell’eremo di San Romedio padre Giorgio Silvestri.

È confermata anche la valenza solidale dell’appuntamento: il ricavato delle offerte per una o più confezioni di sale benedetto sarà devoluto all’associazione “Amici del Madagascar”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza