Connect with us
Pubblicità

Trento

Sbattuta in faccia ai trentini l’inquietante realtà: il primo spinello tra gli 11 e i 12 anni. È allarme rosso

Pubblicato

-

“Amore mio”, un’operazione eseguita all’alba di ieri dai Carabinieri che ha sbattuto in faccia ai trentini la realtà di una diffusione della droga anche tra i minori.

Da una denuncia di estorsione dello scorso ottobre, è nata l’indagine che ieri ha consentito ai Carabinieri di mettere fine ad una attività di spaccio gestita da un gruppo di minorenni, presso il Centro Tridente a Nord di Trento

I militari hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare con collocamento presso una Comunità nei confronti di 4 minorenni, ritenuti responsabili di detenzione e cessione di stupefacenti. Ci sono anche altri due indagati. 

Pubblicità
Pubblicità

L’operazione, condotta con l’ausilio di una unità cinofila antidroga, nel corso delle perquisizioni domiciliari ha portato al sequestro di 105 grammi circa di marijuana, di un bilancino di precisione, nonché di materiale per la preparazione e il confezionamento dello stupefacente

Ma fra le righe dell’operazione condotta come sempre dai Militari si leggono possibili alternative per certi versi inquietanti: non è detto che il minore spacciatore avesse infatti come riferimento solo i suoi coetanei, ma potrebbe anche essere il vecchio escamotage di far compiere reati a chi non è penalmente perseguibile.

In tutti i casi la situazione è grave anche perché, specialmente attorno agli spinelli, c’è un alone di tolleranza che spinge fino a considerarli del tutto innocui.

Pubblicità
Pubblicità

Tanto che il 46% degli adulti senza figli, secondo i dati diramati dal Moige per il 2018, non considerano l’apertura dei cannabis shop come un incentivo all’uso della droga.

Di contro è nettamente diminuita l’età media di chi ha già provato la cannabis, abbassata alla fascia 11-12 anni.

Però a preoccupare maggiormente i genitori sono per il 35% i problemi di salute, per il 29% l’uso di droga o alcol, per il 27% gli incidenti stradali e 22% l’essere vittima di bullismo.

A livello di genere l’uso della cannabis sembra essere più femminile che maschile: il 42,9% contro il 30,8 di chi l’assume a settimana. La tolleranza dei genitori nasce probabilmente dal fatto che a loro volta ne possano aver fatto uso da giovani, solo che lo spinello di allora era decisamente più leggero rispetto a quello attuale che non è per nulla naturale ma riempito si sostanza chimiche che possono essere letali e che portano subito alla dipendenza.

Viene prodotto attraverso processi chimici, ha un Thc altissimo e rispetto a solo 20 anni fa, lo spinello di oggi può portare anche a crisi psicotiche.

Le risposte più frequenti da parte dei genitori? Secondo Virgilio Albertini responsabile dell’accoglienza a San Patrignano sono le seguenti: in fondo la usano; è una droga leggera, per uno spinello non è mai morto nessuno. Una caratteristica comune dei ragazzi con problemi di tossicodipendenza leggera, è quella di non andare a scuola e di non fare sport.

Qualche consiglio da dare ai genitori? Secondo Albertini è necessario proporre ai ragazzi attività alternative che limitino al massimo i momenti di noia o di esclusione da parte degli amici ed è necessario saper ascoltate.

Non mancano nemmeno le situazioni limite, come quella della super piantagione di famiglia: 340 piante nascoste tra la vegetazione alcune delle quali raggiungevano i 3,2 metri d’altezza, irrigate da un sistema complesso di tubi in polietilene. Ai domiciliari padre e figlio. È idea sempre più diffusa fra la popolazione che si debba abbandonare il «buonismo» che potrebbe portare la nostra società e i nostri figli sulla via del non ritorno. 

Un’altro incentivo che porta al consumo delle sostanze stupefacenti è il loro basso costo. 

Nell’operazione eseguita ieri dai Carabinieri, dove sono state accertate molte cessioni di vendita al dettaglio, è stato scoperto che le dosi costavano dai 5 ai 10 euro, che però nel tempo hanno fruttato una cospicua somma di denaro agli spacciatori in erba.

È quindi allarme rosso anche in Trentino come sottolineato anche dal governatore Maurizio Fugatti che ha dichiarato: «Quello che emerge dalle indagini dei carabinieri è un episodio allarmante, che conferma le preoccupazioni che abbiamo espresso fin dall’inizio della legislatura. Un’ulteriore conferma della necessità di combattere questo tragico fenomeno senza esitazione e di sostenere con convinzione l’operato di tutti i corpi di polizia. Il fatto che siano coinvolti alcuni ragazzi, non ancora maggiorenni ci fa capire quanto importante e necessaria sia l’azione, soprattutto culturale, che abbiamo intrapreso nelle scuole al fine di instillare i necessari anticorpi che permettano ai ragazzi di costruire percorsi di crescita liberi da tutte le droghe e da ogni altra dipendenza».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Superbonus, arriva la CILA semplificata: il modello che dimezza la burocrazia
    Da oggi sarà più semplice accedere e richiedere lo sgravio per il superbonus 110%, grazie ad una norma all’interno del Decreto Semplificazioni che dimezza la burocrazia. CILA, il documento semplificato per l’accesso al Superbonus, come... The post Superbonus, arriva la CILA semplificata: il modello che dimezza la burocrazia appeared first on Benessere Economico.
  • Grandi imprese, un Fondo di 400 milioni a sostegno delle aziende in momentanea difficoltà
    Dal Ministero dello Sviluppo Economico arriva al notizia di un fondo da 400 milioni istituito per il sostegno delle aziende che si trovano in momentanea difficoltà a causa dell’emergenza covid. Cos’è Si tratta di una... The post Grandi imprese, un Fondo di 400 milioni a sostegno delle aziende in momentanea difficoltà appeared first on Benessere […]
  • Stop cartelle ad agosto, ma ripartono le rate saldo – stralcio e rottamazione -ter
    L’agenzia delle Entrate e riscossione comunica le novità introdotte dal Decreto Sostegni Bis riguardo l’invio delle cartelle esattoriali. In particolare, è stato confermato lo stop ad agosto, ma ripartiranno le rate del saldo -stralcio e... The post Stop cartelle ad agosto, ma ripartono le rate saldo – stralcio e rottamazione -ter appeared first on Benessere […]
  • Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona
    Da qualche giorno è stato varato dal Governo un bonus , il reddito di libertà destinato alle donne vittima di violenza. Reddito di Libertà, cos’è Si tratta di un una misura molto attesa visto che... The post Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo
    Con l’arrivo della stagione estiva l’attenzione è puntata verso il turismo. Per questo, al fine di stimolare gli spostamenti, il Decreto Sostegni Bis prevede finanziamenti alle Regioni destinati al rimborso delle spese mediche ai turisti.... The post Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla
    Con la pandemia è emersa l’esigenza di trovare una nuova organizzazione del lavoro che cercasse di riadattare l’esperienza, trasferendo fuori dalla sede operativa la maggior parte delle attività lavorative. Questo processo ha iniziato a delineare... The post Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla appeared first […]
  • Vacanze nell’aria, in Italia l’incredibile esperienza del viaggio in mongolfiera
    Un turismo diverso, lento ma intenso, sospesi in aria e trasportati dal vento, ma senza la fretta di arrivare. Il fascino di un’escursione in mongolfiera sorprende sempre e regala emozioni difficili da dimenticare. In molte regioni d’Italia le occasioni di viaggiare alla velocità dettata dal vento, ammirando coste e campagne, mare cristallino e vigne, non […]
  • In Italia arriva la prima Beach SPA marina: un’offerta turistica naturale e consapevole
    Gli elementi naturali caratteristici della spiaggia del Salento legati all’acqua salina del mare e all’aria estiva, diventano dei veri percorsi benessere all’interno di una spa che nasce direttamente sulla costa, in spiaggia, all’aria aperta. Un’idea unica per chi ama il mare e l’aria aperta, ma non vuole perdere tutte le conseguenze rigenerati e vitalizzanti tipiche […]
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]

Categorie

di tendenza