Connect with us
Pubblicità

Politica

Con Ianeselli il PATT si sposta all’estrema sinistra. E il centro destra gode

Pubblicato

-

Il Patt lancia la candidatura di Franco ianeselli a sindaco di Trento, sceglie così la terza via: dopo le tentazioni di spostarsi a destra alleandosi con la Lega.

Dopo l’idea di creare col Polo Territoriale un inedito movimento centrista che sarebbe sarebbe potuto essere l’ago della bilancia in caso di ballottaggio, arriva la decisione sposare la sinistra, quella più estrema.

Una scelta che deriva da un evidente coerenza ideologica propria di chi ha le idee, politicamente parlando, chiare. Alla fine la linea di Ugo Rossi l’ha spuntata.

Pubblicità
Pubblicità

Puntare su Franco Ianeselli vuol dire scegliere la sinistra più estrema. Quella sindacale, dell’Anpi e della sinistra antagonista.

Scegliere una politica dell’accoglienza selvaggia che non si identifica nell’ideologia della base del Patt.

Del resto Ianeselli è in campagna elettorale da quando la Lega ed il centro destra hanno conquistato il governo provinciale, quindi non ci si deve stupire.

La scelta del suo nome è stata mal digerita da Futura che voleva un candidato donna, da molti esponenti del PD che vedono così allontanarsi i consensi dei moderati e metà elettorato degli autonomisti di sinistra del PATT.

Il centro destra gode, ringrazia e si sfrega le mani. Con la scelta di Ianeselli infatti il candidato di centro destra potrebbe con una certa facilità superare il 50% ed insediarsi direttamente a palazzo Thun senza bisogno del ballottaggio.

Dopo l’insediamento della lega dentro il palazzo della regione Ianeselli si è ricordato di essere un sindacalista ed è tornato ad andare in piazza con una presenza frequente che mai si era vista in tanti anni di centro sinistra al potere.

Ovviamente quello di Ianeselli è stato un comportamento strumentale e politico, non certo sindacale e che ha puntato sul settore dell’accoglienza, raccogliendo così i favori dei centri sociali, degli anarchici e di quella sinistra estrema radicalizzata che al capoluogo porta solo parassitismo e danni economici e sociali.

A lui un merito va però riconosciuto, ed è quello di aver sempre giocato a carte scoperte, senza però riuscire a conquistare le simpatie del Pd, di Futura e del centro sinistra in generale.

Gli stessi partiti che già avevano “ trombato” Ianeselli nella corsa a candidato Governatore il 21 ottobre del 2018.

Adesso che arriva il via libera del PATT cosa risponderà la sinistra? Tutto da vedere, perché Ianeselli intercetterà i voti dell’estrema sinistra, ma avrà enormi difficoltà a convincere i moderati e quelli che guardano con simpatia verso il centro.

Quella di Ianeselli, più che una candidatura rischia di trasformasi in un flop.

Le perplessità arrivano anche dal mondo del lavoro dove non tanto Ianeselli, quanto la Cgil in generale, non gode certo di simpatie diffuse.

Curioso diventa il ruolo del Patt. Il segretario Marchiori e i suoi uomini infatti hanno di certo fatto una scelta di unità ma spaccherà ancora di più il partito che in caso di sconfitta potrebbe scomparire.

Come la prenderà il gruppo che fa capo a Panizza, favorevole ad un’alleanza col centro destra?

Come la prenderà Stanchina il cui sogno è quello di fare il candidato sindaco?

Non solo, ma il Patt non ha nemmeno il coraggio di schierarsi apertamente: dichiarando che non parteciperà ad una coalizione, ma appoggerà Ianeselli sulla base di un contratto elettorale ed in cambio chiedono subito la delega alla sicurezza, al decoro ed al rilancio del Monte Bondone.

Cioè lanciano in autonomia una candidatura, ma già pretendono la contropartita: strano modo di fare politica che non rispecchia di certo i valori autonomisti.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Plasma dei pazienti guariti per guarire dal Coronavirus: la prima sperimentazione a Pavia
    Ogni giorno da settimane ormai, la Protezione Civile oltre a citare i nuovi casi positivi da Coronavirus, comunica anche il numero ultimamente sempre più crescente delle persone guarite dal Covid- 19. Avendo la consapevolezza che il vaccino è ancora lontano e in fase di sperimentazione, fino ad ora le cure adottate negli ospedali italiani, si […]
  • Coronavirus: gli italiani si aiutano con la “spesa sospesa”
    Le giornate difficili che l’Italia sta percorrendo, vengono straordinariamente vissute e affrontate con spirito di comunità da tutto il Paese, sia attraverso donazioni di privati ed aziende per alleggerire il carico economico della sanità, sia attraverso particolari iniziative solidali per aiutare le famiglie che si trovano in maggiore difficoltà. La nuova frontiera della solidarietà fonda le […]
  • Da Valentino ad Armani: la moda italiana unita contro il Coronavirus
    In un momento in cui tutte le attività commerciali ed economiche del Paese risultano paralizzate, sono molte le iniziative solidali per fronteggiare la difficile situazione causata dall’epidemia sanitaria. Da Valentino a Gucci fino ad Armani: ora, anche i grandi nomi del mondo della moda, uniti da obbiettivi comuni, hanno deciso di reagire mobilitandosi per lavorare […]
  • Ricette di Pasqua: golosità per grandi e piccini
    Per non passare le giornate nella noia, lavorando o cercando di far passare il tempo ai bambini, sul web sono presenti moltissime ricette adatte a chiunque abbia voglia di passare un pomeriggio in cucina, divertendosi e magari senza dimenticare di mostrare un pizzico di spirito pasquale! ARANCINI PROSCIUTTO E MOZZARELLA Con il fritto sta bene […]
  • Torino: l’evento è annullato, ma la primavera regala i 100 mila protagonisti
    Da nord a sud l‘effetto del Coronavirus in Italia e, quindi, delle misure restrittive adottate dal Governo per contenere la pandemia, mostrano intere città, strade, paesi e stazioni completamente deserte, costringendo a casa milioni di persone e lasciando la primavera l’unica ad essere libera di proseguire indisturbata il suo naturale percorso. Come molte attività commerciali, […]
  • Ricette di Pasqua semplici e veloci, da fare in compagnia!
    Pasqua si avvicina e, molto probabilmente, in questo 2020 non ci saranno grandi ritrovi tra amici e parenti. Tuttavia, questo non è un valido motivo per impigrirsi e non cucinare niente di particolare. Soprattutto in queste giornate, per chi ha dei figli piccoli la vita non è proprio semplice: come far passare, quindi, il tempo […]
  • Coronavirus e stampanti 3D: Mercedes Benz pronta alla produzione di dispositivi medici
    Un periodo così instabile ed incerto come quello del recente allarme sanitario da Covid- 19, costringe ad una stretta coalizione internazionale che riesca a coinvolgere ed unire il maggior numero di forze e di aiuti possibili per riuscire contenere l’emergenza. Per questo, la nota casa automobilistica tedesca Mercedes Benz scende da protagonista in campo, mettendo […]
  • Fratellini soli a casa in quarantena: il Paese li aiuta “adottandoli”
    L’allarme sanitario che da settimane sta lasciando dolorose ferite, obbligando l’isolamento e la distanza dalle persone care, sta facendo riscoprire all’Italia un senso di vicinanza ed un’insaziabile bisogno di aiutarsi per riuscire ad arrivare il più velocemente possibile alla fine di un’emergenza che sta attraversando senza freni l’intero territorio nazionale. A confermare e dimostrare l’estrema […]
  • Dalle piume d’oca ai petali di fiori: La prima produzione di giacconi 100% naturali
    Esisteranno sempre alcuni capi di cui non se ne potrà mai fare a meno, e come non non si può affrontare il caldo estivo senza occhiali da sole e bermuda, così non si può superare il freddo invernale senza, il protagonista indiscusso dei mesi più gelidi: il piumino. Dalle classiche piume d’oca, alla più recente […]

Categorie

di tendenza