Connect with us
Pubblicità

Fisco e condominio

Bonus facciate: i lavori ammessi alla detrazione e in quali zone della città di Trento è possibile utilizzarlo.

Pubblicato

-

La legge di bilancio 2020, recentemente approvata dal parlamento, ha visto l’introduzione nel regime fiscale italiano di una nuova detrazione fiscale detta “Bonus Facciate”. Si tratta di un provvedimento che, secondo il centro studi dell’associazione nazionale costruttori edili, porterà un giro d’affari che potrebbe valere 2,8 miliardi di euro l’anno, rispetto ad un costo complessivo per l’erario di circa 112 milioni di euro per il 2021.

La proposta fiscale trae ispirazione da una famosa legge francese degli anni sessanta (la cosiddetta loi Malraux, dal nome dello scrittore e politico André Malraux, ministro della Cultura tra il 1959 e il 1968), che ha cambiato l’immagine di molte città della Francia, condizione auspicata anche in Italia con il nuovo «bonus facciate» il quale incentiverà sicuramente gli interventi di miglioramento edilizio mediante la cura degli stabili, e quindi la loro riqualificazione,  portando anche l’aumento dell’occupazione nel comparto edile e l’implementazione delle entrate fiscali.

Da sempre gli interventi sul patrimonio edilizio riguardano il comparto edile e quindi le imprese che si occupano anche di intonaci, di lattonerie e di tinteggiature. Soggetti economici che stanno ancora vivendo e subendo una crisi scoppiata nel 2007/2008 e che, ad oggi, continua a persistere, al punto che il numero degli occupati non evidenzia incrementi.

E’ proprio per far fronte a questo  che lo stato ha emanato un bonus fiscale che, secondo molti analisti, dovrebbe produrre lavoro al punto di incidere significativamente  sull’occupazione, visto che  le opere ammesse “dallo sconto fiscale”  riguardano le tipiche lavorazioni edili, precisamente il rifacimento degli intonaci esterni, la sistemazione dei parapetti dei poggioli (in muratura, in ferro, ecc), il ripristino dei sotto poggioli, la tinteggiatura delle facciate. Sono esclusi dalla detrazione il rifacimento di grondaie e tubi pluviali, il ripristino o sistemazione di impianti elettrici, ad esempio quelli per illuminare i cortili condominiali, la sostituzione di infissi, quali i portoncini di ingresso.

Il bonus sarà usufruibile solo dai proprietari di immobili, anche in regime condominiale, ubicati in zona A o B del piano regolatore. Per il nostro territorio comunale significa che la detrazione sarà utilizzabile per gli interventi sulle facciate nei centri storici (zona A) e nelle aree edificate sature-di integrazione e di completamento-residenziali estensive (zona B). Per capirci, analizzando alcune aree, tutto il perimetro del centro storico di Trento, gran parte del rione di Cristorè,  gran parte del territorio a sud del torrente Fersina, mentre sarà esclusa gran parte della fascia a nord in quanto ricadente nella “città consolidata”.

Il bonus facciate permetterà il recupero del 90% del costo sostenuto spalmato su 10 anni con quote annuali di pari importo.  E quindi un intervento per il rifacimento della facciata del costo di 30.000,00 euro, IVA compresa, sarà detraibile per euro 27.000,00, con rate annuali di euro 2.700,00. Ovviamente bisognerà verificare anche la propria capienza IRPEF per valutare se l’importo ammesso alla detrazione è totalmente o in parte recuperabile dal contribuente.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]

Categorie

di tendenza