Connect with us
Pubblicità

Trento

2019: anno positivo per i Comuni trentini

Pubblicato

-

“In un contesto di risorse decrescenti e allo stesso tempo di aumento degli adempimenti, per fare in modo che il Comune continui ad essere presidio del territorio serve che, attraverso il Consorzio società in house dei Comuni e delle Comunità, vengano garantiti servizi facilmente utilizzabili dai Comuni che siano di elevata qualità e competitivi sotto l’aspetto dei costi. Tutto questo è possibile solo se il soggetto erogatore ha una dimensione che “aggrega le esigenze” facendo massa critica. Questa è la nostra mission e i dati di bilancio e le adesioni ai servizi attestano che oggi questa è la risposta a delle concrete necessità”. 

Queste le parole di Paride Gianmoena, (nella foto) presidente dei Comuni Trentini, salutando l’anno che si è chiuso. “Un anno – continua Gianmoena – che ha visto cadere l’obbligo delle gestioni associate, ma nel contempo è stato creato un percorso di incentivi. La libertà in questo caso fa rima con responsabilità e i Comuni tra di loro devono assolutamente collaborare”.

Concetti chiari basati sulla necessità di puntare a specializzazioni con strutture in rete che dialogano e si confrontano per garantire la qualità dei servizi ai cittadini.

PubblicitàPubblicità

E il numero crescente dei servizi erogati nell’ultimo anno, confermano come il Consorzio dei Comuni Trentini sia sempre più un punto di riferimento per gli Enti Locali. Un tasto su cui preme Gianmoena: “anche i Comuni più strutturati aderiscono ai nostri progetti e questo significa che, se facciamo squadra puntando alla qualità, siamo sulla strada giusta”.

Il Presidente dei Comuni trentini saluta il 2019 esprimendo, anche, un forte grazie a tutti i Comuni, alle Comunità, ai Sindaci e al personale che, insieme, hanno raccolto le sfide di un’attualità in forte movimento.

Per quanto riguarda il 2020, anno delle elezioni amministrative del 3 maggio, a Gianmoena preme chiarire come fare il Sindaco sia un’esperienza interessante e positiva che arricchisce anche umanamente. “E’ un’esperienza – precisa – di responsabilità; si assume un ruolo di guida e oggi più che mai bisogna essere preparati con doti di lungimiranza e prospettiva, senza dimenticare i valori della collettività e della solidarietà”.

Pubblicità
Pubblicità

Intanto il ruolo del Consorzio dei Comuni Trentini è diventato ancora più importante dal 1° gennaio del 2018 con la costituzione “in house providing”. La nuova veste giuridica della Società, consente, infatti, agli Enti soci di avvalersi con maggiore facilità e sicurezza dei servizi offerti dalla Società, affidando prestazioni in forma diretta.

“Il processo di innovazione – commenta il direttore Marco Riccadonna – ha riguardato quasi tutto il personale che ha dedicato importanti energie per adeguare la propria professionalità e assorbire i nuovi adempimenti richiesti dalla trasformazione societaria. I servizi (valutati in termini di entrate) sono aumentati dell’80 per cento in quattro anni, a fronte di un incremento del personale di una sola unità (a cui si aggiungono due unità del personale della task force enti locali). Il personale si è impegnato moltissimo e di questo lo ringrazio. Oggi, con grande soddisfazione, tutti i dipendenti sono assunti a tempo indeterminato (eccetto una unità) e la società può investire ancor più in formazione e crescita delle risorse umane. Siamo riusciti – continua Riccadonna – a fornire maggiori prestazioni, garantendo peraltro un contenimento dell’incremento della spesa, ma, per il futuro, è evidente che la società dovrà crescere ulteriormente per rispondere alle esigenze dei soci con cui ogni giorno si confronta”.

Pubblicità
Pubblicità

Attualmente i dipendenti sono 27.

Sempre in tema di numeri degna di nota è la previsione di bilancio per il 2020 che si attesta sui 4 milioni e 800mila euro; nel 2018 il conto consuntivo era stato di 3 milioni e 900mila euro e, rispetto al 2017, segna un più 80 per cento di fatturato.

Il 2018 e il 2019 sono caratterizzati da un notevole incremento di prestazioni, con tutti i settori del Consorzio dei Comuni Trentini che registrano un segno più. Cresce lo sviluppo dei servizi di formazione, dell’ICT, della Consulenza e di quelli connessi alla gestione del personale e, nel complesso, l’intera tipologia dei servizi erogati. Una crescita dovuta al costante rapporto con gli Enti Soci: lo strumento migliore per consolidare e innovare l’offerta.

L’Area Consulenza fornisce assistenza in materia giuridica e finanziaria su ogni settore di attività. Nel 2019, ha supportato i Comuni grazie alla task force operativa nel settore appalti e contratti, che è stata integrata per il settore della ragioneria e che, a breve, sarà ulteriormente implementata in esecuzione dello specifico progetto condiviso con la Provincia. Ma ha anche fornito importante supporto in svariate materie tra cui, in particolare, gli appalti e i contratti, le attività produttive, le tariffe, i tributi, l’urbanistica, gli affari demografici, l’anticorruzione e la trasparenza.

In evidenza il supporto fornito dal Consorzio dei Comuni nella certificazione dei carri allegorici, un obbligo di Legge non indifferente, che spesso vanifica l’impegno delle associazioni nel mantenere vive le tradizioni.

L’Area Formazione, oltre alla consueta attività di formazione di dipendenti e amministratori (segretari comunali, polizia locale etc.), ha garantito importanti risultati con i corsi per i revisori contabili degli Enti locali, i master di specializzazione in materie strategiche e la certificazione EMAS (Eco-Management and Audit Scheme), oltreché con la consulenza in materia di polizia locale. Inoltre, in base alla Legge Regionale, attiverà a breve corsi di formazione propedeutici all’abilitazione alle funzioni di segretario comunale e, in collaborazione con TSM, fornirà ai Comuni la formazione specialistica in materia di appalti.

Il 2019 è stato anche l’anno del corso concorso, curato dall’Area Personale e dall’Area Formazione, che ha visto l’iscrizione di oltre 1500 candidati per 34 figure professionali di assistente amministrativo contabile, categoria C e 9 figure professionali di funzionario contabile.

L’Area Personale, come sempre, ha supportato i Comuni per quanto riguarda l’elaborazione dei cedolini paga, la previdenza ed in generale la gestione del personale, e garantito l’esercizio delle funzioni rimesse alla parte datoriale nella contrattazione collettiva. Si è occupata, tra le altre cose, di gestire le gare per le polizze assicurative.

Importante il ruolo dell’Area Innovazione che ha messo a punto una grande mole di servizi ritenuti strategici anche a livello nazionale. In particolare il Dipartimento per gli Affari Regionali, l’Agenzia per la coesione territoriale, il Commissario straordinario del Governo per l’attuazione dell’agenda digitale nonché il Team per la Trasformazione Digitale della PA e AGID, hanno reso possibili forti sinergie che hanno portato a valorizzare le best practices elaborate.

Il lavoro con la Provincia e con Trentino Digitale è stato altresì determinante per il raggiungimento dei risultati del Consorzio nel campo dell’innovazione. Per altro verso, la ormai ultradecennale esperienza dell’Area in materia di certificazione forestale, ha consentito al Consorzio di confrontarsi con i tristemente noti accadimenti di recente occorsi al patrimonio boschivo trentino.

È sempre più importante, anche, il ruolo del Consorzio come strumento operativo a supporto del Consiglio delle autonomie locali, dentro un sistema di dialogo costante con Regione e Provincia.

Un rapporto che determina una crescita delle competenze e delle professionalità in un processo di formazione continua del personale impegnato nell’espressione di pareri e di intese sui provvedimenti di Provincia e Regione. Una crescita che conferma la bontà della scelta di far coincidere i vertici del Consorzio con quelli del Consiglio delle autonomie locali.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]

Categorie

di tendenza