Connect with us
Pubblicità

Trento

La start up Vaia continua la sua ascesa: nel 2020 non si abbandonano le Dolomiti

Pubblicato

-

La start up Vaia continua la sua ascesa perché chi raccoglie gli alberi della tempesta semina sostenibilità

Vaia è in primo luogo un evento meteorologico rilevante verificatosi sul nordest italiano tra il 26 e il 30 ottobre 2018.

Un fortissimo vento caldo di scirocco, che ha soffiato tra i 1’’ e 200 kn/h per diverse ore, e arrivato dopo una grave perturbazione di origine atlantica, ha provocato la morte di milioni di alberi.

Pubblicità
Pubblicità

La distruzione di diverse decine di migliaia di ettari di foreste alpine è stata inevitabile.

A segnalare la gravità della situazione che si è abbattuta ferocemente sul Trentino anche una pagina Wikipedia dedicata che ricorda «Unità di Crisi attivata dalla Regione Veneto definì l’evento come il peggiore rispetto all’alluvione del Veneto del 2010, all’alluvione di Venezia del 4 novembre 1966 (che comunque interessò tutta la Regione) e ad altri precedenti eventi meteorologici registrati sul territorio».

Ad oggi l’omonima start up affermatasi negli ultimi mesi in Trentino sta donando nuova vita agli alberi caduti. Un progetto all’insegna della sostenibilità amplifica quindi un suono per nulla linfatico e, d’altro canto, con parecchia linfa vitale.

Amplificatori passivi di design quelli prodotti da Vaia, oggetti ricercati, items analogici e allo stesso tempo innovativi. Se si tratta di suono questa start up ne sa di certo qualcosa, così come esplicitato sul sito ufficiale: si tratta di un nuovo modo di creare oggetti senza depauperare materie prime, fornendo una risposta concreta alle conseguenze dei cambiamenti climatici.  «Ma noi vogliamo fare un passo in – spiegano gli ideatori- , al fine di tutelare le comunità e i territori esposti al rischio idrogeologico, Vaia si impegna a piantare un albero per ogni prodotto venduto».

La produzione è locale ed artigianale, le falegnamerie coinvolte dalla start up utilizzano il legno degli alberi caduti e garantiscono elevati standard di qualità. Il ciclo di vita del prodotto è particolarmente lungo e ritorna in natura a impatto zero. La sua capacità di amplificare il suono può essere sfruttata in qualsiasi occasione: dalla creazione di un piacevole sottofondo acustico durante una cena all’animazione di una serata con qualche amico un pochino più movimentata.

Pubblicità
Pubblicità

La start up emergente sta riscuotendo un sensibile successo. Il mese scorso alcuni collaboratori sono approdati a Milano, capitale italiana dell’innovazione, per partecipare alla Milano Music Week.

Nel team di Vaia molti giovani trentini pronti a scommettere sulla sostenibilità.

«La tempesta per me è stato un evento spossante– spiega Stefania Tonelli del settore comunicazione- che ha fatto realmente percepire quella che è l’emergenza climatica di adesso. Grazie alla start up ho la possibilità di intervenire per me per il mio territorio nel contesto di un progetto più ampio che mi permette di mettermi in gioco e dedicarmi a qualcosa in cui credo. Ho la possibilità di cimentarmi in quello che è il mio settore di studi, di creare una rete all’interno del territorio che leghi la comunità grazie ad un progetto speciale».

«Siamo piacevolmente colpiti dall’accoglienza positiva ricevuta, abbiamo venduto cubi che non ci aspettavamo, tante aziende si sono rivolte a noi e questo ci ha colpito molto. Abbiamo venduto qualche migliaio di cubi, l’idea per il futuro è quella di continuare sulla linea di trasformare risorse che andrebbero disperse in prodotti esteticamente belli e da un valore unico. Ovviamente continuando a sostenere l’ambiente. Il nostro focus nel prossimo anno rimarranno le Dolomiti» ha spiegato Giuseppe, uno dei fondatori e definito da tutti “il cuore di Vaia”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]
  • La Vespa Samurai usata in agricoltura contro il “nemico”, la cimice asiatica
    Arrivata in Italia nel 2012, la cimice marmorata (Halyomorpha halys) detta anche cimice asiatica, è una specie invasiva aliena proveniente dalla Cina che, nel corso del 2015 dopo una rapida e capillare diffusione in quasi tutte le Regioni italiane, ha causato ingenti danni sopratutto alle produzioni ortofrutticole concentrandosi su meli, peri, peschi e ciliegi. A seguito […]
  • Australia in lockdown e senza turisti: i sub decidono di ripopolare la Grande Barriera Corallina
    Quando, a causa di un’emergenza sanitaria mondiale i turisti non ci sono, la natura risorge e ne approfitta per riappropriarsi degli spazi o, più incredibilmente concedere alla mano umana di rallentare il declino di alcune delle zone più belle del mondo. Si tratta della Grande barriera Corallina al largo delle coste australiane che, a causa […]
  • Arriva il caldo: è tempo di bevande e cibi detox in vista dell’estate
    Dopo due mesi di pizze, focacce e torte, è tempo di rimettersi in forma in vista dell’estate. Questo, non solo perché è “bello” essere in forma ed avere un bel fisico da sfoggiare, ma anche perché seguire un’alimentazione corretta ed uno stile di vita sano sono fondamentali per mantenere al meglio il nostro corpo e […]
  • Bonus vacanze 2020: i dettagli del bonus fino a 500 euro da spendere per le ferie italiane
    Mentre si iniziano a intravedere le prime aperture di stabilimenti balneari e spiagge, l’incognita vacanza è ancora viva su tutto il territorio italiano, insieme alle riaperture delle strutture ricettive, le limitazioni agli spostamenti tra Regioni e l’ormai noto bonus vacanze per le famiglie. Non è fatto nuovo che tra le ultimissime novità varate dal Governo […]
  • Ristrutturare casa a costo zero: Detrazioni fino al 110% grazie al nuovo Ecobonus
    In questo momento di grave crisi sociale ed economica causata dall’arrivo dell’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus, è stato più volte immaginato e sospettato un’eventuale e inevitabile shock per gli investimenti privati ma sopratutto per il settore dell’edilizia. Per questo motivo, il Governo italiano con il recente Decreto Rilancio varato 13 maggio 2020 ha messo sul […]
  • Cena in serra: da Amsterdam la soluzione originale, romantica e perfetta per cenare in sicurezza
    L’attuale emergenza sanitaria che sta coinvolgendo il mondo intero e la magica atmosfera di una cena romantica sono unite da un filo sottilissimo che passa dall’obbligo del distanziamento sociale, previsto per evitare il rischio di contagio da Covid – 19. In questo caso la misura è stata perfettamente reinventata e sfruttata per dedicare alle coppie […]
  • Da un liceo Trentino la tessera in legno, costruita con alberi abbattuti da Vaia
    La terribile tempesta di Vaia che, tra il 26 e il 30 ottobre del 2018 ha colpito con intese piogge e temporali le regioni del Trentino e del Veneto, distruggendo completamente migliaia di ettari di foreste alpine, ha causato un devastante impatto sul territorio. Ad oggi, recuperare il legno diventa quindi fondamentale sia per sostenere […]

Categorie

di tendenza