Connect with us
Pubblicità

Società

Il 62% dei genitori non riescono a vigilare sul consumo di alcol e droga dei figli

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Strade e sballo: è una realtà sconvolgente nella quale 6 genitori su 10 non sono minimamente in grado di vigilare sul consumo di alcol e droga dei figli.

In pratica il 62% dei genitori non riesce a controllare in alcun modo i propri figli relativamente all’uso di sostanze; solo il 33% afferma di riuscirci ed il 5% preferisce non rispondere.

Allarmanti anche le risposte date dai giovani alle domande del sondaggio promosso da Notosondaggi.

Pubblicità
Pubblicità

Il 64% ha dichiarato di consumare abitudinariamente alcol, il 14% ha preferito non rispondere e solo il 22% non lo consumerebbe.

Per le droghe la domanda si limitava solo all’assunzione di quelle leggere: il 37% le assume, il 13% non risponde ed il 50% non le assumerebbe.

Netta maggioranza quella favorevole al ritiro a vita della patente in caso di incidente sotto l’effetto di sostanze con il 91% che introdurrebbe la normativa e con solo il 5% contrario.

Pubblicità
Pubblicità

Meno netta la posizione per l’Educazione Stradale obbligatoria nelle scuole.

In questo caso ad essere favorevole è il 68%, contrario il 16% e la stessa percentuale è per chi non risponde.

Chiudiamo un anno nel quale sono morte più di 3 mila persone di cui il 12% aveva meno di 24 anni.

Le cause? Secondo l’Istat la causa principale è data dall’uso dello smartphone comune agli automobilisti, camionisti, motociclisti e perfino ciclisti.

Al secondo posto le buche ed al terzo le macchine non in regola.

L’emergenza è data dallo sballo serale sempre più diffuso tra i giovani che diventa anche una sorta di collante per le serate da trascorrere insieme.

Esaminiamo nel dettaglio il dato delle morti secondo i dati di Aci. I decessi sono stati 3.334 per una media giornaliera di 9 morti. 414 i decessi di ragazzi di età compresa tra i 15 ed i 19 anni che corrisponde ad un +26% rispetto al 2018: consideriamo che sono ormai 20 anni che si parla di stragi del sabato sera.

I dati indicano anche come la situazione sia sfuggita di mano non solo alle famiglie, ma anche alla società stessa tanto che la legge che ha introdotto l’omicidio stradale del 2016, è totalmente inadeguata.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Su «Mi manda Rai3» la testimonianza di Giovanni Battista Maestri sullo scandalo del caseificio di Coredo

Trento2 ore fa

Calano i medici e aumentano gli assistiti: sanità pubblica verso il rischio privatizzazione

Trento3 ore fa

Rifiuti: è di 186 euro la spesa media per famiglia in Trentino nel 2022

Trento3 ore fa

Ieri la colletta alimentare in tutti i supermercati trentini

Italia ed estero3 ore fa

Pensioni, polemiche sulla nuova “Opzione donna”: per i giuristi è incostituzionale discrimina chi non è mamma

Le ultime dal Web3 ore fa

“Corpo Libero”: un romanzo thriller e di formazione, tra luci e ombre di sport e adolescenza

Trento3 ore fa

Attività socio assistenziali e sanitarie: in arrivo misure straordinarie per i rincari energetici anno 2022

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Il Parco dello Stelvio verso il rinnovo della CETS

Arte e Cultura5 ore fa

Al Castello del Buonconsiglio la mostra «Incontri in Giappone»

Trento5 ore fa

In Trentino le Comunità di valle diventano “Amiche delle famiglie”

Trento15 ore fa

Azienda sanitaria: per smaltire le liste di attesa ci vorranno 3 o 4 anni

Val di Non – Sole – Paganella16 ore fa

In Cassa Rurale “Energia e Ambiente”: a Cles un convegno con il professor Maurizio Fauri

Val di Non – Sole – Paganella17 ore fa

Dal flash mob in piazza a Mollaro alla panchina decorata dagli studenti clesiani: la Val di Non dice “no” alla violenza sulle donne

Piana Rotaliana17 ore fa

L’Assessore Zanotelli nominata membro della Confraternita della vite e del Vino di Trento

Rovereto e Vallagarina17 ore fa

A Nomi l’albero di Natale «Granny» contro gli sprechi e il caro bollette

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Maxi rissa davanti alla coop di viale Trento a Rovereto

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento1 settimana fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Trento4 giorni fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Trento3 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento6 giorni fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento3 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Le ultime dal Web2 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

34 fallimenti in Trentino negli ultimi 12 mesi

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento2 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Trento2 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

Trento2 settimane fa

Trento in lutto, è morto Rinaldo Detassis fondatore di Elettrocasa

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza