Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Messa solenne e spettacolo in musica per concludere al meglio le celebrazioni per i 500 anni della Pieve di Santo Stefano a Revò

Pubblicato

-

Non c’era modo più solenne per salutare un anno ricco e intenso di iniziative che la comunità di Revò ha voluto promuovere per celebrare i 500 anni della sua bella Pieve. Una giornata intensa di eventi infatti è stata organizzata nel giorno della festa del santo patrono, Stefano, giovedì scorso.

Nel pomeriggio il cardinale Giovanni Battista Re, prefetto emerito della Congregazione per i vescovi, ha celebrato l’Eucaristia insieme al parroco don Ferdinando Pircali, ai sacerdoti originari di Revò e ad altri collaboratori dell’Unità Pastorale “Divina Misericordia”.

Una Santa Messa davvero partecipata e solenne, al termine della quale è stata svelata e benedetta una targa in marmo per l’occasione commissionata e apposta in controfacciata a perenne ricordo del Cinquecentenario: “Ascoltate e riscoperte la voce, la bellezza e la storia di queste pietre la Comunità di Revò pose a ricordo delle celebrazioni per i 500 anni della Pieve di Santo Stefano. 1519 – 2019”.

Pubblicità
Pubblicità

Grande l’entusiasmo del cardinale per la solennità della celebrazione e per aver trovato una comunità così viva e attiva.

Terminata la celebrazione, la chiesa si è preparata ad essere un vero e proprio teatro, che ha ospitato nella stessa sera l’evento musicale di chiusura dell’importante anniversario. Per l’occasione, infatti, tutte le realtà musicali del paese, dal coro parrocchiale a quello giovanile, dal coro Maddalene al Corpo Bandistico Terza Sponda, hanno offerto insieme un tributo musicale alla Pieve proponendo dapprima alcuni brani eseguiti dalle singole formazioni e nella seconda parte del concerto unendo le voci e i suoni (quasi 100 gli artisti che si sono esibiti) .

Pubblicità
Pubblicità

È stata eseguita la Missa Pro Pace del compositore trentino Daniele Carnevali e infine, dedicato a tutti gli emigrati, l’Inno al Giubileo di Lecot, a suggellare questo anno di celebrazioni che è stato di fatto per Revò un anno giubilare.

Nel corso della serata è stata presentata anche una pregevole pubblicazione frutto dell’intero percorso di studio e di ricerca che hanno segnato tutto l’anno. Tredici diversi studiosi si sono affiancati nell’approfondimento di altrettanti temi e aspetti relativi alla chiesa, dalla storia all’architettura, dalla liturgia all’altaristica, dall’argenteria ai tessuti.

Un lavoro lungo e intenso che è stato coordinato dal Comitato Scientifico composto da Walter Iori (presidente dell’associazione Lampi), Lorenzo Ferrari (in rappresentanza della parrocchia), Alessandro Rigatti (assessore alla cultura del Comune di Revò) e Gianantonio Agosti (presidente dell’associazione Anastasia – Val di Non).

La pubblicazione è stata curata da Andrea Biasi, che ha presentato l’opera durante il concerto in una chiesa gremita di gente, accorsa da diverse località della valle. La pubblicazione sarà disponibile dopo le feste natalizie.

Le modalità di agire del comitato, l’approccio scientifico della ricerca unita alla necessità di rendere il lavoro accessibile a tutti, i positivi risultati in termini di partecipazione ai numerosi eventi organizzati durante tutto l’anno ci permettono di considerare questo progetto un valido esempio da imitare per quei territori e quelle comunità che vorranno valorizzare un bene culturale sia ecclesiastico che pubblico” ha affermato Walter Iori.

A nome dell’intero Comitato l’assessore Alessandro Rigatti ha voluto infine ringraziare tutti gli enti e le persone che hanno a diverso titolo collaborato, anche finanziariamente, al progetto, ma soprattutto la comunità che ha risposto con vivo entusiasmo e partecipazione alle iniziative promosse nel corso dell’anno.

Siamo convinti che questo anno di celebrazioni sia riuscito a risvegliare in molti nostri cittadini la curiosità e la volontà di approfondire la propria memoria collettiva, a rafforzare la consapevolezza della ricchezza trasmessa dalle generazioni precedenti, a saper apprezzare e contemplare la bellezza racchiusa tra le mura della chiesa – ha concluso Rigatti –. Siamo sicuri che tutto ciò favorirà anche l’impegno di molti nel continuare a prendersi cura delle cose belle e della comunità”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa
    Come noto, nell’Unione Europea alcuni Paesi attuano politiche fiscali aggressive a scapito di altri. Di conseguenza, questa mossa consente loro di attirare molti investitori con una tassazione favorevole. In questo sistema si inserisce l’Osservatorio fiscale... The post Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa appeared first on Benessere Economico.
  • Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze
    Dopo anni di pressione dell’Unione Europea, Whasington cede e apre la possibilità di una tassa digitale globale per le multinazionali del web. Di cosa si tratta e come funziona L’accordo parla di un’imposta minima del... The post Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze appeared first on Benessere Economico.
  • Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano
    Con il nuovo Decreto varato dal Governo, esce anche il nuovo Portale del Reclutamento per la Pubblica Amministrazione, un luogo rivoluzionario dove si incontrerà domanda e offerta di lavoro pubblico. Di cosa si tratta All’interno... The post Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano appeared first on […]
  • Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo
    L’Italia rincorre la strada per la ripresa e cresce la fiducia dei consumatori che si riavvicina ai livelli pre-pandemia. I dati vengono confermati dall’Istituto nazionale di statistica, Istat che racconta di un’Italia più fiduciosa e... The post Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo appeared first on Benessere Economico.
  • Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti
    In previsione della chiusura del primo semestre del Cashback fissata per il 30 giugno 2021, gli utenti che hanno dato vita a movimento sospetti riceveranno un avviso. Cashback, il rimborso In quella data gli utilizzatori... The post Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti appeared first on Benessere Economico.
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]
  • Tempo di vacanze: conoscete già l’Hotel Alpen Tesitin a Tesido?
    A Monguelfo si trova un eccezionale luogo di benessere e relax, dove ci si dedica ai piaceri della bella vita. Gli spazi inondati di luce e la piacevole sensazione di essere a proprio agio sono frutto dell’arte dell’accoglienza che si respira dal primo momento durante le vacanze in Val Pusteria all’Hotel Alpen Tesitin. La posizione […]

Categorie

di tendenza