Connect with us

Politica

Giorgio Leonardi rilancia Forza Italia: «Siamo il partito del fare e delle proposte»

Pubblicato

-

Quasi 200 persone nel pomeriggio di oggi lunedì 30 dicembre 2019 hanno salutato la fresca nomina del nuovo coordinatore regionale di Forza Italia Giorgio Leonardi.

Nomina decisa la vigilia di Natale a sorpresa direttamente da Silvio Berlusconi.

Giorgio Leonardi prende il posto di Michaela Biancofiore che aveva fatto precipitare il consenso nel movimento ai minimi storici inanellando una serie di sconfitte eclatanti.

Pubblicità
Pubblicità

L’ex amazzone di Berlusconi, saputa la notizia del suo siluramento ha subito abbandonato il movimento in aperta polemica.

All’Hotel Sporting si è respirata anche una ventata si entusiasmo e di nuove motivazioni in vista delle prossime elezioni comunali del 3 maggio 2020. 

L’euforia e i sorrisi hanno preso il sopravvento su un clima che nell’ultimo periodo era diventato cupo e funesto.

Qualcuno ha detto sottovoce che l’addio della Biancofiore è stato come «l’esplosione di un tappo che da troppo tempo teneva fermo il liquido creativo e la propositività delle persone dentro il movimento»

Partito che in molti avevanoabbandonato in aperta polemica con la precedente coordinatrice. Ebbene, oggi molti di questi erano fra le persone che hanno ascoltato gli interventi dei relatori della conferenza stampa.

Dopo il saluto del Senatore Giancarlo Serafini che ha ringraziato il coordinamento uscente Leonardi ha investito Gabriella Maffioletti con la nomina a vice coordinatore di Forza Italia.

Quella fra Maffioletti e Leonardi è una coppia che si consolida ulteriormente dopo i numerosi consensi ricevuti alle elezioni provinciali del 21 ottobre 2018.

«Punteremo sul recupero di molti militanti e simpatizzanti che hanno abbandonato il movimento – ha esordito Maffioletti – ma dobbiamo tornare fra la gente, vicino alle partite iva perché questo è da sempre il DNA di Forza Italia»

In circa 20 minuti di discorso Giorgio Leonardi ha invece tratteggiato i prossimi impegni indicando la strada da intraprendere per far rinascere il partito.

«Siamo il partito del fare e delle proposte, dobbiamo camminare coesi ed insieme per portare un grande cambiamento nel partito, c’è bisogno di tutti, anche delle critiche se costruttive. È chiaro che in questa fase avrò bisogno dell’aiuto di tutti. A partire da domani sarò sul territorio per ascoltare e riorganizzare il movimento con una nuova ottica, cioè quella di stare fra la gente. Chi ha fatto questo è stato ripagato (NdR – Lega), e noi faremo altrettanto». – ha incalzato Leonardi

Sulle elezioni del 3 maggio 2020 Leonardi è stato chiaro: «il centro destra deve andare unito, i partiti nazionali e tradizionali devono allearsi con le liste civiche. Ci attente una grande e stimolante battaglia, il cui traguardo è conquistare finalmente Trento ed altri importanti comuni del Trentino. Il tempo è tiranno, ma io sono ottimista» 

In sala erano presenti anche il consigliere comunale Zanetti, il sindaco Federico Secchi, il consigliere provinciale Claudio Cia con Maurizio Perego assente però giustificato. Perego in una lunga telefonata con il nuovo coordinatore avrebbe garantito il suo appoggio sul programma di ricostruzione del partito.

 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Coronavirus e stampanti 3D: Mercedes Benz pronta alla produzione di dispositivi medici
    Un periodo così instabile ed incerto come quello del recente allarme sanitario da Covid- 19, costringe ad una stretta coalizione internazionale che riesca a coinvolgere ed unire il maggior numero di forze e di aiuti possibili per riuscire contenere l’emergenza. Per questo, la nota casa automobilistica tedesca Mercedes Benz scende da protagonista in campo, mettendo […]
  • Fratellini soli a casa in quarantena: il Paese li aiuta “adottandoli”
    L’allarme sanitario che da settimane sta lasciando dolorose ferite, obbligando l’isolamento e la distanza dalle persone care, sta facendo riscoprire all’Italia un senso di vicinanza ed un’insaziabile bisogno di aiutarsi per riuscire ad arrivare il più velocemente possibile alla fine di un’emergenza che sta attraversando senza freni l’intero territorio nazionale. A confermare e dimostrare l’estrema […]
  • Dalle piume d’oca ai petali di fiori: La prima produzione di giacconi 100% naturali
    Esisteranno sempre alcuni capi di cui non se ne potrà mai fare a meno, e come non non si può affrontare il caldo estivo senza occhiali da sole e bermuda, così non si può superare il freddo invernale senza, il protagonista indiscusso dei mesi più gelidi: il piumino. Dalle classiche piume d’oca, alla più recente […]
  • Coronavirus: molto richiesti i saturimetri, a qualcuno servono davvero
    Dall’inizio dell’allarme coronavirus la corsa ai principali dispositivi di protezione individuale sembrava inizialmente limitarsi alle mascherine ed ai gel disinfettanti per le mani, diventati poi introvabili sia nelle farmacie che sui portali online, ma ultimamente il fenomeno parrebbe essersi allargato anche a strumenti prettamente sanitari come il saturimetro. Infatti, il particolare dispositivo a pinzetta facilmente […]
  • Coronavirus: L’Italia spegne i motori e i delfini tornano nei porti italiani
    La recente emergenza sanitaria ha reso l’Italia, Paese noto per la sua vivacità e il suo calore una penisola pressoché deserta obbligando negozi, centri commerciali e molte aziende a bloccarsi per intere settimane e costringendo milioni di italiani a guardare l’arrivo della primavera unicamente dalla finestra della propria abitazione. All’ombra di tutto questo, Madre Natura […]
  • Coronavirus: dalla Cina arrivano i caschi termoscanner per la polizia
    Da qualche mese, partendo dalla Cina e allargandosi come una macchia d’olio fino all’Italia, il mondo intero si è trovato improvvisamente a combattere una guerra contro un nemico veloce ed invisibile che non sta risparmiando niente e nessuno, colpendo non solo persone ma l’economia di interi Paesi, costringendo l’unione e l’impegno di tutte le forze […]
  • Coronavirus: 3 fasi per sanificare correttamente casa
    Candeggina, gel disinfettanti, alcol e spray si stanno rivelando i migliori alleati, nonché le armi più utilizzate in questo periodo per riuscire a combattere l’invisibile nemico che da settimane sta costringendo a casa milioni di italiani. Oltre alle ormai note raccomandazione di igiene emanate dal Governo, ai dispositivi di protezione individuale come le introvabili mascherine […]
  • Cascata “rosso sangue” in Antartide, uno spettacolo della natura
    Sono passato 109 anni dal primo avvistamento di questo macabro fenomeno situato nei pressi del lago (ovviamente ghiacciato) di Bonney, in Antartide. Nonostante questa cascata dal colore ramato fosse stata avvistata per la prima volta nel 1911 dal geologo Griffith Taylor durante una spedizione, soltanto qualche anno fa alcuni studiosi sono riusciti a risalire all’origine […]
  • Cenare sotto il mare: “Under” il primo ristorante sott’acqua d’Europa
    Attraversando i quattro angoli del mondo, sono molte sono le eccentricità dal punto di vista architettonico che si incontrano, ma pochi hanno lo stile e l’originalità del primo ristorante subacqueo di Baly, lungo le coste della Norvegia, candidato a diventare uno dei più spettacolari progetti architettonici mai concepiti in fondo al mare. “Under”si presenta come […]

Categorie

di tendenza