Connect with us
Pubblicità

Politica

Mara Dalzocchio replica a Ghezzi: «Stiamo cambiando questa provincia dopo anni di immobilismo del centro sinistra»

Pubblicato

-

Dopo l’intervento del governatore Maurizio Fugatti sulla fusione fra casse rurali dove ha spiegato la delibera assunta nei giorni scorsi dalla Giunta provinciale con la quale è stato dato il via libera al ricorso ad aiuvandum sulla fusione tra Cassa rurale di Lavis-Mezzocorona-Val di Cembra e Cassa rurale di Trento, sulla questione interviene anche il capogruppo del consiglio provinciale della Lega Mara Dalzocchio. 

Dalzocchio sottolinea che l’intervento della Provincia è dovuto alle operazioni riguardanti la parte finale dell’operazione tra le due banche che un intervento eccessivamente preventivo sarebbe stato fuori luogo e non adeguatamente motivato.

«Ritengo quindi che tale intervento da parte dell’amministrazione provinciale sia stato ben commisurato nei tempi e nei modi di azione,  – aggiunge il capogruppo della Lega – si tratta anzi di un intervento che dimostra come vi sia comunque da parte della Giunta Fugatti una certa attenzione verso i piccoli e medi risparmiatori».

Pubblicità
Pubblicità

Dalzocchio replica alle minoranze anche sulla tanto combattuta delibera sulle case Itea e definita da Paolo Ghezzi «Fascista».

«Sulle questione Itea continuo a restare basita di fronte all’uso della parola “fascismo”: si tratta infatti semplicemente di una norma che vuole tutelare tante persone oneste che in questi mesi hanno espresso il loro dissenso nei confronti di una passata politica sociale, che spesso dava ampio spazio a chi delinque con la connivenza delle famiglie di provenienza. Trovare lo sparuto caso umano per dire che una simile decisione è sbagliata, è come nascondere la polvere sotto al tappeto» – risponde Dalzocchio

Sulla querelle della possibile facoltà di Medicina a Trento taglia corto e replica nuovamente a Ghezzi: «Ciò che durante questa pausa natalizia mi ha fatto più sorridere è la lunghissima, quanto inutile, polemica sul discorso della facoltà di medicina a Trento. Prima si accusa, tra le tante cose dette, la Giunta e l’Assessore di riferimento di essere immobili, poi si punta ad attaccare un progetto che – e non lo dico in quanto capogruppo della lega Salvini Trentino – è ambizioso e che dovrebbe invece godere del sostegno da parte di tutti. Non è di sicuro una cosa facile da realizzare, ma è una cosa pragmatica, concreta e con una visione chiara e netta. Quando sono venuta a conoscenza del progetto, sono stata orgogliosa di aver combattuto per anni certe battaglie, di aver aderito alla Lega e di essere capogruppo per il partito in Consiglio provinciale. Eppure per Ghezzi e per i suoi colleghi giornalisti è stata un’occasione su cui creare a tutti i costi polemica, cercando di coinvolgere anche il Rettore dell’Ateneo. La Giunta e di supporto anche i consiglieri di maggioranza stanno cambiando questa Provincia dopo anni di immobilismo e spesso anche di sperpero delle risorse: forse anche Ghezzi e qualche suo collega giornalista dovrebbero abbandonare certi principi radicali e puntare finalmente a guardare un po’ con obiettività i fatti per come stanno».

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022
    Il programma lotteria degli scontrini che ha accompagnato molti italiani per tutto il 2021, potrebbe subire dei cambiamenti a partire dal 2022. A differenza del cashback, la lotteria degli scontrini infatti, è stata confermata anche... The post Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022 appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza