Connect with us
Pubblicità

economia e finanza

Nasce a Rovereto, negli spazi Marangoni, il Polo Tecnologico “Industria della Gomma”

Pubblicato

-

Nell’importante sito produttivo di via del Garda, a Rovereto, un tempo interamente occupato dal gruppo Marangoni, sorgerà un nuovo Polo Tecnologico “Industria della Gomma”.

Oltre alla stessa Marangoni Spa e alla new.co Aiken, insediatasi nell’estate 2019, arriveranno nei prossimi mesi altre due aziende in fase di espansione: LeCont, azienda roveretana produttrice di pneumatici da kart, leader nel settore, e Sicur Tyres Group, azienda che offre servizi tecnici per la vendita di pneumatici con sede a Bolzano e centri di assistenza diffusi sull’intero territorio altoatesino.

La Giunta provinciale ha dato il via libera al progetto coordinato da Trentino Sviluppo durante l’ultima seduta di venerdì.

Pubblicità
Pubblicità

 La società di sistema provinciale, proprietaria dell’immobile, lavorerà per creare sinergie tra le singole aziende e tra queste e il territorio, generando indotto economico e nuova occupazione.

Un progetto incoraggiato dalla Giunta provinciale, in particolare dall’assessore allo Sviluppo economico, ricerca e lavoro Achille Spinelli, con l’obiettivo di superare le complesse vicende industriali e di mercato evidenziate dal gruppo Marangoni anche rispetto alla presenza produttiva nel sito di Rovereto.

L’intesa è stata siglata oggi da Achille Spinelli, assessore allo Sviluppo economico, ricerca e lavoro della Provincia autonoma di Trento, Sergio Anzelini, presidente di Trentino Sviluppo, Vittorio Marangoni, presidente di Marangoni Spa, Valter Cont, presidente di LeCont Spa e Umberto Prato, presidente di Sicur Tyres Group.

Pubblicità
Pubblicità

«Con piacere – commenta Achille Spinelli, assessore allo Sviluppo economico, ricerca e lavoro della Provincia autonoma di Trento – presentiamo oggi l’operazione che costituisce il Polo Tecnologico Industria della Gomma e Rovereto. L’accordo raggiunto è importante per più ragioni. Consente di dare maggiore sostenibilità alle attività del gruppo Marangoni, anche in ottica di favorire i suoi prossimi passi verso l’integrazione con altro gruppo industriale, e consente a due realtà imprenditoriali, piccole ma molto dinamiche, di proiettare i loro business verso obiettivi più ampi e ambiziosi, usufruendo di forti sinergie nel nuovo sito produttivo».

Il Polo Tecnologico “Industria della Gomma” concretizza un network di aziende e know-how nel settore, che si presenterà nel sistema economico come sistema avanzato in cui assumerà valore anche grazie ad un brand dedicato e distintivo, grazie anche al nuovo marchio ideato dal giovane brand specialist Emanuele Del Rosso.

Il Polo avrà l’obiettivo di creare un contesto che consenta, pur nel rispetto dei rispettivi business e della autonomia di ciascuna azienda, la condivisione delle competenze, la complementarietà delle attività e la reciproca valorizzazione e di accelerare nuove idee imprenditoriali connesse allo sviluppo del settore.

Lo stabilimento di via del Garda, pari a circa 39 mila metri quadrati coperti su un’area di 108 mila metri quadrati, ospiterà in via prevalente l’attività industriale di Marangoni Spa ma aprirà i settori A, B e C alle attività di STG, Aiken e LeCont per complessivi 14 mila metri quadrati coperti e circa 6 mila metri quadrati esterni. La Palazzina uffici verrà suddivisa tra spazi destinati a STG, LeCont e Marangoni, con una parte residua a disposizione di Trentino Sviluppo per futuri ampliamenti delle aziende in fase di insediamento o per ulteriori aziende interessate nel settore.

Per Marangoni questa operazione consente l’avvio di una nuova stagione industriale con Rovereto individuata per diventare l’hub di riferimento per le attività di ricerca, sviluppo e innovazione del gruppo industriale.

«Marangoni, in questo nuovo scenario – spiega il presidente Vittorio Marangoni – oltre a confermare la ledership nell’economia circolare degli pneumatici, intende essere precursore nello sviluppo di nuovi modelli di business basati sull’applicazione della sharing economy nel settore manifatturiero, dove sviluppare concetti di co-design, co-manufacturing e co-working, quindi uno sviluppo con altri soggetti che possano offrire e beneficiare di sinergie industriali».

Nata nel 1993 con sede a Rovereto, in via della Pineta, LeCont è un’azienda produttrice di pneumatici da competizione e mescole ad elevate prestazioni, forte di numerosi successi nel settore motociclistico e nel mercato del karting. Questo investimento rappresenta per l’azienda un deciso salto di qualità industriale.

«Questo investimento – commenta Valter Cont, presidente di LeCont – rappresenta per noi un deciso salto di qualità industriale che ci permetterà di differenziare ulteriormente la produzione per la conquista di nuovi mercati. Il programma prevede la possibilità sia di incrementare la produzione delle mescole usate già oggi da aziende leader nel settore racing, sia di produrre un numero maggiore di pneumatici sportivi, i quali, sommati a quelli prodotti dalla nuova LeCont Ltda do Brazil con sede in San Paolo ci permetteranno di raggiungere un importante posizionamento fra i produttori mondiali».

Sicur Tyres Group Srl nasce nel 2004 dalla fusione delle cinque società del Gruppo Prato, (che iniziarono l’attività nel 1968 a Merano con la storica Meranese Gomme), ha sede in via Fermi a Bolzano, è dislocata sul territorio altoatesino e sta sviluppando un progetto legato alla valorizzazione della ricostruzione dello pneumatico industriale e alla vendita di articoli tecnici in gomma. L’investimento rappresenta per l’azienda un passo verso l’acquisizione di un’autonomia produttiva nell’ambito della ricostruzione e riparazione degli pneumatici industriali.

«Crediamo da sempre nella ricostruzione degli pneumatici – spiega Umberto Prato, presidente di Sicur Tyres Group – utilizzando processi industriali innovativi e rispettosi per l’impatto ecologico, elemento fondamentale per poter realizzare una vera economia circolare. Con questa nuova iniziativa STG potrà farsi anche promotrice di un nuovo progetto di rete di imprese che si riconoscono nei valori dell’indipendenza e che credono nel legame economico e culturale al proprio territorio. Con il supporto di Trentino Sviluppo potremmo sviluppare importanti sinergie sulla ricerca per l’innovazione dei processi produttivi e per allestire un’Academia di formazione con focus al settore automotive».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza