Connect with us
Pubblicità

economia e finanza

Gli Italiani spendono 5 miliardi per il pranzo di Natale. E c’è anche la dieta del panettone

Pubblicato

-

L’unica certezza è che questo non sarà un Natale vegano.

Saranno infatti 530 i milioni spesi per carne, salumi e uova per il pranzo o il cenone di Natale

In alternativa 455 I milioni destinati per i secondi piatti a base di pesce.

Pubblicità
Pubblicità

Tra panettone e pandoro vince il panettone preferito dal 79% degli italiani contro il 72% che taglieranno il pandoro.

In rialzo i cesti enogastronomici scelti come regalo di Natale per un valore che va da 20 a 200 euro.

Per cucinare il pranzo o la cena della tradizione si passeranno ai fornelli 3,8 ore con l’85% degli italiani che preferisce la versione casalinga.

Pubblicità
Pubblicità

La stima di quanto verrà speso per il Natale è di 5 miliardi di euro.

A livello di spesa, il primo piatto meno gettonato sono vongole e frutti di mare con “ solo” 110 milioni di euro.

La curiosità è la dieta del panettone che circola in internet: sette giorni di panettone con un massimo di 200 grammi al giorno, ma mai dopo le 21.

Fondamentale bere fino a 2 litri d’acqua e almeno tre tazze grandi di tè verde nelle 24 ore.

Il risultato non è chiaro, ma provandola si potranno capire meglio gli effetti.

Da parte di Coldiretti una raccomandazione che è quella di fare massima attenzione ai cibi taroccati. Quelli maggiormente a rischio sono il miele – è un anno con una punta massima di carenza di prodotto, quindi meglio affidarsi ad apicoltori qualificati e conosciuti territorialmente – e l’olio d’oliva: oltre alla provenienza verificare anche il luogo d’imbottigliamento.

Sia per il miele che per l’olio d’oliva, evitare i prodotti dal prezzo troppo basso.

Sempre secondo Coldiretti, per il Natale 2019 un italiano su tre ha deciso di regalare vini, spumanti o prodotti alimentari con una netta preferenza per quelli prodotti in Italia.

Infine la novità: gli agri panettoni 100% italiani come quelli prodotti con grano antico o col mais corvino coltivato in Lombardia.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza