Connect with us
Pubblicità

Trento

Rione san Martino: i canti natalizi di 335 bambini inaugurano il primo albero di Natale

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

35 docenti, 15 classi della scuole Raffaello Sanzio per un totale di 335 bambini, e molti genitori orgogliosi e felici, hanno stamane alle 10.30 con alcuni canti natalizi l’albero di Natale del rione di san Martino allestito per la prima volta nel rione.

Una piccola ma significativa manifestazione, che dopo moltissimi anni torna a far scendere fra le strade i bambini mascherati da renne e babbo natale, creando uno spettacolo emozionante che ha fatto cadere qualche lacrimuccia fra alcune mamme presenti. 

Una manifestazione che è anche il segno di come il rione voglia rivitalizzarsi nei fatti e non solo a livello di progetti.

Pubblicità
Pubblicità

Un momento dove forse tutta la comunità si è stretta e aggregata grazie ai valori del Natale rappresentati da un «semplice» albero decorato.

«Attorno all’albero di Natale, allestito per la prima volta nel rione di san Martino,  – spiega dal palco Martina Margoni l’anima dell’organizzazione – sono nati i canti dei bambini che hanno di fatto inaugurato le feste natalizie.  Laddove ci sono i bambini  c’è sempre gioia e felicità e grazie a loro ecco che le piazze si riempiono di persone serene ed entusiaste perché come tutti noi genitori sappiamo bene il Natale è dei bambini.»

Quella dei bambini è stata anche una presenza simbolica, perché il tratto usato per l’evento è quello pedonalizzato di via San Martino, creato appositamente per dare sicurezza ai bambini stessi.

Pubblicità
Pubblicità

Il cambiamento sarà poi completato quando l’ingresso alla scuola verrà spostato lateralmente, quindi molto più lontano dal traffico.

Quella dell’Albero di Natale non sarà un’idea nuova, ma è la prima volta che viene allestito in San Martino.

Lo ha ricordato nel suo discorso il preside Michele Rosa.

«Per voi – ha spiegato il preside rivolgendosi ai bambini – questo è un momento storico perché siete stati i primi ad inaugurare un albero di Natale nel rione. Non era mai successo»

Michele Rosa ha ringraziato le maestre per l’impegno profuso nell’insegnare i motivi natalizi ai bambini. La manifestazione si è conclusa sulle le note di «Tu scendi dalle stelle» e fra uno scroscio di applausi da parte dei presenti per quello che per il rione sembra un nuovo inizio.

Un inizio che a quanto pare ha messo di buon umore anche i commercianti della zona apparsi molto entusiasti dell’idea che la stessa Martina Margoni alla fine del suo discorso ha confermato che continuerà anche nei prossimi anni

Uno spezzone dell’ultima canzone: «tu scendi dalle stelle» 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento2 ore fa

Basta catene ai cani, multe fino a 800 euro. Claudio Cia: «Disegno di legge di civiltà»

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Messa in sicurezza della SS421, la soddisfazione di Denis Paoli: «Appalto del secondo lotto previsto a inizio 2023»

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Vigili del Fuoco Val di Sole: quest’anno 1.500 interventi per 380 pompieri effettivi

Fiemme, Fassa e Cembra3 ore fa

Ospedale Cavalese: la Giunta dichiara l’interesse pubblico

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Bentornato sci: a Pontedilegno-Tonale aprono gli impianti, via a una nuova stagione invernale

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Melinda vince il premio «Vivere a spreco zero 2022» nella categoria ortofrutta

Sport5 ore fa

Morto il ciclista Davide Rebellin: è stato travolto da un camion

Piana Rotaliana6 ore fa

Living LAB alla FEM «Vite e clima: quali scenari futuri?»

Trento6 ore fa

Trento terza nella classifica italiana delle città più digitalizzate ICity Rank ‘22

Bolzano7 ore fa

Rubano i vestiti ad un anziano in ospedale: l’azienda sanitaria chiede lo scontrino per risarcire

economia e finanza7 ore fa

L’indice di fiducia dei consumatori trentini rimane negativo. Cala anche il potere d’acquisto dei consumatori

Ambiente Abitare7 ore fa

Lupi, Enpa: «un’altra conferma che l’allarme-lupo è strumentale»

Trento7 ore fa

APT: Pinè e Cembra cambiano casa e si uniscono con Trento

Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

Caso Iob: David Dallago rimane in carcere

Trento8 ore fa

Manifesti contro il gender all’Università di Trento, Coordinamento DAria: «Propaganda gender business sulla pelle delle persone»

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento2 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Trento1 settimana fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Trento3 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento1 settimana fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento3 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web2 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento3 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Trento2 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

Trento2 settimane fa

Trento in lutto, è morto Rinaldo Detassis fondatore di Elettrocasa

Trento3 settimane fa

Paura in Trentino per una scossa di Terremoto

Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Via libera per la costruzione della mega stalla a Terragnolo. La polemica però continua

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza