Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Castel Malosco, verifica urgente dello stato del Castello e piano d’intervento: approvata la proposta di Claudio Cia

Pubblicato

-

Approvato l’ordine del giorno del consigliere provinciale Claudio Cia (AGIRE per il Trentino) che impegna la Giunta provinciale a intervenire su Castel Malosco.

Nello specifico, si prevede la verifica con urgenza dello stato del castello, mettendo in atto gli interventi di ordine conservativo/strutturale attraverso la predisposizione di un piano di intervento, anche a lotti.

Nello stesso tempo si impegna la Giunta provinciale a verificare con il Comune la possibilità di sistemazione dell’area sottostante al castello.

Pubblicità
Pubblicità

Nel mese di novembre il consigliere Cia si era recato a Malosco con il Sindaco Walter Clauser, assieme al Sindaco di Castelfondo Oscar Piazzi (Comuni che dal nuovo anno, insieme a Fondo, daranno vita al Comune di Borgo d’Anaunia) per visitare la struttura che risale alla fine del XII secolo, e prendere atto in prima persona delle condizioni strutturali.

Dopo la radicale ristrutturazione ottocentesca l’edificio è stato sede dell’Ufficio Giudiziario di Fondo ed in seguito della Regia Pretura.

Dal secondo dopoguerra in poi è stato sede pretorile e del Libro Fondiario.

Pubblicità
Pubblicità

ll fatto che in questo edificio abbia avuto i natali nel 1892 il pittore futurista Fortunato Depero, il cui padre viveva nel castello in quanto dipendente dell’amministrazione austriaca, offre un ulteriore elemento d’interesse anche ai fini della sua futura valorizzazione.

Pubblicità
Pubblicità

Nella sua premessa, il consigliere di AGIRE per il Trentino, ricorda che la proprietà di Castel Malosco venne trasferita alla Provincia Autonoma di Trento con D. Lgs. 21 dicembre 1998, n. 495.

Dopo il subentro nella proprietà, la Provincia è intervenuta sul maniero, in uno stato di generale abbandono dovuto all’assenza di un uso, con un primo intervento per bloccarne gli evidenti dissesti strutturali.

L’importanza storica del complesso spinse la Soprintendenza per i beni architettonici ad avviare sin dal 2003 rilievi, studi e indagini finalizzati al recupero del castello.

Claudio Cia evidenzia che ad oggi “l’edificio si presenta in uno stato che lascia numerosi dubbi sulla sua stabilità strutturale, rendendo urgente e indispensabile un intervento per la conservazione del bene e la messa in sicurezza dell’area”, considerando anche che proprio sotto al castello è collocata un’area destinata a verde pubblico.

Da qui la proposta di origine del giorno collegata al bilancio provinciale, approvata ieri trasversalmente da maggioranza e opposizione nell’aula del Consiglio.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]

Categorie

di tendenza