Connect with us
Pubblicità

Trento

Approvato il progetto del marciapiede e percorso ciclopedonale in località Ronchi a Mattarello

Pubblicato

-

Grazie all’ampiezza della carreggiata, la via di San Vincenzo in località Ronchi a Mattarello è percorsa da un traffico veicolare caratterizzato da una velocità assai sostenuta e quindi non conforme a una zona con una massiccia presenza di edifici su ambo i lati stradali e quindi con una discreta presenza di pedoni.

La strada è insicura anche a causa della mancanza di un marciapiede a servizio dei residenti degli edifici che si affacciano sul lato est della strada costretti ad improvvisati attraversamenti pedonali che espongono i pedoni ad ovvi pericoli.

L’Amministrazione comunale ha dunque deciso di rivedere l’attuale sezione stradale con riduzione della larghezza a 7 metri e di costruire un marciapiede di larghezza variabile da 1,50 a 2 metri sul lato ovest e un percorso ciclopedonale di 2,70 metri di larghezza sul lato est.

Pubblicità
Pubblicità

Il percorso ha origine all’altezza dell’attuale attraversamento pedonale semaforizzato e prosegue verso nord per circa 250 metri con l’obiettivo di collegarsi alla pista ciclabile che si interrompe all’altezza della Concessionaria Dorigoni.

Il tratto stradale preso in considerazione dal progetto si sviluppa per circa 300 metri, dall’edificio al numero civico 7 fino a poco oltre l’incrocio con la strada ai Palazzi.

Il progetto preliminare, approvato ieri dalla Giunta comunale, prevede inoltre la realizzazione di nuove murature in calcestruzzo con rivestimento in pietrame, l’adeguamento dell’attuale rete di smaltimento acque bianche, la realizzazione di nuove cigliature con cordonate in cemento, le pavimentazioni in asfalto, i parapetti e le recinzioni, la segnaletica stradale verticale ed orizzontale ed altri lavori di rifinitura generale.

Pubblicità
Pubblicità

Per la realizzazione dei lavori si rende necessaria l’occupazione permanente di 400 metri quadrati di terreni privati mediante esproprio.

Nel corso del 2020 si provvederà alla progettazione definitiva ed esecutiva, con conseguente approvazione e finanziamento del progetto e l’attivazione dell’iter riguardante la gara d’appalto. I lavori verranno quindi iniziati nel corso dell’anno 2021 e saranno realizzati in 250 giorni consecutivi.

La spesa complessiva per l’opera ammonta a circa 590 mila euro.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Il messaggio di Banksy colpisce con un video anche la metropolitana londinese
    La decisione tardiva del Governo inglese nel procedere con il Lockdown in Inghilterra, accompagnata dal disappunto di molti cittadini britannici, è stata presa di mira dall’artista britannico Banksy. Lo steet artist britannico dopo aver coperto di divertenti topi il suo bagno mesi fa, torna a colpire facendo della tesa situazione inglese la sua musa ispiratrice, […]
  • Ferrarelle punta sulla sostenibilità ambientale: bottiglie in plastica riciclata ad impatto zero
    Dai sacchetti per gli alimenti, alle bottiglie fino ai più comuni oggetti per la casa: l‘utilizzo incontrollato della plastica a livello globale, ha portato verso lo studio di specifiche procedure per il riciclo, utili a recuperare un materiale praticamente indistruttibile ma altamente inquinante. Questo, è uno dei motivi che ha spinto Ferrarelle, unica azienda di acqua […]
  • Dai semi di mela un olio “green” per uso alimentare e cosmetico
    Da assaggiare cruda nell’insalata o cotta nella torta, fino alle bevande con succhi, centrifugati e la versione alcolica, il sidro: le mele sono in assoluto uno dei frutti più versatili nonché sani da utilizzare in cucina. Nonostante la mela sia un frutto quasi completamente commestibile, il residuo di una lavorazione ad uso industriale è il […]
  • Lago Nero e Cornisello: luoghi mozzafiato incastonati tra le Dolomiti di Brenta
    Tra le spettacolari Dolomiti di Brenta è possibile trovare dei paesaggi davvero mozzafiato. Alcuni di questi è possibile immortalarli in Val Nambrone, una diramazione della Valle di Campiglio, che porta alle cime del gruppo della Presanella. Questa zona è famosa soprattutto per i suoi laghi alpini tra cui il Lago Nero ed i laghi di […]
  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]

Categorie

di tendenza