Connect with us
Pubblicità

Trento

La Giunta incontra i forestali trentini: il bilancio nell’anno della Tempesta Vaia

Pubblicato

-

Il tradizionale scambio di auguri tra i forestali trentini e la Giunta provinciale, che si è svolto giovedì mattina nel palazzo della Provincia, ha offerto l’occasione per fare un breve bilancio di un anno di grande attività, anche per le conseguenze della tempesta Vaia.

Il presidente Maurizio Fugatti, intervenendo anche a nome del vice presidente Mario Tonina e dell’assessore Giulia Zanotelli, presenti alla cerimonia, ha ricordato come quello trascorso sia stato un anno particolare, anche difficile e delicato.

“Il Trentino – ha sottolineato il presidente rivolgendosi ai forestali trentini – è riuscito a dimostrare la forza che ha al suo interno, fatta di spirito civico e di capacità di reagire. Dopo il maltempo e la devastazione dello scorso anno, da subito, è stato importante il vostro contributo, con il lavoro e la competenza tecnica, la disponibilità, la volontà di affrontare il problema e la capacità di azione che ho apprezzato immediatamente.

Pubblicità
Pubblicità

Queste qualità sono state riconosciute anche da tutte le componenti politiche quando in commissione consiliare abbiamo presentato i dati relativi a Vaia. A voi e alle vostre famiglie va quindi l’augurio di buon Natale, sapendo che si arriva da un anno particolare e difficile in cui però voi, con le altre componenti della Protezione civile, avete dimostrato che il Trentino è fatto di donne e uomini che hanno una grande capacità organizzativa e gestionale per affrontare l’emergenza, così come di mettere in campo le necessarie ed adeguate azioni di monitoraggio, presidio e prevenzione”.

Il Capo del Corpo Forestale Trentino Romano Masè ha ricordato alcuni dati che descrivono il lavoro fatto dopo “Vaia”: 4 milioni di metri cubi di legname e 20mila ettari di bosco interessati, un patrimonio fatto di infrastrutture e un territorio gravemente danneggiati.

“Siamo partiti subito – ha ricordato Masé – con i nostri colleghi e con la Provincia che, nell’emergenza, ha dimostrato grande capacità di fare sistema. In questi mesi, è stato fatto molto, con più di 2 milioni di metri cubi di legname avviati a utilizzazione, quasi un milione già utilizzato, un’importante azione formativa per la sicurezza, con 22 corsi e 300 operatori coinvolti, un affiancamento continuo con i proprietari pubblici e privati. Ricordo anche il grosso investimento sul fronte infrastrutturale, con 2500 chilometri di strade forestali per i quali ci sono già stati finanziamento e progettazione, e 1200 chilometri già ripristinati, oltre a circa 17 ettari di piazzali dei quali già 7 realizzati (24 piazzali), per più di 12 milioni di euro.

Ricordo anche la parte vivaistica, importante per il ripristino, con circa 100.000 piantine disponibili nel 2020, con un obiettivo di mezzo milione nel 2023. Per quanto riguarda il sistema alveo-versante, sottolineo inoltre che il piano della somma urgenza prevedeva circa due milioni di euro, che sono completamente utilizzati su circa 60 cantieri, e inoltre che, nell’ambito del piano per gli interventi urgenti, sono previsti quasi 15 milioni di euro, con già 75 cantieri avviati. 

In conclusione, mi preme ringraziare tutto il personale, dai dirigenti al personale operaio, per l’impegno, la dedizione e la professionalità messi in campo a servizio del nostro territorio e delle nostra comunità. L’essere al servizio costituisce la ragione stessa della nostra esistenza e questo si misura sulle opere e sugli interventi che riusciamo ad assicurare, ma anche sul piano della nostra capacità relazionale e su quello dei comportamenti”.

La cerimonia si è conclusa con la consegna al personale dei nastrini per l’anzianità di servizio e con un brindisi.

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Profumi funzionali: in arrivo nuove fragranze per diminuire lo stress ed aumentare il benessere
    I ricordi e le emozioni sono unite da un profondo e stretto legame con l‘olfatto che lo rendono come il gusto, uno dei sensi più potenti e straordinari arrivando ad influenzare molte volte anche i nostri comportamenti. L’olfatto è quel senso che non solo riesce a collegare i ricordi, gli attimi e addirittura i sapori […]
  • Svizzera: dal 2020 il tragitto casa – lavoro viene considerato orario d’ufficio
    In metropolitana, in autobus o in treno: tutti i giorni durante il tragitto che da casa porta al lavoro si risponde a numerose telefonate, si inviano e ricevono sollecitazioni, informazioni o delucidazioni sia via mail che attraverso social riguardo gli impegni lavorativi della giornata e della settimana. Dal primo gennaio 2020, in Svizzera, il tragitto […]
  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]
  • Stop agli oggetti smarriti: Google Tile aiuta a trovare le chiavi di casa
    Perdere oggetti e non riuscire più a ritrovarli è diventato un fenomeno talmente comune e frequente dall’essere d’ispirazione a numerose ricerche scientifiche per riuscire a determinarne le cause e i motivi. Secondo alcuni ricercatori, oltre allo stress e la fretta, sarebbero le attività inconsce ad allargare le possibilità di perdita. Infatti, senza volerlo spostiamo gli […]
  • Parco giochi per anziani: l’incredibile idea per che unisce il gioco alla salute
    All’arrivo della terza età troppo spesso si tende ad uscire e socializzare meno, con risultati non completamente positivi sulla salute. Una delle soluzioni insieme alle tante attività può essere lo sport: una perfetta occasione di interazione e socializzazione che permette di mantenersi attivi non solo nel corpo ma anche nello spirito. Per aiutare gli anziani […]

Categorie

di tendenza