Connect with us
Pubblicità

Sport Trentino

Il Trento porta a casa anche la Coppa Italia regionale. 2-0 ai danni del San Giorgio

Pubblicato

-

Il Trento fa scorpacciata di trofei. Dopo aver conquistato la settimana scorsa la Coppa Italia provinciale ai danni del Mori è ora il turno della Coppa Italia regionale.

Nel ghiacciato campo sintetico di Laives la squadra di mister Toccoli si impone per 2-0 ai danni del San Giorgio. La vittoria della Coppa Italia regionale permette ai trentini di affrontare da febbraio 2020 tutte le altre squadre vincitrici dei rispettivi trofei regionali.

Per questa partita l’allenatore Toccoli ha l’imbarazzo della scelta: tutta la squadra a disposizione. In difesa Pellicanò prende il posto di Badjan e il neoacquisto Fortunato agisce da trequartista alle spalle di Sottovia e Baido.

Pubblicità
Pubblicità

È il Trento a partire subito forte. Dopo appena cinque minuti Baido ci prova da calcio di punizione. Il pallone, deviato dalla barriera, sfiora di poco il palo. Dopo il primo sussulto della squadra trentina, gli altoatesini inizio a prendere in mano il pallino del gioco.

Al decimo un traversone di Gietl rischia di finire in porta. E’ provvidenziale l’intervento in due tempi di Conci. Passano pochi minuti e questa volta  è Piffrader a tentare la conclusione. La lunga distanza non lo impensierisce, ma il tiro finisce fuori.

La conclusione dalla distanza inizia a diventare di moda. Questa volta a provarci sono i trentini: prima Sottovia e poi Fortunato ma entrambi non riescono a centrare la porta.

Pubblicità
Pubblicità

Nel secondo tempo il San Giorgio parte fortissimo. Orfanello si rende pericoloso prima con un diagonale e successivamente con un colpo in testa. In entrambi i casi c’è da fare i complimenti a Conci.

Il tiro viene agilmente allungato in calcio d’angolo, ma sul colpo di testa respinge con i pugni una conclusione forte e ravvicinata. Sulla respinta si avventa Harrasser, ma Trainotti riesce a murare.

Il San Giorgio crede che il gol è ormai questione di minuti. Poco più tardi da un calcio d’angolo Orfanello stacca ancora una volta di testa e la palla entra in rete. L’arbitro però annulla per la posizione irregolare dell’attaccante.

Toccoli capisce che bisogna correre ai ripari e fa entrare Pietribiasi al posto di Fortunato, ricomponendo il solito tridente Pietribiasi-Sottovia-Baido. Il cambio produce gli effetti sperati e al settantesimo Pietribasi scappa sulla fascia destra e appoggia per Baido che da pochi passi spinge in porta. 1-0.

Il San Giorgio si getta ormai disperatamente all’attacco. L’espulsione per doppio giallo della mezz’ala Schwingshackl  cambia però le carte in tavola.

Le azioni offensive degli altoatesini lasciano immense praterie sfruttate in maniera letale dai tre attaccanti del Trento. Sul recupero Pietribiasi stoppa il pallone e lancia il campo aperto Sottovia, che solo davanti al portiere non può sbagliare. 2-0 e partita finita.

SAN GIORGIO (4-3-1-2): Negri Bevilacqua; Gielt (42’st Lercher), Althuber, G. Brugger, Aichner; Cia, M. Ritsch, Schwingshackl; S. Harrasser (37’st Bachlechner); Orfanello (43’st L. Brugger), Piffrader.. Allenatore: Patrizio Morini.
TRENTO (4-3-1-2): Conci; Paoli, Trainotti, Carella, Pellicanò; Caporali, Pettarin (27’st Marcolini), Santuari (42’st Battisti); Fortunato (16’st Pietribiasi); Sottovia, Baido (37’st Ferraglia). Allenatore: Flavio Toccoli
Arbitro: Boiani di Pesaro (Madzovski e Salerno di Bolzano).
Reti: 30’st Baido (T), 49’st Sottovia (T).
Note: spettatori 400 circa. Espulso al 43’st Schwingshackl (SG) per doppia ammonizione. Ammoniti Piffrader (SG) e Trainotti (T) per gioco falloso, Althuber (SG) e Pietribiasi (T) per reciproche scorrettezze.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Alfio Ghezzi: al Mart il perfetto connubio tra territorio, tradizione e semplicità
    Gli anni dell’infanzia, si sa, sono quelli che più segnano la nostra personalità nell’età adulta, e così dopo le esperienze nei più blasonati alberghi italiani e gli anni trascorsi con i maestri Gualtiero Marchesi e Andrea Berton, Alfio Ghezzi mai avrebbe immaginato che il Mart, nel suo Trentino, sarebbe diventato così importante per lui. Si […]
  • Castello Bonaria: nell’Alta Maremma un Luxury SPA Resort di eccellenza
    Meta ideale per chi sogna una vacanza in cui i tempi vengono scanditi dal silenzio e dall’armonia della natura, il Castello Bonaria offre agli ospiti anche un Centro Benessere, una piscina e un Ristorante con terrazza sulle colline toscane: tutto quello che serve per un Luxury SPA Resort di eccellenza. Adagiato tra vigneti e uliveti, il […]
  • AVA&MAY: home decor e candele dai profumi esotici
    A chi non piacciono le candele? A chi non piace entrare in casa e sentire subito il profumo fresco di pulito e di casa? Quanto si parla di candele, profumi e prodotti per la casa, si va subito a pensare ad Ava&May, un brand relativamente giovane ma di altissima qualità e dai prodotti con profumi […]
  • VIDEO – Scegliere il mondo come ufficio e diventare nomadi digitali: intervista ad Armando Costantino
    Negli ultimi anni, la tentazione sempre più frequente del “mollo tutto” combinata  all’aumento dello smart working ha creato una nuova tendenza all’interno del panorama lavorativo: i nomadi digitali, conosciuti anche come fulltimers. Persone che hanno scelto di spostare la loro casa in camper e il loro ufficio nel mondo, investendo su loro stessi per riprendersi […]
  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]

Categorie

di tendenza