Connect with us
Pubblicità

Sport Trentino

Il Trento porta a casa anche la Coppa Italia regionale. 2-0 ai danni del San Giorgio

Pubblicato

-

Il Trento fa scorpacciata di trofei. Dopo aver conquistato la settimana scorsa la Coppa Italia provinciale ai danni del Mori è ora il turno della Coppa Italia regionale.

Nel ghiacciato campo sintetico di Laives la squadra di mister Toccoli si impone per 2-0 ai danni del San Giorgio. La vittoria della Coppa Italia regionale permette ai trentini di affrontare da febbraio 2020 tutte le altre squadre vincitrici dei rispettivi trofei regionali.

Per questa partita l’allenatore Toccoli ha l’imbarazzo della scelta: tutta la squadra a disposizione. In difesa Pellicanò prende il posto di Badjan e il neoacquisto Fortunato agisce da trequartista alle spalle di Sottovia e Baido.

Pubblicità
Pubblicità

È il Trento a partire subito forte. Dopo appena cinque minuti Baido ci prova da calcio di punizione. Il pallone, deviato dalla barriera, sfiora di poco il palo. Dopo il primo sussulto della squadra trentina, gli altoatesini inizio a prendere in mano il pallino del gioco.

Al decimo un traversone di Gietl rischia di finire in porta. E’ provvidenziale l’intervento in due tempi di Conci. Passano pochi minuti e questa volta  è Piffrader a tentare la conclusione. La lunga distanza non lo impensierisce, ma il tiro finisce fuori.

La conclusione dalla distanza inizia a diventare di moda. Questa volta a provarci sono i trentini: prima Sottovia e poi Fortunato ma entrambi non riescono a centrare la porta.

Nel secondo tempo il San Giorgio parte fortissimo. Orfanello si rende pericoloso prima con un diagonale e successivamente con un colpo in testa. In entrambi i casi c’è da fare i complimenti a Conci.

Il tiro viene agilmente allungato in calcio d’angolo, ma sul colpo di testa respinge con i pugni una conclusione forte e ravvicinata. Sulla respinta si avventa Harrasser, ma Trainotti riesce a murare.

Pubblicità
Pubblicità

Il San Giorgio crede che il gol è ormai questione di minuti. Poco più tardi da un calcio d’angolo Orfanello stacca ancora una volta di testa e la palla entra in rete. L’arbitro però annulla per la posizione irregolare dell’attaccante.

Toccoli capisce che bisogna correre ai ripari e fa entrare Pietribiasi al posto di Fortunato, ricomponendo il solito tridente Pietribiasi-Sottovia-Baido. Il cambio produce gli effetti sperati e al settantesimo Pietribasi scappa sulla fascia destra e appoggia per Baido che da pochi passi spinge in porta. 1-0.

Il San Giorgio si getta ormai disperatamente all’attacco. L’espulsione per doppio giallo della mezz’ala Schwingshackl  cambia però le carte in tavola.

Le azioni offensive degli altoatesini lasciano immense praterie sfruttate in maniera letale dai tre attaccanti del Trento. Sul recupero Pietribiasi stoppa il pallone e lancia il campo aperto Sottovia, che solo davanti al portiere non può sbagliare. 2-0 e partita finita.

SAN GIORGIO (4-3-1-2): Negri Bevilacqua; Gielt (42’st Lercher), Althuber, G. Brugger, Aichner; Cia, M. Ritsch, Schwingshackl; S. Harrasser (37’st Bachlechner); Orfanello (43’st L. Brugger), Piffrader.. Allenatore: Patrizio Morini.
TRENTO (4-3-1-2): Conci; Paoli, Trainotti, Carella, Pellicanò; Caporali, Pettarin (27’st Marcolini), Santuari (42’st Battisti); Fortunato (16’st Pietribiasi); Sottovia, Baido (37’st Ferraglia). Allenatore: Flavio Toccoli
Arbitro: Boiani di Pesaro (Madzovski e Salerno di Bolzano).
Reti: 30’st Baido (T), 49’st Sottovia (T).
Note: spettatori 400 circa. Espulso al 43’st Schwingshackl (SG) per doppia ammonizione. Ammoniti Piffrader (SG) e Trainotti (T) per gioco falloso, Althuber (SG) e Pietribiasi (T) per reciproche scorrettezze.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Da Valentino ad Armani: la moda italiana unita contro il Coronavirus
    In un momento in cui tutte le attività commerciali ed economiche del Paese risultano paralizzate, sono molte le iniziative solidali per fronteggiare la difficile situazione causata dall’epidemia sanitaria. Da Valentino a Gucci fino ad Armani: ora, anche i grandi nomi del mondo della moda, uniti da obbiettivi comuni, hanno deciso di reagire mobilitandosi per lavorare […]
  • Ricette di Pasqua: golosità per grandi e piccini
    Per non passare le giornate nella noia, lavorando o cercando di far passare il tempo ai bambini, sul web sono presenti moltissime ricette adatte a chiunque abbia voglia di passare un pomeriggio in cucina, divertendosi e magari senza dimenticare di mostrare un pizzico di spirito pasquale! ARANCINI PROSCIUTTO E MOZZARELLA Con il fritto sta bene […]
  • Torino: l’evento è annullato, ma la primavera regala i 100 mila protagonisti
    Da nord a sud l‘effetto del Coronavirus in Italia e, quindi, delle misure restrittive adottate dal Governo per contenere la pandemia, mostrano intere città, strade, paesi e stazioni completamente deserte, costringendo a casa milioni di persone e lasciando la primavera l’unica ad essere libera di proseguire indisturbata il suo naturale percorso. Come molte attività commerciali, […]
  • Ricette di Pasqua semplici e veloci, da fare in compagnia!
    Pasqua si avvicina e, molto probabilmente, in questo 2020 non ci saranno grandi ritrovi tra amici e parenti. Tuttavia, questo non è un valido motivo per impigrirsi e non cucinare niente di particolare. Soprattutto in queste giornate, per chi ha dei figli piccoli la vita non è proprio semplice: come far passare, quindi, il tempo […]
  • Coronavirus e stampanti 3D: Mercedes Benz pronta alla produzione di dispositivi medici
    Un periodo così instabile ed incerto come quello del recente allarme sanitario da Covid- 19, costringe ad una stretta coalizione internazionale che riesca a coinvolgere ed unire il maggior numero di forze e di aiuti possibili per riuscire contenere l’emergenza. Per questo, la nota casa automobilistica tedesca Mercedes Benz scende da protagonista in campo, mettendo […]
  • Fratellini soli a casa in quarantena: il Paese li aiuta “adottandoli”
    L’allarme sanitario che da settimane sta lasciando dolorose ferite, obbligando l’isolamento e la distanza dalle persone care, sta facendo riscoprire all’Italia un senso di vicinanza ed un’insaziabile bisogno di aiutarsi per riuscire ad arrivare il più velocemente possibile alla fine di un’emergenza che sta attraversando senza freni l’intero territorio nazionale. A confermare e dimostrare l’estrema […]
  • Dalle piume d’oca ai petali di fiori: La prima produzione di giacconi 100% naturali
    Esisteranno sempre alcuni capi di cui non se ne potrà mai fare a meno, e come non non si può affrontare il caldo estivo senza occhiali da sole e bermuda, così non si può superare il freddo invernale senza, il protagonista indiscusso dei mesi più gelidi: il piumino. Dalle classiche piume d’oca, alla più recente […]
  • Coronavirus: molto richiesti i saturimetri, a qualcuno servono davvero
    Dall’inizio dell’allarme coronavirus la corsa ai principali dispositivi di protezione individuale sembrava inizialmente limitarsi alle mascherine ed ai gel disinfettanti per le mani, diventati poi introvabili sia nelle farmacie che sui portali online, ma ultimamente il fenomeno parrebbe essersi allargato anche a strumenti prettamente sanitari come il saturimetro. Infatti, il particolare dispositivo a pinzetta facilmente […]
  • Coronavirus: L’Italia spegne i motori e i delfini tornano nei porti italiani
    La recente emergenza sanitaria ha reso l’Italia, Paese noto per la sua vivacità e il suo calore una penisola pressoché deserta obbligando negozi, centri commerciali e molte aziende a bloccarsi per intere settimane e costringendo milioni di italiani a guardare l’arrivo della primavera unicamente dalla finestra della propria abitazione. All’ombra di tutto questo, Madre Natura […]

Categorie

di tendenza