Connect with us
Pubblicità

Trento

Al via il potenziamento del personale delle scuole dell’infanzia da gennaio 2020

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Per facilitare l’ingresso da gennaio 2020 dei bambini che compiono tre anni entro il 31 marzo 2020, il programma annuale della scuola dell’infanzia relativo all’anno scolastico in corso prevede che possano essere integrate le risorse di personale insegnante e non insegnante.

Il provvedimento adottato venerdì , su proposta dell’assessore all’istruzione Mirko Bisesti, consente l’accoglienza dal 1° gennaio 2020 di questi bambini nelle scuole dell’infanzia provinciali ed equiparate ed assegna alle stesse scuole risorse finanziarie ulteriori per le spese obbligatorie di personale.

Rientrano in queste spese autorizzate quelle relative all’accoglimento di bambini con bisogni educativi speciali, all’accompagnamento dei bambini che usufruiscono del servizio di trasporto ed alla sorveglianza dei bambini durante il servizio di riposo pomeridiano.

Il provvedimento interessa i Comuni per le scuole provinciali e gli Enti gestori per le equiparate, in varia misura.

In scuole con sezioni piene o ad organico ridotto è prevista l’attribuzione di risorse aggiuntive nei seguenti termini: per 10 scuole dell’infanzia rientranti nel novero delle 48 scuole a sezioni “ridotte”, il potenziamento di risorse avviene attraverso il ripristino a tempo pieno dell’orario della seconda insegnante di sezione. Ciò significa, per ciascuna delle 10 scuole interessate, un’assegnazione di 12,5 ore settimanali di personale insegnante fino al prossimo giugno o alla fine dell’anno scolastico.

Per 2 scuole dell’infanzia con sezioni piene ma con disponibilità residua sulla capienza della struttura, il potenziamento avviene attraverso l’assegnazione di risorse aggiuntive secondo consolidati parametri che tengono conto del numero di bambini dell’area di utenza iscritti per il gennaio 2020 e delle risorse di personale insegnante e non insegnante già presenti nella scuola.

Pubblicità
Pubblicità

Inoltre, con l’ingresso di bambini che compiono i tre anni d’età entro marzo 2020, una scuola dell’infanzia sottodimensionata (cioè, con meno di 15 bambini in avvio di anno scolastico) si dimensiona. Per questo alla scuola sono assegnate risorse aggiuntive per arrivare a due insegnanti a tempo pieno.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento6 ore fa

Basta catene ai cani, multe fino a 800 euro. Claudio Cia: «Disegno di legge di civiltà»

Val di Non – Sole – Paganella7 ore fa

Messa in sicurezza della SS421, la soddisfazione di Denis Paoli: «Appalto del secondo lotto previsto a inizio 2023»

Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

Vigili del Fuoco Val di Sole: quest’anno 1.500 interventi per 380 pompieri effettivi

Fiemme, Fassa e Cembra8 ore fa

Ospedale Cavalese: la Giunta dichiara l’interesse pubblico

Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

Bentornato sci: a Pontedilegno-Tonale aprono gli impianti, via a una nuova stagione invernale

Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

Melinda vince il premio «Vivere a spreco zero 2022» nella categoria ortofrutta

Sport9 ore fa

Morto il ciclista Davide Rebellin: è stato travolto da un camion

Piana Rotaliana10 ore fa

Living LAB alla FEM «Vite e clima: quali scenari futuri?»

Trento11 ore fa

Trento terza nella classifica italiana delle città più digitalizzate ICity Rank ‘22

Bolzano11 ore fa

Rubano i vestiti ad un anziano in ospedale: l’azienda sanitaria chiede lo scontrino per risarcire

economia e finanza11 ore fa

L’indice di fiducia dei consumatori trentini rimane negativo. Cala anche il potere d’acquisto dei consumatori

Ambiente Abitare12 ore fa

Lupi, Enpa: «un’altra conferma che l’allarme-lupo è strumentale»

Trento12 ore fa

APT: Pinè e Cembra cambiano casa e si uniscono con Trento

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

Caso Iob: David Dallago rimane in carcere

Trento12 ore fa

Manifesti contro il gender all’Università di Trento, Coordinamento DAria: «Propaganda gender business sulla pelle delle persone»

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento2 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Trento1 settimana fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Trento3 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Trento1 settimana fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento3 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web2 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento3 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Trento2 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

Trento2 settimane fa

Trento in lutto, è morto Rinaldo Detassis fondatore di Elettrocasa

Trento3 settimane fa

Paura in Trentino per una scossa di Terremoto

Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Via libera per la costruzione della mega stalla a Terragnolo. La polemica però continua

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza