Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Croviana si “veste di lana” per un Natale ricoperto di calore

Pubblicato

-

Per un mese intero Croviana si veste di lana. A partire da oggi, venerdì 6 dicembre, fino al 6 gennaio 2020 il paese solandro si “coprirà” con vestiti fatti di lana.

L’urban knitting, una delle ultime frontiere della street art, è nato nelle grandi città americane. La tecnica della maglia o dell’uncinetto sono usate per “riappropriarsi” degli spazi urbani: panchine, ringhiere, pali della luce sono rivestiti da filati e resi così più belli.

Un’opera collettiva nata dallo scambio di esperienze e capacità manuali che intrecciano il filo di lana, simbolo di connessione tra le persone e la natura, vero valore di cui disponiamo.

Pubblicità
Pubblicità

Questa tecnica, riproposta in un piccolo e grazioso paese di montagna come Croviana, ha permesso di dare vita a un’opera collettiva creando un momento di unione a partire proprio dalla lana.

Con “Luci di Lana. Un Natale rivestito di calore”, questo il titolo dell’iniziativa natalizia, si mescolano esperienze, capacità manuali e sensibilità diverse, a partire dai 45 alberi in legno realizzati a mano dagli abitanti di Croviana a ricordo della tempesta di Vaia.

Per la lavorazione è stato usato il larice, pianta resistente e cara alle comunità trentine, parte del patrimonio forestale andato distrutto e che impiegherà anni a rigenerarsi.

Pubblicità
Pubblicità

Gli abitanti di Croviana – le esperte tessitrici del gruppo di ricamo e curiosi, abili signore e impacciati ragazzini – accompagnati dalle artiste di “Sul Filo dell’arte” (realtà nota a livello nazionale formata da un gruppo di donne appassionate di questa forma di arte di strada) si sono messi all’opera con ferri e uncinetto e hanno dato vita ad alberi di Natale decorati grazie ai ‘polka dots’, coloratissimi cerchietti di filato.

Pubblicità
Pubblicità

La tipologia di decoro si ispira all’opera dell’artista giapponese Yayoi Kusama, molto conosciuta in Occidente e tra le più vendute al mondo.  Con la sua ossessione per i pois è diventata anche un simbolo di questa “modalità nuova” di colorare e riscaldare le strade del paese.

Il progetto è partito con un laboratorio pratico e artistico che ha unito il piacere e la voglia di stare insieme, socializzare e condividere, con tutte le generazioni, l’artigianalità del lavorare coi filati e una riflessione sulla relazione uomo e ambiente.

Il percorso che fino al 6 gennaio si potrà seguire attraversando Croviana in lungo e in largo vede infatti una serie di 45 alberi decorati con 2.030 ‘polka dots’.

Il loro allestimento, per metà in legno naturale e per l’altra metà colorato, simboleggia la natura che si ribella, ma anche la sua forza rigenerativa: 2030 polka dots per gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, per la natura e noi tutti.

 Gli alberi sono stati realizzati lo scorso anno dai volontari del Comune perché rimanessero nel tempo. E così anche le decorazioni di lana potranno rimanere e diventare base per uno sviluppo futuro. L’idea è sempre rigenerare partendo dalla più grande risorse di cui disponiamo: le persone.

La natura e il territorio di Croviana sono più che uno scenario. Diventano parte di un’opera collettiva, interlocutori ed elementi strutturali di ogni creazione. Non le solite luminarie natalizie, ma fili di lana che scaldano perché raccontano una storia, e simboleggiano relazioni e scambi di saperi.

Il progetto “Luci di Lana. Un Natale rivestito di calore” vede la collaborazione dei volontari del territorio, del Comune di Croviana, dell’Apt Val di Sole e del Bim dell’Adige, ed è organizzata da Impact Hub Trentino.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • PubblicitàPubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]
  • “Regalati il Molise”:case vacanze gratis per rilanciare turismo e piccoli borghi
    Nell’anno in cui l’emergenza sanitaria ha rotto tutti gli schemi del classico turismo legato alle grandi mete e alle vacanze tradizionali, una delle regioni più piccole d’Italia ha deciso di riaprire i confini del turismo con una particolare iniziativa aperta al mondo: “ Regalati il Molise perché il Molise è un regalo speciale”. L’annuncio arriva […]
  • Cortina d’Ampezzo plastic- free: da luglio stop a plastica in ristoranti, bar ed eventi
    Preservare la salute del pianeta e del nostro futuro è diventato una delle urgenze più importanti del momento, tanto da impegnare associazioni governative internazionali e Governi di tutto il mondo per trovare una soluzione efficacie alle problematiche ambientali. Dallo sfruttamento delle energie rinnovabili, alla raccolta differenziata, molte sono le soluzioni fino ad ora utilizzate per […]
  • Riceve 100 euro dalla nonna e li usa per comprare mascherine da donare all’ospedale
    “Grazie Dottoressa, vi vogliamo bene, buon lavoro” è la frase che ha reso Christian di soli 8 anni protagonista di un piccolo ed inaspettato gesto che ha commosso tutto il personale sanitario dell’ospedale San Pio di Vasto, Chieti. La frase arriva accompagnata da un gesto che ha emozionato chi, in questi mesi è stato impegnato […]

Categorie

di tendenza