Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Ville d’Anaunia “green” mette al bando la plastica: approvato all’unanimità il protocollo d’intesa

Pubblicato

-

Voti unanimi a Ville d’Anaunia per l’approvazione del protocollo d’intesa – frutto della collaborazione tra Parco naturale Adamello Brenta, amministrazioni del territorio e Comunità di valle – che, attraverso una serie di azioni condivise, punta a una graduale e progressiva eliminazione di materiali plastici non compostabili e all’incentivazione all’uso di materiali ecologici, in particolare durante gli eventi pubblici.

Una scelta “green” che durante il Consiglio comunale dell’altra sera ha trovato la condivisione da parte di tutti i consiglieri.

La seduta si è aperta con un minuto di silenzio in memoria di Serena Pedergnana, la giovane originaria di Rabbi scomparsa nei giorni scorsi a Trento. A proporre questo momento di raccoglimento è stato il consigliere Rolando Valentini (Dinamica), che ha parlato di un “tragico evento provocato da una calamità sociale quale è l’emergenza delle dipendenze. Per contrastare questi episodi è necessario fare di più: ora stringiamoci attorno alla famiglia e alla comunità di Serena, colpite da questo evento drammatico”.

Pubblicità
Pubblicità

Sulla questione sono intervenuti anche il presidente del consiglio comunale Giuseppe Mendini, la consigliera Marcella Odorizzi (Dinamica), gli assessori Maria Teresa Giuriato e Romina Menapace e il sindaco Francesco Facinelli. Tutti hanno evidenziato la necessità di continuare a lavorare per favorire l’ascolto e garantire risposte ai bisogni dei giovani.

È fondamentale non ignorare o nascondere questa problematica. Il nostro territorio non è immune dalla piaga della droga e, spesso, è il non parlarne che non consente di trovare una soluzione” sono state le parole del primo cittadino. Al fine di intercettare eventuali casi di rischio, l’amministrazione ha coinvolto le associazioni giovanili del Comune, mentre sul territorio un anno fa è nato un Gruppo di auto mutuo aiuto dedicato alle diverse fragilità.

Pubblicità
Pubblicità

Nel corso del Consiglio comunale c’è stato anche il via libera, con il voto di astensione delle minoranze, alla variazione di bilancio.

La variazione, che per il 2019 ha un valore di 100.704 euro sulla parte corrente e di 312.830 in conto capitale, prevede tra le altre cose l’acquisto di un nuovo mezzo per la polizia urbana, l’acquisto di nuovi arredi e di materiale d’ufficio per la scuola materna di Rallo, un trasferimento alla parrocchia di Santo Spirito a sostegno dei lavori di ristrutturazione delle chiesette di Santa Lucia a Campo e di San Nicolò a Tuenno e l’acquisto del materiale necessario all’allestimento delle nuove sedi delle associazioni sportive e culturali.

Pubblicità
Pubblicità

La seduta è proseguita con l’approvazione del protocollo d’intesa per la riduzione del consumo della plastica. Durante il proprio intervento, l’assessore Gloria Concini ha parlato della necessità che anche le pubbliche amministrazioni si attivino fattivamente in un’ottica di esempio collettivo e di buona pratica.

Nello specifico, il progetto nasce con l’obiettivo di favorire la progressiva eliminazione dell’utilizzo della plastica monouso dalle strutture pubbliche (municipi, scuole, palestre, ecc.) e in occasione di eventi promossi dalle associazioni del settore ricreativo e turistico, che beneficiano di contributi pubblici e comunali.

Il capogruppo di “Ora” Stefano Zanini ha osservato come “l’iniziativa non proponga nulla di innovativo. Il tema del rispetto dell’ambiente è importante, ma il documento prevede pratiche che già oggi vengono promosse dalle nostre associazioni”.

L’assessore Concini ha dunque constatato come nei paesi di Ville d’Anaunia esista una sensibilità diffusa, ma ha evidenziato l’importanza di fare rete per estendere le buone pratiche anche altrove.

Nel corso della discussione, il consigliere Samuel Valentini ha parlato del viaggio all’insegna del rispetto dell’ambiente che Mattia Torresani sta compiendo in queste settimane: “Questo nostro concittadino sta attraversando il Sudamerica senza utilizzare oggetti in plastica. È bello osservare come tra le persone sia presente questa sensibilità”.

 L’assessore Maria Teresa Giuriato ha invece ricordato come l’argomento sia stato affrontato anche nell’ambito dell’ultima “Settimana di studio” di Tuenno.

Il consigliere Rolando Valentini (Dinamica) ha evidenziato come il protocollo d’intesa sia un’iniziativa importante: “Nonostante le buone iniziative, esiste sempre il rischio che abbassando la guardia si compiano dei passi indietro. C’è ancora molto da fare, anche per consolidare i buoni risultati ottenuti. In occasione delle manifestazioni si potrebbero proporre soluzioni innovative, anche per responsabilizzare la cittadinanza: l’utilizzo dei piatti di ceramica oppure in certe occasioni proporre di portare il piatto da casa. La tariffa rifiuti dedicata alle manifestazioni pubbliche, inoltre, non punta a penalizzare gli organizzatori, ma serve a promuovere la raccolta differenziata e a responsabilizzare chi organizza”.

Il sindaco Francesco Facinelli ha dunque affermato che la soluzione della problematica non sta nell’aumento dei costi, e ha parlato dell’impegno delle associazioni che nel corso del tempo si sono dotate di lavastoviglie e supporti biodegradabili: “Intendiamo continuare a favorire la strada del rispetto dell’ambiente e per questo è bene migliorare la gestione dei rifiuti anche all’interno dei centri raccolta materiali”.

Infine, il consiglio ha nominato i propri rappresentanti all’interno dei comitati di gestione delle scuole materne: per Rallo Matteo Mendini (maggioranza) e Annarita Torresani (minoranze); per Tuenno Francesco Odorizzi (maggioranza) e Giuliano Ghezzi (minoranze).

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Il Bar Dambel cerca un gestore

Pubblicato

-

L’amministrazione comunale di Dambel cerca un gestore per il bar del paese. È stato indetto un bando di gara per l’affidamento a decorrere dal 20 febbraio per 6 anni (prorogabili di altri 6) della gestione del bar destinato ad “attività multiservizi”. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

A Cavareno corsi d’inglese per tutti i livelli con un’insegnante qualificata CELTA

Pubblicato

-

Il Comune di Cavareno propone dei corsi di inglese per tutti i livelli condotti da Stefania Chini, insegnante qualificata CELTA (Cambridge Certificate in Teaching English to Speakers of Other Languages) e giovane mamma che si è da poco trasferita in alta Val di Non. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Cavareno, cade dal muretto di una stalla. 58 enne in rianimazione

Pubblicato

-

Ieri pomeriggio a Cavareno un 58 enne è caduto da un muretto esterno ad una stalla.

L’uomo ha fatto un volo di circa tre metri e mezzo.

Stava lavorando nell’azienda agricola di Giuseppe Battisti, un suo parente.

Pubblicità
Pubblicità

Nessuno ha assistito all’incidente, il 58 enne è stato trovato con il volto riverso a terra dopo la caduta.

Sul posto sono subito arrivati i soccorsi e da Mattarello si è alzato in volo anche l’elicottero. L’uomo è stato stabilizzato sul posto ed elitrasportato d’urgenza all’ospedale Santa Chiara dove è stato subito operato per un forte trauma cranico che preoccupa. Si trova ora nel reparto di terapia intensiva e la prognosi è ancora riservata. Durante il trasporto è sempre stato cosciente

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza