Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Calcio, boom Predaia: dal Dro arriva Gattamelata

Pubblicato

-

Andrea Gattamelata con la maglia del Trento durante un'amichevole contro il Bologna (foto Facebook AC Trento)

Classe ‘90, un metro e 89 centimetri di tecnica ed eleganza, cresciuto nelle giovanili del Trento a pane e pallone.

L’identikit di Andrea Gattamelata, nuovo acquisto dell’As Predaia, lascia poco spazio all’immaginazione: un concentrato di classe e fantasia, piedi raffinati al servizio di una squadra che, se ancora ci fossero dei dubbi, punta prepotentemente al salto di categoria.

Il colpo di mercato è di quelli degni di nota: un balzo diretto dai campi della serie D, calcati fino a un paio di settimane fa con addosso la maglia del Dro, alla Seconda Categoria da affrontare (e, possibilmente, vincere) con i colori gialloblù della compagine nonesa, che, dopo anni piuttosto bui, vuole a tutti i costi tornare a vedere la luce.

Pubblicità
Pubblicità

Proprio per questo la società del presidente Walter Rizzardi ha deciso di puntellare la propria rosa – orfana praticamente fin da subito di un altro Andrea, quel Paoli arrivato in estate per innescare il duo Conci-Mongibello e finito troppo presto fuori dai giochi con le stampelle e un ginocchio distrutto – con un innesto dal valore indiscutibile.

Andrea Gattamelata con la maglia numero 10 e Daniele Conci (con i guanti) ai tempi del Trento: i due torneranno a giocare insieme nel Predaia (foto Facebook AC Trento)

Pubblicità
Pubblicità

Per Gattamelata, trequartista che dà del tu al pallone e che ha deciso di sposare il progetto Predaia, una scelta di vita: troppo impegnativa – sotto tutti i punti di vista – la serie D, troppo stimolante una sfida come quella che gli ha presentato l’ambizioso Predaia.

Per la squadra dell’Altopiano noneso un vero colpo da 90. Con l’idea di salire quanto prima in vetta alla classifica, distante ormai solamente un punto.

Pubblicità
Pubblicità

Nonostante i mille infortuni e un avvio a dir poco stentato, condito da 3 sconfitte e 2 pareggi nelle prime 7 gare di campionato, la formazione guidata da capitan Lorandini è riuscita a svoltare dopo il cambio in panchina che ha visto mister Zenobi prendere il timone della squadra, inanellando una serie (ancora aperta) di 4 vittorie consecutive che l’ha catapultata a ridosso del trio di testa Robur-Romania Trento-Riva del Garda.

Non può che dirsi soddisfatto il vicepresidente Lorenzo Rizzardi per l’arrivo di un giocatore in grado di garantire il salto di qualità alla compagine gialloblù. “È stato un vero colpo di fortuna: un giocatore che fa una scelta di vita, grazie a degli amici dell’As Predaia che gli prospettano un’opportunità di lavoro – spiega Rizzardi –. Gattamelata farà parte di un progetto stimolante ed ambizioso, capace di coinvolgere ed entusiasmare, che punta a far crescere 180 ragazzi dai primi calci alla juniores. Un progetto che parte da lontano, quando 10 anni or sono Giancarlo Emer e Marco Fuganti si sono presi l’onere di rifondare la prima squadra del Predaia. La società ha investito e continua a investire da un decennio nel settore giovanile, adesso è il momento di garantire una categoria adeguata al movimento giovanile che sta crescendo e arrivando alle porte della prima squadra”.

Andrea Gattamelata, al pari dei ritorni di Nicola Sicher, Daniele Conci, Steve Stinghel e altri della vecchia guardia che hanno sposato il nostro progetto per il prossimo triennio – conclude il vicepresidente – sarà un traino formidabile per far maturare i giovani e raggiungere i traguardi che ci siamo prefissati”.

Con Gattamelata, dunque, il Predaia ha acceso un nuovo faro a centrocampo. Per tornare, finalmente, a vedere la luce.

Fantasia al potere con Andrea Gattamelata (foto Facebook AC Trento)

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

A Romeno e Salter c’è ancora tempo per prenotare le sorti legna

Pubblicato

-

Sono stati riaperti fino al 14 febbraio prossimo i termini per la prenotazione delle sorti legna in conto anno 2020 per gli aventi diritto di Romeno. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

La nuova associazione “Giovani Soci Cassa Rurale Val di Non” si presenta

Pubblicato

-

Il gruppo di giovani soci della Cassa Rurale Val di Non che si è occupato della costituzione dell'associazione

Si presenterà alla comunità sabato sera, 25 gennaio, alle 18 la neocostituita associazione “Giovani Soci Cassa Rurale Val di Non”. I club d’Anaunia e di Tuenno-Tassullo-Nanno hanno deciso infatti di fondersi per unire le forze. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Boom di presenze a Fondo per “Natale in tutti i sensi”

Pubblicato

-

Si chiude con grande soddisfazione da parte degli organizzatori la 4a edizione di “Natale in tutti i sensi”, proposta curata dall’associazione “Idee di Fondo” che nel periodo natalizio ha richiamato in cima alla Val di Non una marea di persone. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza