Connect with us
Pubblicità

Trento

Pugno di ferro sulle case Itea, Fugatti tira diritto: «È necessario dare un forte segnale»

Pubblicato

-

La finanziaria provinciale all’articolo 14 (quater del ddl 36 collegato alla manovra di bilancio) prevede che in caso di condanna definitiva superiore ai 5 anni venga tolta la casa Itea non solo dell’assegnatario ma all’intero nucleo familiare.

Una proposta che ha sollevato qualche perplessità fra le minorante e in qualche esponente della maggioranza.

I reati che vengono presi in esame sono quelli legati alla droga, o allo sfruttamento della prostituzione.

Pubblicità
Pubblicità

Due piaghe sociali che sono in continuo aumento in Trentino.

Il governatore Maurizio Fugatti tira diritto senza paura e la sua intenzione è di portare fino in fondo questa «riforma» che sarebbe un grosso cambiamento sociale per i residenti delle case Itea.

Mette in conto la possibilità di cambiare qualcosa ma non l’impianto generale dell’articolo 14

Pubblicità
Pubblicità

La scelta del governatore intende dare una soluzione ad un problema che purtroppo coinvolge migliaia di famiglie spesso danneggiate dai disonesti, dai furbetti di turno e dai criminali.

Fugatti precisa che «la legge vale per i casi passati in giudicato e non retroattivi e non vale nel caso del padre che commette violenza sulla moglie oppure sulle figlie. In questo infatti ad abbandonare la casa è solo il padre. Poi se ci saranno altri casi sociali particolari li valuteremo.» 

«Sullo spaccio serve un messaggio di forte condanna – aggiunge Fugatti – non possiamo infatti giustificare lo spaccio nella case Itea pagate in parte dai contribuenti trentini e purtroppo continuando così non riusciremo mai a risolvere il problema. Oggi ci vuole responsabilità all’interno di tutta la famiglia, ricordo infatti che l’assegnazione delle case Itea viene data all’intero nucleo famigliare e non al singolo cittadino». 

Fugatti su questo aspetto è stato chiaro: quando entri in un’alloggio pagato dai contribuenti devi essere responsabile ed onesto nel rispetto di tutti.

Il problema della sicurezza delle case Itea da quando il centro destra si è insediato al governo della provincia autonoma di Trento è uno dei più sentiti da parte dei cittadini. «Il martedì, quando incontro i cittadini, sono numerose le famiglie che mi chiedono di metter mano a questo problema, e le storie che raccontano sono davvero allucinanti. Bisogna avere il coraggio di mettere mano al problema per cominciare ad insegnare una forte valenza educativa.» Afferma Fugatti.

Il governatore ha anche confermato che, risorse permettendo, continuerà la valorizzazione e la ristrutturazione del patrimonio Itea.

Sulla sicurezza del capoluogo: «I comitati della sicurezza dei vari rioni soprattutto quelli della zona piazza Dante e la Portela mi dicono che qualche miglioramento c’è stato ma la situazione è da tenere sotto controllo e la battaglia sarà lungo e faticosa. Purtroppo negli ultimi anni verso questa tematica l’approccio è stato completamente sbagliato ed ora raddrizzare la situazione non sarà semplice, ma noi ci proveremo fino in fondo.» 

Un altro progetto che porterà a definizione la giunta riguarda la trasformazione di Cinformi (il Centro informativo per l’immigrazione e l’accoglienza della Provincia di Trento) in un soggetto che si faccia carico dei rapporti del singolo cittadino con la pubblica amministrazione per creare un interfaccia capace di sollevare le persone da questo problema.

Ricordiamo che con il governo di centro sinistra negli ultimi 5 anni la spesa per l’accoglienza era salita da un milione e mezzo di euro a più di 17 in pochi anni.

«Da associazione di accoglienza per i migranti sarà trasformata in sportello per i cittadini per così eliminare ancora di più la distanza fra le istituzioni e i cittadini» – conferma il governatore.

«In quest’anno di governo – conclude Fugatti – abbiamo fatto molto e abbiamo tenuto fede agli impegni presi in campagna elettorale. Mi rende orgoglioso soprattutto il fatto di aver colmato quel vuoto che negli ultimi anni era stato creato fra la politica e il cittadino. Dopo i numerosi colloqui che tengo con i cittadini in molti dicono di essere  soddisfatti anche se magari i problemi rimangono. “Almeno sono riuscito a parlare con lei o con il suo assessore” mi dicono. E questo è un passo in avanti perché noi siamo qui per rendere conto ai cittadini e non viceversa»

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Coronavirus: Paziente Virtuale evita i test sugli animali
    Grazie alle diverse ricerche ed ai numerosi studi dell’Università di Catania, si rafforza il filo della comunicazione tra il clinico e il laboratorio, dando vita al progetto del Paziente Virtuale. Un progetto completamente italiano che potrebbe finalmente evitare la sperimentazione animale, necessaria per testare farmaci e vaccini anche contro il più recente Coronavirus. Infatti, per […]
  • Sconti e voli gratis ai viaggiatori se bambini piangono o disturbano in aereo, l’idea di una compagnia aerea americana
    Sembra incredibile, ma il binomio aereo – neonato, si posiziona tra i primi posti come motivo di fastidio e disturbo per molti viaggiatori, portando una compagnia area alla decisione di far volare gratis i passeggeri che si trovavano a viaggiare con bambini piangenti a bordo. Ad ovviare questo il problema è JetBlue Airways la compagnia aerea […]
  • Russia registra il primo vaccino al mondo contro il coronavirus
    Dopo mesi di test e di attesa è la Russia a battere tutti e registrare Sputnik il primo vaccino al mondo contro il Coronavirus. Sputnik, il vaccino sviluppato dall’Istituto Gamaleya di Mosca ha ricevuto il via libera dal Ministero della Sanità russo. Citando i media russi, Putin avrebbe rivelato che anche alla figlia è stata […]
  • Piccoli sottomarini privati, il nuovo sogno degli esploratori
    Dalle tranquille avventure sulla superficie dell’acqua all’eccitante esplorazione delle profondità dei fondali marini a bordo dell’ultimo e più sensazionale giocattolo marino: il sottomarino personale. Leggero da trasportare in macchina e comodo da tenere nei garage dei superyatch, il nuovo trend subacqueo prenderà il posto dei numerosi sport d’avventura fin’ora sperimentati. Costruito per esplorare i fondali […]
  • Prima lo adotti poi raccogli i suoi frutti, a Milano nasce la Food Forest, la foresta edibile
    Oltre 2.000 tra piante, ortaggi, piante officinali, alberi, arbusti da frutto e da legno ospitati nel cuore dell’immensa città metropolitana di Milano, con l’obbiettivo di ristabilire il rapporto primitivo tra l’uomo e i prodotti che Madre Natura gentilmente offre. Questo, starà alla base della nuova Food Forest, la foresta edibile  che in autunno prenderà vita all’interno […]
  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]

Categorie

di tendenza