Connect with us
Pubblicità

Trento

Centrali idroelettriche: si lavora per la proroga al 2023

Pubblicato

-

Allineare la scadenza delle concessioni per grandi derivazioni idroelettriche al termine previsto a livello nazionale.

Questo l’obiettivo della delibera che la Giunta provinciale di Trento ha approvato lunedì in seduta straordinaria.

La disciplina nazionale che regola le procedure di assegnazione delle grandi derivazioni idroelettriche è stata infatti profondamente modificata dal decreto semplificazioni del febbraio scorso. È stato introdotto in particolare il termine del 31 dicembre 2023 prevedendo che nel frattempo le concessioni possano essere esercitate “oltre la scadenza della concessione e per il tempo necessario al completamento delle procedure di assegnazione“.

Pubblicità
Pubblicità

“Lo statuto di autonomia – spiega il vicepresidente e assessore all’energia, Mario Tonina all’articolo 13, comma sei, prevede invece la scadenza al 31 dicembre 2022: rispetto alla situazione nazionale quindi, in questo momento risulta un anno in meno per Trentino e Alto Adige che pertanto rilevano “l’opportunità di mantenere a livello nazionale la sostanziale contemporaneità dei procedimenti di assegnazione delle grandi derivazioni idroelettriche, al fine di assicurare a tutti gli operatori economici del settore la parità di condizioni di accesso al mercato“.

“Di questo tema – ha aggiunto il presidente Fugatti – avevamo parlato con il sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri, onorevole Fraccaro, condividendo l’opportunità di ricorrere all’intesa tra Governo e le due Province autonome al fine di aggiornare alla nuova data il relativo comma statutario”.

Di qui la delibera che trova analoga corrispondenza nel provvedimento adottato dall’esecutivo altoatesino, e che prevede anche che durante la proroga tecnica l’esercizio della concessine debba avvenire secondo le condizioni stabilite dalla legge provinciale e dal disciplinare vigente al momento della scadenza.

Pubblicità
Pubblicità

I provvedimenti verranno ora inviati alla presidenza del consiglio dei ministri.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022
    Il programma lotteria degli scontrini che ha accompagnato molti italiani per tutto il 2021, potrebbe subire dei cambiamenti a partire dal 2022. A differenza del cashback, la lotteria degli scontrini infatti, è stata confermata anche... The post Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro
    Dopo l’ok ufficiale da parte dell’Unione Europea, i contributi a fondo perduto per le P.Iva disposti dal Decreto Sostegni Bis vengono sbloccati e arriveranno entro l’anno. I dettagli della misura Il sostegno finanziato con 4,5... The post P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti
    Con l’avvicinarsi delle festività si incomincia a parlare di Bonus Natale, una misura di sostegno al reddito introdotta dalla legge finanziaria del 2001 e rifinanziata nell’ultimo decreto legge. Si tratta quindi di un voucher, erogato... The post Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti appeared first on Benessere Economico.
  • Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa
    Anche nel mese di ottobre il tasso di inflazione ha continuato a salire. In particolare, per il quarto mese consecutivo l’ISTAT ha registrato una crescita più alta di quanto previsto in precedenza. L’aumento del prezzo... The post Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa appeared first on Benessere Economico.
  • Cybersicurezza, forte carenza nel settore: i profili più richiesti
    L’accelerazione verso un mondo sempre più digitalizzato ha portato come conseguenza anche ad un aumento della criminalità online. Nei primi mesi del 2021 l’Italia è stata uno dei Paesi al mondo più colpito dalle minacce... The post Cybersicurezza, forte carenza nel settore: i profili più richiesti appeared first on Benessere Economico.

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

di tendenza