Connect with us
Pubblicità

Trento

«Operazione Sommo Poeta»: in carcere 27 nigeriani per spaccio a Trento Verona e Vicenza

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Dall’alba di questa mattina è in corso un’operazione della Polizia di Stato coordinata dalla Procura della Repubblica di Trento – Direzione Distrettuale Antimafia- diretta a disarticolare un’organizzazione criminale di matrice nigeriana dedita al traffico di sostanze stupefacenti nella città di Trento con ramificazioni anche a Verona e Vicenza.

Le indagini dei poliziotti della Squadra Mobile di Trento, in collaborazione con gli omologhi delle altre città interessate, hanno consentito di svelare un’organizzazione criminale che aveva messo in piedi un sistema estremamente remunerativo di vendita al dettaglio di droga, in grado d’incassare quotidianamente considerevoli somme di denaro, e di procedere, anche attraverso l’impiego di pattuglie impegnate nel contrasto alla criminalità diffusa, a molteplici arresti in flagranza e ad importanti sequestri di sostanza stupefacente, principalmente marjuana ed eroina. I particolari saranno diffusi nel corso di una conferenza stampa che si terrà presso la Procura della Repubblica di Trento alle ore 12:00

Desidero complimentarmi con la Polizia di Stato per quanto sta facendo in queste ore. Ringrazio la Direzione Distrettuale Antimafia della Procura di Trento, e in particolare ciascuno degli agenti che stanno operando in queste ore e coloro che hanno monitorato e controllato la situazione nei passati mesi”. Così il Presidente del Consiglio regionale, Roberto Paccher, appresa la notizia dell’operazione “Sommo Poeta” – “Una operazione come questa è frutto di un lungo lavoro di indagine e di un impegno costante. Da anni quello che dovrebbe essere un salotto per la città, Piazza Dante, è un luogo dove si assiste a scene di spaccio e degrado. L’auspicio è che questa organizzazione criminale possa essere definitivamente sconfitta e che i colpevoli paghino per i loro reati”.

Pubblicità
Pubblicità

“Grazie al personale della Polizia di Stato che dall’alba sta conducendo un’importante operazione diretta a disarticolare una vera e propria organizzazione mafiosa dedita al business della droga nel triveneto. La mafia nigeriana va sconfitta e combattuta con il massimo rigore e l’operazione di oggi della Polizia di Stato è riuscita a dare un duro colpo a tutti quei soggetti che sono capaci persino di vendere eroina a dei bambini! Grazie per quest’operazione e alle forze dell’ordine per il lavoro quotidiano“. Questo quanto dichiarato in una nota dal Segretario della Lega Salvini Trentino Mirko Bisesti

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    rel="nofollow"Pubblicità
Giudicarie e Rendena8 ore fa

Morto Luigi Cantonati il 53 enne travolto dal legname 10 giorni fa

Trento11 ore fa

Oggi la visita del sindaco a Villazzano

Spettacolo11 ore fa

Cinemart prosegue con “Jane by Charlotte”

Piana Rotaliana12 ore fa

“AgriLazzera 2023”: macchinari e attrezzature per l’agricoltura e il giardinaggio in mostra a Lavis

Trento12 ore fa

Dolomiti Pride 2023, la sfilata sarà a Trento il 3 di giugno

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

Molveno: viabilità limitata in centro storico per tutta la settimana prossima

Bolzano12 ore fa

Tragico scontro tra un camion e una macchina, morta una persona

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

Si è svolta la sessione forestale annuale del Comune di Cles: in montagna si torna alla normalità, ma c’è preoccupazione per l’espansione del bostrico

Trento12 ore fa

Itea, redditi più bassi e utenze domestiche? Fdi: «Pronti a sostenere qualsiasi iniziativa di aiuto da parte dell’Amministrazione Comunale»

Rovereto e Vallagarina12 ore fa

Ancora una vettura in fiamme, è successo a Besenello

Trento13 ore fa

Coronavirus, il report settimanale dei contagi in Trentino

Trento13 ore fa

Foglio di via per 3 anni per un nigeriano pregiudicato

Trento14 ore fa

Blitz in via Ghiaie della Polizia di Stato: denunciati 4 nordafricani per spaccio, due dei quali espulsi

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

Iscrizioni in forte crescita al Liceo Russell: +28% rispetto all’anno scorso

Alto Garda e Ledro16 ore fa

Perde il controllo dell’auto e si ribalta in un vigneto, ferito un 21 enne

Trento1 settimana fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Offerte lavoro1 settimana fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Vista su Rovereto3 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

economia e finanza4 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento2 settimane fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento4 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Giudicarie e Rendena3 giorni fa

Non ce l’ha fatta Luigi Poli: il gestore del Palaghiaccio di Pinzolo è morto ieri

Trento2 settimane fa

«Soliti noti», abusivismo a Villazzano: una storia tutta trentina

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Sviluppo turistico di Coredo, un gruppo di esercenti (e non) chiama a raccolta i cittadini: «Ora tocca a noi darci da fare»

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza