Connect with us
Pubblicità

Arte e Cultura

Don Tommaso Bottea: il ricordo a 200 anni dalla nascita

Pubblicato

-

Sabato 14 dicembre 2019 alle ore 16.00, presso la Sala della cultura l’Amministrazione comunale di Folgaria promuove un incontro sulla figura di questo significativo personaggio, sacerdote e cultore anche delle vicende storiche dell’Alpe Cimbra, intitolato “Don Tommaso Bottea: il ricordo a 200 anni dalla nascita”.

Nel corso del tempo l’opera, accolta sempre in modo favorevole dal pubblico dei lettori, ha conosciuto diverse ristampe, a cominciare da quella del 1890, per passare all’altra del 1952 a cura dell’allora “Azienda autonoma di soggiorno Folgaria”, fino ad arrivare all’ultima del 1983, per interessamento dell’Amministrazione comunale e della Cassa Rurale di Folgaria.

Per approfondire la conoscenza di don Bottea, si è attivata una proficua collaborazione con il Centro Studi per la Val di Sole, zona dalla quale proveniva.

Pubblicità
Pubblicità

L’appuntamento a Folgaria permette così di menzionare, in un ideale passaggio di testimone, il convegno su “Mons. Tommaso V. Bottea, sacerdote e storico, a cento anni dalla morte”, svoltosi a Monclassico nel 1995.

Udalrico Fantelli nella sua relazione “Profilo biografico di un sacerdote studioso” ricorderà la solida base culturale di don Bottea, in grado di supportare le sue indagini archivistiche, confluite nella pubblicazione di alcuni libri e diversi articoli di carattere storico.

Paolo Dalla Torre si occuperà invece in modo più specifico di “Don Bottea, la Cronaca di Folgaria e gli archivi, memoria della comunità locale”.

Pubblicità
Pubblicità

Il lavoro archivistico richiese al sacerdote tempi lunghi, preceduti dal necessario ordinamento e dalla successiva inventariazione degli atti. Compiuto questo lavoro fra l’estate del 1851 e lo scadere del 1853, don Bottea decise di “ripassare a bell’agio quei documenti, estrarne le cose più importanti, e poi combinarle assieme per tal foggia da ricavare una breve e succosa cronaca di questo paese”.

Le parole di incitamento con cui quest’uomo di chiesa, che metodicamente si era dedicato al riordino delle carte comunali di Folgaria, concluse la sua opera risuonano ancora attuali: “I vecchi Folgaretani hanno amata la patria, la hanno amata assai… Sorgano nella presente e nelle future generazioni diligenti emulatori di patriottico zelo, e abbondanti frutti di privato e pubblico onore coronino l’esempio dei vecchi Folgaretani”.

L’approfondimento culturale su don Bottea ha spinto l’Amministrazione comunale all’acquisto di una copia della Cronaca di Folgaria del 1860 che sarà mostrata in questa occasione.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]
  • Dalla Francia all’Italia:nel 2020 Il cinema estivo cambia forma e approda in acqua
    L’esigenza di migliorare sfruttando al meglio il nostro ambiente e il nostro territorio unito alla voglia di scongiurare l’arrivo di una prossima pandemia, ha spinto e obbligato molti organizzatori di eventi e molte aziende a ripensare gli spazi e quindi le attività dedicate al pubblico rispetto al distanziamento sociale. Dopo l’esperimento dal sapore vagamente vintage […]
  • Dall’America arriva lo “specchio della verità”, racconta quanto sei dimagrito e quanto sei in forma
    “Specchio spettro delle mie brame.”: iniziava così la celebre frase della matrigna di Biancaneve che intimava il suo specchio interrogandolo per assicurarsi ogni giorno il primato di più bella del reame nella nota favola. Se questa è la fantasia, uno strumento simile è ora disponibile anche nella realtà, dando un supporto concreto e mirato alla […]
  • Dall’amore per il bello alla passione per l’antico e il moderno: il mondo di Zanella Arredamenti
    Esistono alcuni luoghi agli angoli delle strade o nei piccoli borghi cittadini in cui la sola visita equivale sempre ad un’esperienza piena di ricordi, emozioni vissute e storia. Entrare in un negozio di antiquariato infatti, è un po’ come viaggiare nel tempo: scoprire un mondo di oggetti che non esiste più per qualcuno ma che […]
  • Uno sguardo a Kazan, un microcosmo di stili e culture che vivono in armonia
    A circa 820 kilometri da Mosca, dove i fiumi Volga e Kazanka si uniscono, si erge da oltre 1000 anni la splendida capitale della repubblica del Tatarstan: Kazan. Il suo splendore e le sue innumerevoli caratteristiche l’hanno portata ad essere nominata, nel 2005, la Terza Capitale della Russia (appellativo a cui può essere ufficialmente associata […]

Categorie

di tendenza