Connect with us
Pubblicità

Sport Trentino

Dolomiti Energia Trentino, un gran finale per battere Brindisi: i bianconeri vincono 78-67

Pubblicato

-

I bianconeri piazzano la spallata decisiva negli ultimi 10’, quando salgono in cattedra Pascolo e Gentile (19 punti): quinta vittoria stagionale in campionato nel giorno delle 200 partite dell’Aquila in Serie A.

Nel giorno della sua partita in Serie A numero 200 la Dolomiti Energia Trentino supera 78-67 l’Happy Casa Brindisi alla BLM Group Arena e strappa la quinta vittoria stagionale in campionato: è un grande ultimo quarto da 26-13 di break a risolvere l’undicesimo turno, con i punti di talento di uno strepitoso Alessandro Gentile a chiudere i conti dopo le fiammate di Forray, Pascolo e Kelly.

Dopo un avvio di match equilibrato (34-31 all’intervallo lungo) era stata Brindisi a rientrare con più verve dagli spogliatoi, ma le triple di Blackmon e l’impatto offensivo di Mian e Mezzanotte avevano contenuto i danni al 30’.

Pubblicità
Pubblicità

Miglior realizzatore dell’incontro Ale Gentile, che chiude con 19 punti (9-17 dal campo), sei rimbalzi e tre assist, ma decisivi anche i 17 punti di Rashard Kelly (8-13 al tiro) che cattura anche 10 rimbalzi e cresce di colpi con il passare dei minuti.

Doppia cifra a referto anche per James Blackmon (14 punti, 4-8 da tre), nove punti per un ottimo Davide Pascolo (4-5 dal campo e cinque rimbalzi in 24’).

La Dolomiti Energia nel terzo quarto soffre sotto i colpi di Brown e Stone, ma trova la forza di reagire con quattro punti da equilibrista di Fabio Mian e con una tripla a fil di sirena di Andrea Mezzanotte: è l’inizio del break bianconero che decide la sfida negli ultimi 10’.

Pubblicità
Pubblicità

«Abbiamo giocato per 40’ una partita di sostanza, con alti e bassi ma senza essere scollegati: nel primo tempo Brindisi è stata a contatto soprattutto grazie ai rimbalzi d’attacco, ma dopo i 12 che abbiamo concesso nei primi 20’ i nostri avversari nel secondo tempo ne hanno catturati solo due. Abbiamo cercato di non farli correre, perché sapevamo quanto pericolosi potessero diventare in campo aperto, e credo che alla fine i 67 punti subiti siano un buon dato che riassume il nostro impatto difensivo. Ora abbiamo davanti un’altra settimana intensa di lavoro in palestra per arrivare al meglio alla sfida con la Fortitudo Bologna e al match in Polonia contro Gdynia in coppa». – Nicola BRIENZA, Allenatore Dolomiti Energia Trentino

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]
  • Dalla Francia all’Italia:nel 2020 Il cinema estivo cambia forma e approda in acqua
    L’esigenza di migliorare sfruttando al meglio il nostro ambiente e il nostro territorio unito alla voglia di scongiurare l’arrivo di una prossima pandemia, ha spinto e obbligato molti organizzatori di eventi e molte aziende a ripensare gli spazi e quindi le attività dedicate al pubblico rispetto al distanziamento sociale. Dopo l’esperimento dal sapore vagamente vintage […]
  • Dall’America arriva lo “specchio della verità”, racconta quanto sei dimagrito e quanto sei in forma
    “Specchio spettro delle mie brame.”: iniziava così la celebre frase della matrigna di Biancaneve che intimava il suo specchio interrogandolo per assicurarsi ogni giorno il primato di più bella del reame nella nota favola. Se questa è la fantasia, uno strumento simile è ora disponibile anche nella realtà, dando un supporto concreto e mirato alla […]
  • Dall’amore per il bello alla passione per l’antico e il moderno: il mondo di Zanella Arredamenti
    Esistono alcuni luoghi agli angoli delle strade o nei piccoli borghi cittadini in cui la sola visita equivale sempre ad un’esperienza piena di ricordi, emozioni vissute e storia. Entrare in un negozio di antiquariato infatti, è un po’ come viaggiare nel tempo: scoprire un mondo di oggetti che non esiste più per qualcuno ma che […]
  • Uno sguardo a Kazan, un microcosmo di stili e culture che vivono in armonia
    A circa 820 kilometri da Mosca, dove i fiumi Volga e Kazanka si uniscono, si erge da oltre 1000 anni la splendida capitale della repubblica del Tatarstan: Kazan. Il suo splendore e le sue innumerevoli caratteristiche l’hanno portata ad essere nominata, nel 2005, la Terza Capitale della Russia (appellativo a cui può essere ufficialmente associata […]

Categorie

di tendenza