Connect with us
Pubblicità

Trento

Dimezzata la pena per l’assassino di Michela di Pompeo originaria di Lavis

Pubblicato

-

La professoressa bolzanina originaria di Lavis Michela di Pompeo, 47 anni, era stata uccisa due anni fa nel suo appartamento a Roma.

La professoressa della Deutsche Schule di Roma, venne uccisa dal compagno Francesco Carrieri, 55 anni, nella loro casa in affitto di via del Babuino nella notte del 1 maggio del 2017.

Un “folle” gesto dovuto alla gelosia, così si era difeso l’uomo, un dirigente della Banca Popolare di Novara, all’inizio; si disse allora che probabilmente Michela volesse lasciarlo, che lui aveva trovato nel suo cellulare il messaggio di un ex.

Pubblicità
Pubblicità

Per questo lui prima la strangolò nel sonno e poi la colpì più volte, con un manubrio da palestra, accanendosi su di lei fino a sfigurarle il volto.

Carreri per quell’orrendo delitto era stato condannato a 30 anni di prigione.

Ma la corte di appello non l’ha pensata allo stesso modo dimezzando la pena a 16 anni che probabilmente si ridurranno grazie ad altri benefici di legge a 12.

Fra le ragione del dimezzamento della pena una perizia psichiatrica che ha fatto emergere che l’uomo soffriva di depressione e al momento dell’omicidio non era nel pieno delle sue facoltà mentali.

Pubblicità
Pubblicità

L’indagine sull’omicidio aveva coinvolto anche il fratello della vittima Luca, che abita a Trento, in veste di testimone.

Lo stesso Luca prima della sentenza di appello dichiarò le sue perplessità sul possibile sconto di pena

«Morale – affermava Luca nel marzo 2018 – la pena rischia di abbassarsi ulteriormente e le figlie di mia sorella temono di ritrovarsi quell’uomo davanti e libero tra pochi anni. Quali sono le attenuanti? Si è costituito? Ma i carabinieri sarebbero arrivati subito a lui, era scontato. Le turbe psichiche? Davvero possono giustificare da sole tanta efferatezza, più colpi inferti con le mani? Noi non vogliamo dire che il suo fosse un atto premeditato ma di sicuro un’azione del genere non può essere scaturita da un momento di non lucidità».

Luca, mamma Angela, papà Marcello, le amiche e le alunne tutte di Michela, invocavano a gran voce che in fase di giudizio venga tenuto conto «non solo delle attenuanti, ma anche delle aggravanti che non si possono affatto tralasciare». Queste purtroppo non sono state tenute in considerazione visto il dimezzamento della pena.

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità

Trento

Sardagna: tenta di entrare nell’appartamento di un’anziana fingendosi la sua badante

Pubblicato

-

Sabato pomeriggio a Sardagna una donna è riuscita a entrare nel giroscale di un condominio a tre piani.

Una volta dentro, vedendo arrivare una residente, ha cercato di entrare nella sua abitazione dicendo di essere la sua badante probabilmente con l’intento di mandare in confusione l’ottantenne.

La signora, nonostante i suoi 80 anni, non si è fatta abbindolare e dimostrando molta lucidità e piena autosufficienza è riuscita a bloccare la malintenzionata in corridoio che all’arrivo del marito è scappata via.

Pubblicità
Pubblicità

La donna non si è però persa d’animo e ha tentato la stessa tattica con l’appartamento della vicina.

Sono state quindi chiamate le Forze dell’ordine.

Negli ultimi giorni sono state segnalate due coppie, formate da un uomo e da una donna, che cercano di entrare all’interno di appartamenti fingendosi badanti.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Trento

Centenario Chiara Lubich, messa in Santa Maria Maggiore

Pubblicato

-

Tra gli eventi sacri connessi al centenario della nascita di Chiara Lubich, mercoledì 22 gennaio, alle 20.30, l’arcivescovo di Trento Lauro Tisi presiederà una messa nella basilica di Santa Maria Maggiore in occasione del giorno in cui si celebra il centenario della nascita avvenuta il 22 gennaio 1920.

La celebrazione riveste un alto valore anche simbolico, sia per l’importanza storica e religiosa della basilica – luogo di culto di fondamentale importanza per la città di Trento, anche perché ha ospitato varie fasi del Concilio di Trento (1545-1563) – sia perché l’arcivescovo farà memoria del battesimo di Chiara, avvenuto proprio a Santa Maria Maggiore il 1 febbraio 1920.

A rendere ancora più suggestiva la cerimonia saranno i brani musicali eseguiti dal coro “In dulci Jubilo” dell’Istituto Diocesano di Musica Sacra di Trento, diretto da Tarcisio Battisti, mentre Paolo Delama sarà all’organo a canne Mascioni opus 402, costruito nel 1928 nella sede dell’antico organo del 1536 e restaurato nel 1953 dopo i danni provocati dalla seconda guerra mondiale. I brani musicali scelti, tratti in gran parte da opere del ‘900, esprimono significativamente lo spirito culturale del secolo, non privo di travagli.

PubblicitàPubblicità

 Il coro “In dulci jubilo”, composto da alunni ed ex alunni dell’Istituto Diocesano di Musica sacra, particolarmente preparati, cura con preziosa attenzione soprattutto un repertorio di indubbio valore dei secoli XIX e XX, ma che le mutevoli tendenze artistico-musicali rischiano ingiustamente di trascurare.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Trento

Disinnesco bomba Romagnano: al via le serate informative sull’evacuazione del paese

Pubblicato

-

Romagnano si sta preparando all’evacuazione prevista per domenica 2 febbraio per disinnescare la bomba che è stata trovata in paese.

Il Comune di Trento ha organizzato due serate informative alle quali parteciperanno i rappresentanti della Protezione Civile, delle Forze dell’Ordine e dello stesso Comune.

Il primo appuntamento sarà lunedì 27 presso il teatro parrocchiale in via ai Comuni.

PubblicitàPubblicità

Il secondo martedì 28 alle 18 alla sala del consiglio di Romagnano in via alle Sette Fontane 1.

Saranno spiegate alla popolazione le modalità dell’evacuazione, i tempi, i punti di raccolta e tutto quanto serve per rendere il meno problematica possibile tutta l’operazione.

Per questo la popolazione è invitata a partecipare.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza