Connect with us
Pubblicità

Trento

Accesso al credito, più facile e rapido per le imprese: attivato il Fondo di garanzia con 5 milioni di euro

Pubblicato

-

Un nuovo strumento finanziario che faciliterà l’accesso al credito, per la realizzazione di investimenti, da parte delle piccole e medie imprese, rafforzando le garanzie offerte al sistema bancario: questo l’obiettivo dell’Accordo fra il Ministero dello sviluppo economico, il Ministero dell’economia e delle finanze e la Provincia autonoma di Trento, il cui testo è stato approvato ieri dalla Giunta su proposta dell’assessore Achille Spinelli.

L’Accordo prevede l’istituzione di una Sezione speciale provinciale del Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese, nella quale confluiscono risorse provinciali che aumentano la copertura della garanzia sui finanziamenti richiesti dagli operatori economici della provincia.

“Questa operazione di politica economica coinvolge le diverse istituzioni del territorio – sottolinea l’assessore Spinelli – riconfermando la centralità dell’alleanza pubblico-privato, la logica di sinergia e di ripartizione di rischi e opportunità entro cui si deve muovere la Provincia. Le risorse provinciali, 5 milioni di euro, si aggiungono a quelle dello Stato, consentendo di aumentare le percentuali di copertura sulle operazioni di finanziamento delle imprese.In pratica se la Provincia cofinanzia lo Stato permette l’estensione della garanzia, che è statale, quindi secondo le regole vigenti a rischio zero, con conseguenti vantaggii per le imprese che devono fare ricorso al credito”.

Pubblicità
Pubblicità

La “Sezione speciale Trentino” del Fondo centrale di garanzia viene attivata con una messa a disposizione, da parte della Provincia autonoma, di 5 milioni di euro, e ha l’obiettivo di facilitare ulteriormente il reperimento di liquidità per l’attività di impresa e per realizzare investimenti, in modo da alleviare le persistenti difficoltà ad ottenere credito e far ripartire l’economia.

Un Fondo di garanzia, dunque, cui le imprese possono rivolgersi, affiancate dagli istituti di credito e dal Confidi, per ottenere o rinnovare finanziamenti, con una aumentata garanzia dello Stato, quindi a rischio nullo per il finanziatore.

Il ventaglio delle opportunità si configura in questo modo. Per le operazioni finanziarie di importo più limitato, inferiore ai 300.000 euro, si estende la garanzia statale sull’importo garantito dal Confidi. La scelta di politica economica per questa fascia di finanziamenti è quindi quella di valorizzare il ruolo di Confidi nella catena del credito.

Pubblicità
Pubblicità

Ma non si sono volute dimenticare le operazioni finanziarie più strutturate, per le quali l’Accordo prevede un incremento di copertura, differenziandola appunto tra medie imprese e piccole imprese, per le quali la garanzia statale può arrivare fino al massimo (80%).

Si è ritenuto infatti di dare sostegno anche ai finanziamenti più corposi,  superiori a 300.000 euro, richiesti dalle imprese che accedono al Fondo centrale, direttamente con l’intermediazione bancaria (per queste operazioni non è necessario ricorrere ai Confidi).

Le operazioni finanziarie riguardano gli investimenti necessari per avviare progetti di sviluppo aziendale quali le fasi iniziali dell’attività, l’espansione e il rafforzamento della capacità produttiva nonché la competitività sul mercato, campagne di marketing e ingresso in nuovi mercati, realizzazione di nuovi prodotti, conseguimento di brevetti, fabbisogni di circolante. Tutte le richieste devono essere riferite a progetti avviati in Trentino.

Questa opportunità, destinata a facilitare più di 1000 operazioni finanziarie di imprese trentine all’anno, potrà dare spazio ad una maggiore offerta di credito o a condizioni più facili di finanziamento e per questa via generare una ripresa più inclusiva e più robusta.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]
  • Dalla Francia all’Italia:nel 2020 Il cinema estivo cambia forma e approda in acqua
    L’esigenza di migliorare sfruttando al meglio il nostro ambiente e il nostro territorio unito alla voglia di scongiurare l’arrivo di una prossima pandemia, ha spinto e obbligato molti organizzatori di eventi e molte aziende a ripensare gli spazi e quindi le attività dedicate al pubblico rispetto al distanziamento sociale. Dopo l’esperimento dal sapore vagamente vintage […]
  • Dall’America arriva lo “specchio della verità”, racconta quanto sei dimagrito e quanto sei in forma
    “Specchio spettro delle mie brame.”: iniziava così la celebre frase della matrigna di Biancaneve che intimava il suo specchio interrogandolo per assicurarsi ogni giorno il primato di più bella del reame nella nota favola. Se questa è la fantasia, uno strumento simile è ora disponibile anche nella realtà, dando un supporto concreto e mirato alla […]
  • Dall’amore per il bello alla passione per l’antico e il moderno: il mondo di Zanella Arredamenti
    Esistono alcuni luoghi agli angoli delle strade o nei piccoli borghi cittadini in cui la sola visita equivale sempre ad un’esperienza piena di ricordi, emozioni vissute e storia. Entrare in un negozio di antiquariato infatti, è un po’ come viaggiare nel tempo: scoprire un mondo di oggetti che non esiste più per qualcuno ma che […]
  • Uno sguardo a Kazan, un microcosmo di stili e culture che vivono in armonia
    A circa 820 kilometri da Mosca, dove i fiumi Volga e Kazanka si uniscono, si erge da oltre 1000 anni la splendida capitale della repubblica del Tatarstan: Kazan. Il suo splendore e le sue innumerevoli caratteristiche l’hanno portata ad essere nominata, nel 2005, la Terza Capitale della Russia (appellativo a cui può essere ufficialmente associata […]

Categorie

di tendenza