Connect with us
Pubblicità

Trento

Eusalp: ambiente, clima e giovani al centro del Forum di Milano

Pubblicato

-

“Dobbiamo essere più incisivi, dare maggiore concretezza al nostro agire e soprattutto crederci. Le regioni dell’arco alpino hanno interessi e problemi comuni, ma solo unendo le forze, come macroregione, riusciremo ad ottenere dei risultati, sia nei confronti dell’ Europa sia delle altre regioni, perché i nostri comportamenti virtuosi, ad esempio sui temi dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia, possono avere conseguenze importanti anche sulle pianure“.

Questo in sintesi il parere del vicepresidente della Provincia autonoma di trento, anche assessore all’urbanistica e ambiente, Mario Tonina, che ha partecipato ieri mattina a Milano al terzo Forum di Eusalp, la Macroregione alpina istituita nel 2016. Il 2019 è l’anno della presidenza italiana di Eusalp. Il prossimo anno sarà la volta della Francia.

Al centro dei lavori di questa prima giornata, i temi del cambiamento climatico, dello spopolamento delle alte quote, delle opportunità che le regioni alpine devono offrire ai giovani.

Pubblicità
Pubblicità

“Negli stand allestiti all’ingresso del Forum abbiamo visto proposte, presentate dai giovani, molto serie e motivate, e questo è un buon segno. – sottolinea Tonina – I temi che sollevano, e che verranno ripresi nel 2020 dalla presidenza francese, che si è impegnata ad organizzare più incontri di questo tipo nel corso dell’anno, sono quelli su cui sta lavorando anche il Trentino: tecnologie green, energie rinnovabili, trasporti innovativi, biodiversità e sostenibilità e quant’altro. Ma di fronte all’emergenza dei cambiamenti climatici dobbiamo dare maggiore concretezza alle nostre azioni. Fra l’altro qui a Milano si è parlato di Venezia, nella consapevolezza che un’azione più incisiva da parte della Macroregione alpina può avere effetti positivi anche a valle”.

Il 3 ° Forum di Eusalp,  la Macroregione alpina (EU Strategy for the Alpine region) che raggruppa 48 regioni e province autonome, è stato organizzato a Milano il 28-29 novembre, sotto la  Presidenza italiana dell’organismo, nato, lo ricordiamo, in Slovenia, nel gennaio 2016.

I temi in discussione sono in sintesi: in un momento di cambiamenti e sfide importanti per l’Europa, quali priorità politiche dovrebbe perseguire Eusalp, anche alla luce della definizione della prossima politica di coesione dell’Unione europea 2021-2027?

Pubblicità
Pubblicità

Quali azioni dovrebbero essere promosse al fine di sostenere la concreta attuazione di strategie macroregionali?

Sarebbe auspicabile una maggiore titolarità politica di Eusalp?

Se queste sono questioni che attengono più propriamente alla governance, al Forum di Milano si è parlato anche dei principali temi su cui la Presidenza italiana ha investito nel 2019, green economy, politiche in favore dei giovani, coinvolgimento degli stakeholders e della società civile dei diversi territori, valorizzazione delle specificità culturali.

Ed ancora: fra gli argomenti a cui il Forum dedica in questa due giorni uno spazio particolare, i Giochi olimpici invernali, considerati un’opportunità importante, la “Carta delle foreste“, e soprattutto il cambiamento climatico, con i suoi effetti sui delicati equilibri ambientali delle regioni alpine.

“Quest’anno la partecipazione delle regioni è stata massiccia – ha osservato Tonina – e questo è un buon segno. Le proposte che abbiamo condiviso sono riassunte in un documento che sarà ulteriormente perfezionato a Lione nel febbraio del prossimo anno. L’impegno che la Francia, a cui spetterà la presidenza di Eusalp nel 2020, si assume fin d’ora è di affrontare temi come la mobilità attraverso le Alpi, anche con sistemi innovativi di mobilità sostenibile, e la tutela della biodiversità. Sono temi a cui stiamo lavorando da tempo sia come Trentino sia come Euregio, e quindi siamo pronti a dare il nostro contributo”.

L’assessore ha infine sostenuto la proposta della Regione del Tirolo volta a promuovere un forum di Eusalp per i giovani, quale impegno della prossima presidenza francese 2020.

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Vinilia Wine Resort: immergiti nel cuore del Salento
    Vinilia Wine Resort è un’antica dimora risalente agli inizi del ‘900 quando era destinata ad essere la residenza estiva della nobile famiglia degli Schiavoni. Oggi, dopo un’attenta e raffinata attività di restauro conservativo, a cura della famiglia Parisi Lacaita, si appresta a diventare un punto di riferimento per l’accoglienza e per un’autentica esperienza nella terra […]
  • Natura, storia e paesaggi mozzafiato: questa è l’isola di Skye
    Skye è una delle migliori località da visitare in Scozia. È famosa per i suoi paesaggi mozzafiato e per la storia che ha alle spalle. L’isola di Skye è lunga 50 miglia ed è la più grande delle Ebridi Interne, ovvero un arcipelago situato al largo della costa occidentale della Scozia, a sud-est delle Ebridi Esterne. Insieme, […]
  • Tenuta Monacelli: che meraviglia il Salento!
    Masseria Monacelli, masseria fortificata del ‘600 e Masseria Giampaolo, esclusivo borgo del ‘400, si impongono con le loro torri di avvistamento nel cuore del Salento. Situate in prossimità dell’Abbazia romanico-bizantina S. Maria a Cerrate, oggi tra i beni del Fondo Ambiente Italiano, testimoniano tracce di storia. Entrambe custodiscono un prezioso frantoio ipogeo, le stanze di stoccaggio […]
  • Incanto e lusso al Castello di Guarene, in Piemonte
    Nel Settecento, il Castello fu la realizzazione di un sogno di Carlo Giacinto Roero, signore di Guarene. Il nobiluomo voleva una nuova e splendida dimora e se la costruì, la circondò di giardini e la arredò. Ne aveva la capacità e i mezzi: era un buon architetto, sia pure dilettante, un aristocratico di primo piano […]
  • Nina Trulli Resort: la masseria perfetta tra la Costa dei trulli e la Valle d’Itria
    Nina Trulli Resort è una masseria immersa nella tipica campagna pugliese, dalla Costa dei trulli a Valle d’Itria, e si trova a soli 5 Km dal mare. Nella zona di Monopoli, città dalle radicate tradizioni marinare anche conosciuta come Città delle cento contrade, è possibile fare letteralmente un tuffo nel passato pur senza mai rinunciare […]
  • Il paese più felice del mondo? La Finlandia!
    La classifica del World Happiness Report parla chiaro: per il terzo anno di fila il posto più felice del mondo sarebbe la Finlandia. Il World Happiness Report è una classifica redatta dalla United Nations Sustainable Development Solutions Network in base ai dati del Gallup World Poll. Mentre il primo posto vede i colori della bandiera […]
  • Il posto perfetto per staccare dal mondo? Le Isole Lofoten!
    Se pensi che i fiordi norvegesi siano belli, potrebbe interessarti fare una bella vacanza alle Isole Lofoten. Un luogo da sogno, un arcipelago simile a un’appendice di montagne frastagliate incredibilmente belle che si protendono nel Mare di Norvegia a ovest di Narvik. Le varie isole sono unite dalla E10, un’impresa di ingegneria altrettanto impressionante come […]
  • X-Bionic Sphere: in Slovacchia un vero paradiso per gli amanti del lusso e dello sport
    Non tutti sanno che a Samorin, in Slovacchia, esiste un vero e proprio paradiso per atleti e per appassionati di lusso e sport. X-Bionic® Sphere è un complesso di hotel e strutture sportive dove il lusso ed il comfort vanno a braccetto con tutte le esigenze di atleti, famiglie e visitatori. L’Hotel offre un servizio di […]
  • Boscareto Resort and Spa: ritrovate la giusta quiete tra vini, buon cibo e paesaggi mozzafiato
    Immerso tra le colline, il Boscareto Resort & Spa rivela la sua bellezza nell’incantevole panorama su cui si affaccia, nei colori dei vigneti e nel meraviglioso territorio delle Langhe, dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Alba è punto di partenza e di arrivo per chi viaggia nella zona, con i suoi caffè, le chiese, la storia romana […]

Categorie

di tendenza