Connect with us
Pubblicità

Trento

Tonina, “L’’Ordine degli Architetti è da sempre un interlocutore molto significativo”

Pubblicato

-

Quando il vicepresidente della Provincia autonoma Mario Tonina ha sottolineato, intervenendo all’assemblea dell’Ordine degli Architetti, che “il problema legato al sorteggio sarà risolto a breve attraverso alcune modifiche regolamentari proposte dal Presidente Fugatti “, nella sala dell’Interporto piena di professionisti della pianificazione è scattato l’applauso.

Preceduto dal presidente dell’Ordine Marco Giovanazzi, l’intervento dell’assessore Tonina ha toccato i temi che stanno a cuore agli architetti e ha confermato che la riduzione del consumo di suolo e la riqualificazione del patrimonio edilizio dei centri storici, specie quelli montani, stanno molto a cuore anche a lui e alla giunta provinciale e saranno pietre angolari nella programmazione ambientale ed urbanistica.

Il vicepresidente Tonina nel corso del suo intervento all’assemblea degli Architetti ha evidenziato come il Piano urbanistico provinciale, dal primo nel 1967 dell’’allora presidente Bruno Kessler – ai successivi nel 1987 all’indomani della tragedia di Stava e da ultimo quello del 2008 – hanno consentito di pianificare un territorio sicuro dove il contesto socio-economico e la bellezza del paesaggio fanno del Trentino un luogo unico, riconosciuto e in vetta alle classifiche degli indicatori sulla qualità della vita e dell’ambiente.

Pubblicità
Pubblicità

L’assessore Tonina ha ricordato alla platea che l’aggiornamento del Piano urbanistico provinciale è stato inserito nel programma della giunta provinciale.

“La redazione della variante dovrà essere caratterizzata nella fase preliminare ed iniziale da una forte partecipazione, finalizzata a raccogliere le istanze espresse dai territori e dalle componenti sociali. Questa attività si dovrà tradurre principalmente nell’attivazione dei luoghi istituzionalmente già previsti a questo scopo (organismi di rappresentanza degli enti locali, consulte, Forum dell’Osservatorio, ecc…) e nella creazione di un percorso partecipato a carattere socialmente e territorialmente  diffuso (tavoli tematici o a carattere locale – iniziative di coinvolgimento, ecc…). Nel documento preliminare al piano- ha continuato il vicepresidente Tonina -svilupperemo i temi legati al contesto economico: le nuove produzioni e le modifiche ai tradizionali settori dell’agricoltura, dell’industria e del modello turistico che dovrà perseguire una linea di maggiore sostenibilità ambientale. Inoltre centrale sarà la riflessione sulla mobilità in tutte le sue accezioni, dai grandi flussi e dunque dalle relazioni, che dal locale dell’area alpina, si muovono verso l’Europa e il Mondo alle reti infrastrutturali che connettano le grandi dorsali alle regioni locali, con un’attenzione al decongestionamento dei flussi di mobilità ed all’utilizzo di mezzi di trasporto sostenibili. Le Olimpiadi 2026 rappresentano un’occasione formidabile per portare idee progettuali e sperimentare nuovi modi di far transitare le persone ed i visitatori in maniera ordinata. Da perfezionare il sistema delle  nuove reti, vale a dire, la banda larga, il trasporto collettivo, le piste ciclabili. L’ambiente – ha rimarcato l’assessore Tonina – come fattore di competitività: il cambiamento climatico richiede di saper operare in condizioni di incertezza attraverso, mitigazione e adattamento. Un primo momento di confronto sarà garantito dal seminario del 4 dicembre che darà l’avvio a questo percorso”.

“La qualità del territorio, come spazio di vita degli abitanti e dei visitatori, è uno degli obiettivi fondamentali di questa Provincia e in questi termini, stanno lavorando nell’ambito della programmazione e del controllo le strutture provinciali, delle comunità e dei comuni ma abbiamo continuato a promuovere la cultura ed il confronto sui temi dell’urbanistica, dell’architettura e del paesaggio: Step, il Comitato per la cultura architettonica e il paesaggio, l’Osservatorio del paesaggio, e strumenti come il Tavolo dell’urbanistica luogo di discussione aperto a tutti i soggetti coinvolti nella trasformazione del territorio”, aveva esordito il vicepresidente Mario Tonina.

Pubblicità
Pubblicità

“Rispetto a questi obiettivi l’Ordine degli Architetti fornisce un importante contributo per accrescere una cultura architettonica, urbanistica e del paesaggio. Gli architetti sono i professionisti della pianificazione e della progettazione e la loro competenza specifica è indispensabile per  garantire una crescita armonica  del territorio significando il  senso del progetto e del suo collocarsi in un determinato luogo, stimolando luoghi di produzione  di riflessione e confronto come il Comitato per la cultura architettonica che si sta configurando come un importante supporto per il confronto progettuale”.

Il vicepresidente Tonina ha poi ricordato che di recente è stato approvato un nuovo atto di indirizzo per promuovere il ricorso alla consulenza del Comitato.

L’Atto di indirizzo recentemente approvato dalla Giunta provinciale è l’esito di un percorso di confronto e condivisione avviato in seno al Forum dell’Osservatorio, percorso al quale l’Ordine degli Architetti ha contribuito con grande impegno  attraverso i propri rappresentati nel Forum e in particolare nel Comitato tematico interno al Forum, dedicato alla cultura del progetto architettonico e paesaggistico. Sulla base di queste sollecitazioni abbiamo così ritenuto necessario agire su diversi fronti presidiando la qualità dei progetti di trasformazione di iniziativa pubblica o finanziati con risorse pubbliche.

L’assessore Tonina si è poi soffermato sul tema della digitalizzazione degli strumenti urbanistici e delle pratiche edilizie: “La Provincia sta perseguendo un passaggio generale dell’amministrazione al digitale. Nella legge per la competitività, approvata quest’anno, si è inserito un preciso impegno per la presentazione solo digitale degli strumenti urbanistici e l’avvio della presentazione digitale delle pratiche edilizie “.

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa
    Come noto, nell’Unione Europea alcuni Paesi attuano politiche fiscali aggressive a scapito di altri. Di conseguenza, questa mossa consente loro di attirare molti investitori con una tassazione favorevole. In questo sistema si inserisce l’Osservatorio fiscale... The post Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa appeared first on Benessere Economico.
  • Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze
    Dopo anni di pressione dell’Unione Europea, Whasington cede e apre la possibilità di una tassa digitale globale per le multinazionali del web. Di cosa si tratta e come funziona L’accordo parla di un’imposta minima del... The post Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze appeared first on Benessere Economico.
  • Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano
    Con il nuovo Decreto varato dal Governo, esce anche il nuovo Portale del Reclutamento per la Pubblica Amministrazione, un luogo rivoluzionario dove si incontrerà domanda e offerta di lavoro pubblico. Di cosa si tratta All’interno... The post Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano appeared first on […]
  • Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo
    L’Italia rincorre la strada per la ripresa e cresce la fiducia dei consumatori che si riavvicina ai livelli pre-pandemia. I dati vengono confermati dall’Istituto nazionale di statistica, Istat che racconta di un’Italia più fiduciosa e... The post Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo appeared first on Benessere Economico.
  • Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti
    In previsione della chiusura del primo semestre del Cashback fissata per il 30 giugno 2021, gli utenti che hanno dato vita a movimento sospetti riceveranno un avviso. Cashback, il rimborso In quella data gli utilizzatori... The post Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti appeared first on Benessere Economico.
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]
  • Tempo di vacanze: conoscete già l’Hotel Alpen Tesitin a Tesido?
    A Monguelfo si trova un eccezionale luogo di benessere e relax, dove ci si dedica ai piaceri della bella vita. Gli spazi inondati di luce e la piacevole sensazione di essere a proprio agio sono frutto dell’arte dell’accoglienza che si respira dal primo momento durante le vacanze in Val Pusteria all’Hotel Alpen Tesitin. La posizione […]

Categorie

di tendenza