Connect with us
Pubblicità

Trento

A22: scontro tra due camion. Il video

Pubblicato

-

L’allerta è scattata alle 15.30 di oggi giovedì 28 novembre 2019.

Sull’autostrada del Brennero fra le uscite di Trento sud e Rovereto Nord due camion che viaggiavano verso Verona si sono tamponati.

Sul posto sono intervenuti i soccorsi con l’auto medica e due ambulanze di Trento emergenza.

Pubblicità
Pubblicità

Il 54 enne conducente del camion che ha tamponato è stato ricoverato in codice rosso all’ospedale. Le sue condizioni non sono comunque gravi 

All’origine del terribile tamponamento potrebbe esserci una disattenzione di uno dei due conducenti.

Dopo lo scontro si sono formate lunghe code.

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Trento

Giunta Fugatti: anche nel «Progettone» vengono prima gli italiani

Pubblicato

-

Saranno 1374 le opportunità occupazionali attivabili nel 2020 con l’Intervento 19, che prevede progetti di accompagnamento al lavoro di soggetti deboli attraverso i lavori socialmente utili.

Di queste, 336 sono già assegnate, in quanto richieste da enti che nel 2018-2019 hanno presentato progetti della durata di più anni, mentre altre 1037,5 sono ancora da assegnare.

Si aggiungono inoltre 40 opportunità riservate a persone con disabilità di tipo psichico/intellettivo pari o superiore all’80%, 15 opportunità per progetti pluriennali riguardanti servizi domiciliari a persone anziane, 20 opportunità per madri di famiglie monoparentali e 40 per lavoratori coinvolti in progetti nuovi o ad integrazione di progetti già approvati che tengano conto di particolari esigenze e situazioni sui territori.

Pubblicità
Pubblicità

“Si conferma – sottolinea l’assessore allo sviluppo economico e lavoro Achille Spinelli, che ha presentato la delibera approvata oggi dalla Giunta provinciale – l’impegno dell’amministrazione in questo settore, con l’intento di non lasciare indietro nessuno”.

Riguardo al Progettone, che costituisce assieme all’Intervento 19 l’altro fondamentale strumento provinciale di intervento nell’ambito dei lavori socialmente utili, l’assessore Spinelli ha detto che in futuro qualche ragionamento dovrà essere fatto.

“Attualmente è gestito molto bene dal Servizio Sova della Provincia. – ha spiegato – Si tratta di capire se in termini di efficienza e di risparmio sia ipotizzabile portare almeno alcune delle attività  ad Agenzia del Lavoro. E’ possibile qualche piccola rifocalizzazione anche per quanto riguarda i criteri di accesso, confermando comunque l’impegno Provinciale per il sostegno delle persone con maggiori difficoltà ad entrare o rientrare nel mondo del lavoro”.

L’intenzione della Giunta Fugatti  è quella di tutelare prima di tutto i trentini ed i nostri cittadini che sono meno forti sul mercato del lavoro. «Stiamo valutando su quali parametri intervenire – ha sottolineato Fugatti – pensiamo ad esempio al calcolo Icef oppure a possibili dieci anni di residenza in Trentino. Non ci sarà comunque nessuna strage sociale».

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Trento

Furto a Trentino Solidale, sparisce un furgone

Pubblicato

-

Nella foto il presidente di Trentino Solidale Giorgio Casagranda

Stanotte presso la sede dell‘associazione Trentino Solidale è stato rubato un furgone usato per la distribuzione degli alimenti alle famiglie bisognose.

Quanto successo è solo l’ultimo episodio successo negli ultimi giorni dove alcune notti i ladri sono entrati nella struttura compiendo però solo piccoli furti.

Su quanto successo sono intervenuti l’assessore Stefania Segnana e il presidente del consiglio provinciale Walter Kaswalder.

PubblicitàPubblicità

“L’amministrazione provinciale esprime a nome dell’intera comunità trentina la propria vicinanza e solidarietà a Trentino Solidale per l’ennesimo odioso furto subito. Da sempre vicina ai più bisognosi, – scrive in una nota l’assessore della salute – questa realtà è un vero esempio di come il volontariato può rappresentare un elemento che completa e rafforza i servizi erogati dall’ente pubblico. Alle persone che dedicano il proprio tempo agli ultimi va il nostro grazie: anche per questo motivo, non possiamo che rimanere disorientati di fronte alla malvagità di alcuni personaggi che agiscono provocando insicurezza e danneggiano un’attività tanto preziosa”. Sono queste le parole dell’assessore alle politiche sociali, Stefania Segnana, dopo il furto di un furgone dell’associazione avvenuto la scorsa notte».

Il presidente del Consiglio provinciale invece rivolge ai volontari di Trentino Solidale “un attestato di vicinanza dopo l’odioso furto subito la scorsa notte. E’ sconcertante apprendere che un’associazione dedita in modo encomiabile e generoso al bene del prossimo, debba subire ripetute incursioni di ladri nella propria sede cittadina”.

A nome di tutti i consiglieri provinciali, il presidente Kaswalder esorta Trentino Solidale a non farsi fiaccare nella sua azioni quotidiana, facendo leva sul sostegno materiale e morale che i cittadini trentini hanno sempre garantito e continueranno a garantire alla benemerita organizzazione.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Trento

«Cancro io ti boccio», boom di adesioni alle scuole Gorfer

Pubblicato

-

Oggi 24 gennaio 2019 per la prima volta nella scuola primaria Gorfer le classi 2A e 2C  è stato allestito  il banchetto per la vendita delle “Arance della Salute”, iniziativa dell’Airc dal nome «Cancro io ti boccio».

Airc è l’associazione italiana per la ricerca sul cancro, guidata dall’insegnante Rosa Rita Boiano ideatrice ed organizzatrice dell’evento.

I bambini  e le maestre Boiano, Ventura e Maugieri hanno allestito e organizzato un tavolo che è restato  operativo  per tutto il  pomeriggio, per la vendita delle reticelle di arance  il cui ricavato andrà interamente all’Airc.

PubblicitàPubblicità

Con molta sorpresa all’iniziativa hanno aderito moltissime persone. Le arance della salute sono andate quindi a ruba e sono terminate in sole due ore. 

Con un contributo simbolico di 10,00 euro per l’acquisto di una reticella le persone hanno partecipato in modo efficace alla lotta contro il cancro finanziando i progetti di ricerca. Per i bambini invece è stato un pomeriggio di festa e di allegria.

 

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza