Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Per le festività un “Cuore del Natale Clesiano” ricco di sorprese

Pubblicato

-

Anche quest’anno a Cles il ‘Natale Clesiano’ riserva un sacco di sorprese, eventi, appuntamenti culturali, mostre, presepi, per soddisfare i gusti di tutti, con particolare riguardo ai bambini che aspettano trepidanti Babbo Natale e la Befana.

Per presentare il programma, martedì 26 novembre si è tenuta la conferenza stampa presenziata dal Presidente del Consorzio Cles Iniziative Marco Cattani, L’Assessore al Turismo e Attività Economiche del Comune di Cles Andrea Paternoster, la Vicepresidente della Pro Loco di Cles Annamaria Franch e… Babbo Natale in persona!!!

In sintesi i conferenzieri hanno sottolineato l’importanza di arricchire Cles e le vallate di Non e Sole con eventi e manifestazioni sia estivi che invernali, per contrastare la spietata concorrenza di centri commerciali ed e-commerce, nonostante il difficile momento economico che si sta attraversando, puntualizzando la necessità di rimanere uniti; non dimenticando di ringraziare tutti coloro che, con il loro lavoro, hanno contribuito alla realizzazione del ‘Natale Clesiano’: le varie Associazioni di volontariato, gli enti, ed in particolare i ragazzi dell’Intervento 19, guidati da Patrizio Cavallar, che hanno costruito un piccolo bosco fatto di alberelli intagliati, gnomi e pupazzi di neve, una bellissima dimensione fiabesca.

PubblicitàPubblicità

Per il periodo natalizio, a cavallo tra il 2019 e il 2020, la triade vincente Consorzio Cles Iniziative, Comune e Pro Loco di Cles, offre ai clesiani, ai valligiani ed ai turisti presenti, molto numerosi in questo periodo dell’anno, sempre nuove proposte di intrattenimento oltre ai tradizionali alberi di Natale allestiti in tutta la borgata, ‘Presepi d’Incanto’ in mostra a Palazzo Assessorile, dove è esposto lo storico Presepio Alpino.

Babbo Natale si farà vedere anche prima di Natale, precisamente il pomeriggio di venerdì 29 novembre, e scenderà da un trenino tutto suo, alla stazione del tram di Cles, scelto da lui per acquistare i regali, e si aggirerà per le vie di Cles dalle 16,30 in poi. Questa iniziativa è stata organizzata dagli studenti dell’UPT di Cles, in collaborazione con Trentino Trasporti e Trentino Tv.

Una delle novità sarà ‘Incantacles’: i migliori interpreti del Festival estivo ‘CantaCles’ si esibiranno in vari punti del centro storico, accompagnati da Attilio Springhetti con il suo sassofono, nelle domeniche d’Avvento precedenti il Natale.

Pubblicità
Pubblicità

Ancora una novità, nel rispetto delle tradizioni: domenica 22 dicembre alle 16 in piazza Battisti, rappresentazione del presepe vivente con i figuranti del Gruppo Storico Culturale Arzberg Val di Non, ‘La Nascita di Gesù narrata da sua Madre’.

Pubblicità
Pubblicità

La ‘Casetta di Babbo Natale’ sarà allestita nelle vetrine del negozio ex Angeli ortofrutta difronte a Palazzo Assessorile, dove la domenica Babbo Natale incontrerà i più piccoli, ai quali è stato dedicato il consueto concorso ‘Scrivi e disegna Babbo Natale’.

Un occhio di riguardo è stato rivolto all’ambiente, in merito agli addobbi natalizi, usando le luminarie dell’anno precedente a basso consumo energetico, ed usufruendo per le decorazioni il legno degli alberi sradicati durante la terribile tempesta Vaia dell’ottobre 2018.

I negozi rimarranno aperti per quattro domeniche in dicembre, 1 – 8 – 15 e 22; non mancheranno i tradizionali laboratori per bambini, che si divertiranno a preparare i biscotti natalizi alla Fabbrica dei Dolci sabato pomeriggio, mentre la domenica spazio alla loro creatività assemblando addobbi natalizi con materiali naturali e di recupero alla Pergola del Cuore in Corso Dante.

A San Silvestro tutti in piazza per festeggiare il Capodanno con musica, balli e molto altro. L’anno nuovo non può iniziare senza la tombola, che si giocherà la sera del 3 gennaio. Grande attesa da parte dei piccoli per l’arrivo della Befana, che giungerà a cavallo della sua scopa carica di doni e dolcetti domenica 5 gennaio in Corso Dante.

Sarà riservato un largo spazio alla cultura, con lo spettacolo teatrale ‘Gli italiani oltre il Muro’ in scena il 6 dicembre a Palazzo Assessorile, ed il concerto dell’Orchestra Haydn mercoledì 11 dicembre all’Auditorium del Polo Scolastico.

Per gli amanti dei concerti di Natale, le esibizioni della Scuola Musicale ‘Celestino Eccher’ e del Gruppo Bandistico Clesiano.

Immancabile il mercato del primo lunedì del mese, il 2 dicembre ed il 6 gennaio.

La brochure con il programma completo è disponibile presso tutti i negozi consorziati, alla Pro Loco di Cles e scaricabile dal sito del Comune di Cles

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]
  • Dalla Francia all’Italia:nel 2020 Il cinema estivo cambia forma e approda in acqua
    L’esigenza di migliorare sfruttando al meglio il nostro ambiente e il nostro territorio unito alla voglia di scongiurare l’arrivo di una prossima pandemia, ha spinto e obbligato molti organizzatori di eventi e molte aziende a ripensare gli spazi e quindi le attività dedicate al pubblico rispetto al distanziamento sociale. Dopo l’esperimento dal sapore vagamente vintage […]
  • Dall’America arriva lo “specchio della verità”, racconta quanto sei dimagrito e quanto sei in forma
    “Specchio spettro delle mie brame.”: iniziava così la celebre frase della matrigna di Biancaneve che intimava il suo specchio interrogandolo per assicurarsi ogni giorno il primato di più bella del reame nella nota favola. Se questa è la fantasia, uno strumento simile è ora disponibile anche nella realtà, dando un supporto concreto e mirato alla […]
  • Dall’amore per il bello alla passione per l’antico e il moderno: il mondo di Zanella Arredamenti
    Esistono alcuni luoghi agli angoli delle strade o nei piccoli borghi cittadini in cui la sola visita equivale sempre ad un’esperienza piena di ricordi, emozioni vissute e storia. Entrare in un negozio di antiquariato infatti, è un po’ come viaggiare nel tempo: scoprire un mondo di oggetti che non esiste più per qualcuno ma che […]
  • Uno sguardo a Kazan, un microcosmo di stili e culture che vivono in armonia
    A circa 820 kilometri da Mosca, dove i fiumi Volga e Kazanka si uniscono, si erge da oltre 1000 anni la splendida capitale della repubblica del Tatarstan: Kazan. Il suo splendore e le sue innumerevoli caratteristiche l’hanno portata ad essere nominata, nel 2005, la Terza Capitale della Russia (appellativo a cui può essere ufficialmente associata […]
  • Riscoprire il turismo lento in Italia, con le mini crociere fluviali
    Una parte della penisola Italiana è composta da un piccolo mosaico di isole e canali che insieme rappresentano la perfetta geometria di un mondo pieno di fascino. Riscoprire una dimensione lenta del turismo, attraverso gli imperdibili itinerari fluviali italiani è uno dei modi migliori per visitare questo mondo. Le crociere fluviali in houseboat sono in […]

Categorie

di tendenza