Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Per le festività un “Cuore del Natale Clesiano” ricco di sorprese

Pubblicato

-

Anche quest’anno a Cles il ‘Natale Clesiano’ riserva un sacco di sorprese, eventi, appuntamenti culturali, mostre, presepi, per soddisfare i gusti di tutti, con particolare riguardo ai bambini che aspettano trepidanti Babbo Natale e la Befana.

Per presentare il programma, martedì 26 novembre si è tenuta la conferenza stampa presenziata dal Presidente del Consorzio Cles Iniziative Marco Cattani, L’Assessore al Turismo e Attività Economiche del Comune di Cles Andrea Paternoster, la Vicepresidente della Pro Loco di Cles Annamaria Franch e… Babbo Natale in persona!!!

In sintesi i conferenzieri hanno sottolineato l’importanza di arricchire Cles e le vallate di Non e Sole con eventi e manifestazioni sia estivi che invernali, per contrastare la spietata concorrenza di centri commerciali ed e-commerce, nonostante il difficile momento economico che si sta attraversando, puntualizzando la necessità di rimanere uniti; non dimenticando di ringraziare tutti coloro che, con il loro lavoro, hanno contribuito alla realizzazione del ‘Natale Clesiano’: le varie Associazioni di volontariato, gli enti, ed in particolare i ragazzi dell’Intervento 19, guidati da Patrizio Cavallar, che hanno costruito un piccolo bosco fatto di alberelli intagliati, gnomi e pupazzi di neve, una bellissima dimensione fiabesca.

Pubblicità
Pubblicità

Per il periodo natalizio, a cavallo tra il 2019 e il 2020, la triade vincente Consorzio Cles Iniziative, Comune e Pro Loco di Cles, offre ai clesiani, ai valligiani ed ai turisti presenti, molto numerosi in questo periodo dell’anno, sempre nuove proposte di intrattenimento oltre ai tradizionali alberi di Natale allestiti in tutta la borgata, ‘Presepi d’Incanto’ in mostra a Palazzo Assessorile, dove è esposto lo storico Presepio Alpino.

Babbo Natale si farà vedere anche prima di Natale, precisamente il pomeriggio di venerdì 29 novembre, e scenderà da un trenino tutto suo, alla stazione del tram di Cles, scelto da lui per acquistare i regali, e si aggirerà per le vie di Cles dalle 16,30 in poi. Questa iniziativa è stata organizzata dagli studenti dell’UPT di Cles, in collaborazione con Trentino Trasporti e Trentino Tv.

Una delle novità sarà ‘Incantacles’: i migliori interpreti del Festival estivo ‘CantaCles’ si esibiranno in vari punti del centro storico, accompagnati da Attilio Springhetti con il suo sassofono, nelle domeniche d’Avvento precedenti il Natale.

Pubblicità
Pubblicità

Ancora una novità, nel rispetto delle tradizioni: domenica 22 dicembre alle 16 in piazza Battisti, rappresentazione del presepe vivente con i figuranti del Gruppo Storico Culturale Arzberg Val di Non, ‘La Nascita di Gesù narrata da sua Madre’.

La ‘Casetta di Babbo Natale’ sarà allestita nelle vetrine del negozio ex Angeli ortofrutta difronte a Palazzo Assessorile, dove la domenica Babbo Natale incontrerà i più piccoli, ai quali è stato dedicato il consueto concorso ‘Scrivi e disegna Babbo Natale’.

Un occhio di riguardo è stato rivolto all’ambiente, in merito agli addobbi natalizi, usando le luminarie dell’anno precedente a basso consumo energetico, ed usufruendo per le decorazioni il legno degli alberi sradicati durante la terribile tempesta Vaia dell’ottobre 2018.

I negozi rimarranno aperti per quattro domeniche in dicembre, 1 – 8 – 15 e 22; non mancheranno i tradizionali laboratori per bambini, che si divertiranno a preparare i biscotti natalizi alla Fabbrica dei Dolci sabato pomeriggio, mentre la domenica spazio alla loro creatività assemblando addobbi natalizi con materiali naturali e di recupero alla Pergola del Cuore in Corso Dante.

A San Silvestro tutti in piazza per festeggiare il Capodanno con musica, balli e molto altro. L’anno nuovo non può iniziare senza la tombola, che si giocherà la sera del 3 gennaio. Grande attesa da parte dei piccoli per l’arrivo della Befana, che giungerà a cavallo della sua scopa carica di doni e dolcetti domenica 5 gennaio in Corso Dante.

Sarà riservato un largo spazio alla cultura, con lo spettacolo teatrale ‘Gli italiani oltre il Muro’ in scena il 6 dicembre a Palazzo Assessorile, ed il concerto dell’Orchestra Haydn mercoledì 11 dicembre all’Auditorium del Polo Scolastico.

Per gli amanti dei concerti di Natale, le esibizioni della Scuola Musicale ‘Celestino Eccher’ e del Gruppo Bandistico Clesiano.

Immancabile il mercato del primo lunedì del mese, il 2 dicembre ed il 6 gennaio.

La brochure con il programma completo è disponibile presso tutti i negozi consorziati, alla Pro Loco di Cles e scaricabile dal sito del Comune di Cles

 

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]
  • Path, l’universo sotterraneo di Toronto
    Quando il cielo cede velocemente il passo alle perfette geometrie della selva di grattacieli del centro, dominati dalla Canadian National Tower si apre la città di Toronto in Canada, con i suoi grandi villaggi residenziali, i suggestivi quartieri periferici e le enormi strade che corrono verso il cuore della metropoli. Nonostante si mostri davvero affascinante, […]
  • Il primo cuore artificiale ottiene marchio CE: ora può essere venduto in tutta Europa
    La tutela della salute è una sfida che coinvolge medici, scienziati ed ingegneri, insieme impegnati da secoli per rendere sempre più concreta la possibilità di trovare soluzioni in grado di compensare le scarse disponibilità dei donatori e aiutare la vita delle persone che soffrono di particolari patologie. Negli ultimi anni la ricerca ha reso questa […]
  • Liberare l’agricoltura dai vincoli climatici con intelligenza artificiale e serre verticali
    L’inarrestabile evoluzione dell’intelligenza artificiale allarga si suoi già immensi confini coprendo anche l’importante mondo dell’agricoltura, puntando ad una vera rivoluzione agricola. L’esperimento di respiro europeo porta l’intelligenza artificiale nella conduzione di serre verticali che aiutano a rendere la produttività 400 volte superiore rispetto a quella tradizionale di colture orizzontali. Sfruttando l’intelligenza artificiale, con l’aiuto di applicazioni […]
  • Cereria Ronca: il posto dove alta qualità e rispetto per l’ambiente si incontrano
    Da oltre 160 anni, le candele della Cereria Ronca danno un tocco di luce e calore agli spazi dei propri clienti: cilindri, sfere, tortiglioni adatte ad ogni occasione vengono create ad hoc per illuminare e profumare l’ambiente. Dal 1855, infatti, Cereria Ronca produce e vende candele made in Italy a marchio, personalizzate o per conto di […]
  • Locherber Milano e l’arte della profumazione di ambiente
    Candele, diffusori, intense fragranze ed eccellenza sono i pilastri di Locherber Milano, brand creato dopo tre generazioni di sviluppo di prodotti cosmetici e grazie al connubio tra precisione svizzera e passione Italiana. L’azienda, gestita autonomamente grazie alla conduzione familiare, permette di mantenere un ethos invariato ed una propria libertà creativa. Le fragranze esclusive di Locherber Milano […]
  • Thun: l’atelier creativo simbolo di Bolzano e dell’Alto Adige
    La storia di THUN ha inizio nel 1950 con la nascita del primo Angelo di Bolzano, la dolce figura ceramica che Lene Thun modellò guardando i figli che dormivano. Oggi l’Angelo è universalmente riconosciuto come simbolo dell’Alto Adige e della città di Bolzano, ed è presente in moltissime case italiane ma non solo. Negli anni […]

Categorie

di tendenza