Connect with us
Pubblicità

Trento

Parco Naturale Adamello Brenta: conclusi i lavori in Val Genova e in Vallesinella

Pubblicato

-

Nel corso del mese di novembre, il Parco Naturale Adamello Brenta ha portato a termine due importanti opere in Val Genova e in Vallesinella.

In Val Genova è stata ricostruita la passerella sul Rio Siniciaga lungo il Sentiero delle Cascate che era stata distrutta dalla tempesta Vaia.

Il Parco ha così concluso il ripristino dei danni di Vaia che hanno riguardato sentieri nell’area protetta per uno sviluppo di circa 300 km. In Vallesinella è stata pavimentata in selciato la strada che costeggia il pascolo recuperato al posto del vecchio parcheggio.

PubblicitàPubblicità

In Val Genova il Sentiero delle Cascate B01, che era stato danneggiato in diversi tratti dalla tempesta Vaia, è stato completamente ripristinato con la realizzazione della passerella in legno sul Rio Siniciaga.

Quella notte di fine ottobre, una colata di materiale terroso, piante e massi, scesa dal versante montano, aveva travolto e distrutto il ponte pedonale in fondo alla Scala di Bo’ e un lungo tratto del sentiero SAT O215 che porta in Val Siniciaga. Nel piano di ricostruzione, il sentiero ha avuto priorità ed è stato ripristinato già nel giugno 2019 per permettere la monticazione della Malga.

Ora anche la passerella è stata ricostruita ricomponendo così il Sentiero delle Cascate che conduce alla piana di Bedole. L’opera è lunga circa 20 metri a due campate ed è tutta in legno di larice. E’ stata realizzata dalla ditta Disgaggi Brenta di San Lorenzo Dorsino, con la supervisione dell’Ufficio tecnico ambientale del Parco. In particolare, progettazione e direzione lavori sono stati curati dal geometra Bruno Battocchi con il coordinamento dall’ing. Massimo Corradi dell’Ufficio tecnico ambientale del Parco.

La Val Genova è al momento chiusa con ordinanza comunale ma, alla riapertura, il Sentiero delle Cascate sarà interamente percorribile. Con questo intervento, il Parco può dire di avere completato al 100% il ripristino dei sentieri di sua competenza che erano stati chiusi dopo i danni di Vaia. I sentieri danneggiati riguardavano l’intera area protetta per uno sviluppo di oltre 300 Km.

In Vallesinella, sono stati eseguiti i lavori di finitura programmati per il totale recupero del pascolo di Malga Vallesinella con lo spostamento dei posti auto nelle vicine radure. La strada che costeggia l’attuale pascolo, e che prima collegava i vari terrazzamenti del vecchio parcheggio, è stata pavimentata in selciato di pietra locale.

Vallesinella è al momento chiusa con ordinanza della Comunità delle Regole di Spinale e Manez a causa delle forti nevicate. Dalla prossima stagione, nel piano di gestione della mobilità turistica, il traffico verrà fermato all’altezza del nuovo parcheggio, e la strada forestale in selciato rimarrà utilizzabile esclusivamente per motivi agro-silvo-forestali,  dai regolieri aventi diritto di uso civico, nonché per il raggiungimento delle teleferiche dei rifugi del Brenta.

Anche in questo caso, l’opera è stata curata dal Parco con la progettazione e direzione lavori affidati al geometra Giovanni Maffei dell’Ufficio tecnico Ambientale con il coordinamento dell’ingegner Massimo Corradi. L’esecuzione dell’intera opera di spostamento dei parcheggi e ripristino dell’ex pascolo è stata aggiudicata dalla ditta Agliardi S.n.C. di Carisolo che ha così chiuso il cantiere.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]
  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]
  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]
  • La Vespa Samurai usata in agricoltura contro il “nemico”, la cimice asiatica
    Arrivata in Italia nel 2012, la cimice marmorata (Halyomorpha halys) detta anche cimice asiatica, è una specie invasiva aliena proveniente dalla Cina che, nel corso del 2015 dopo una rapida e capillare diffusione in quasi tutte le Regioni italiane, ha causato ingenti danni sopratutto alle produzioni ortofrutticole concentrandosi su meli, peri, peschi e ciliegi. A seguito […]
  • Australia in lockdown e senza turisti: i sub decidono di ripopolare la Grande Barriera Corallina
    Quando, a causa di un’emergenza sanitaria mondiale i turisti non ci sono, la natura risorge e ne approfitta per riappropriarsi degli spazi o, più incredibilmente concedere alla mano umana di rallentare il declino di alcune delle zone più belle del mondo. Si tratta della Grande barriera Corallina al largo delle coste australiane che, a causa […]
  • Arriva il caldo: è tempo di bevande e cibi detox in vista dell’estate
    Dopo due mesi di pizze, focacce e torte, è tempo di rimettersi in forma in vista dell’estate. Questo, non solo perché è “bello” essere in forma ed avere un bel fisico da sfoggiare, ma anche perché seguire un’alimentazione corretta ed uno stile di vita sano sono fondamentali per mantenere al meglio il nostro corpo e […]
  • Bonus vacanze 2020: i dettagli del bonus fino a 500 euro da spendere per le ferie italiane
    Mentre si iniziano a intravedere le prime aperture di stabilimenti balneari e spiagge, l’incognita vacanza è ancora viva su tutto il territorio italiano, insieme alle riaperture delle strutture ricettive, le limitazioni agli spostamenti tra Regioni e l’ormai noto bonus vacanze per le famiglie. Non è fatto nuovo che tra le ultimissime novità varate dal Governo […]

Categorie

di tendenza