Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Il libro di Marco Benvenuti che racchiude la storia del Coro Santa Maria Assunta di Tassullo

Pubblicato

-

Un’opera che contribuisce a far conoscere la storia e il messaggio che questo coro, fin dal suo primo apparire nella comunità parrocchiale, ha inteso e intende tutt’ora proseguire, nel tramandare, tramite il canto e l’amicizia, i grandi valori di fraternità e di comunione che la comunità nel suo complesso ha vissuto e testimoniato da sempre”.

Con queste parole Cirillo Valentini, presidente del Coro Santa Maria Assunta di Tassullo, ha descritto il lavoro di Marco Benvenuti, il quale ha racchiuso in un libro che verrà presentato sabato prossimo, 30 novembre alle 18, nella chiesa parrocchiale di Tassullo.

Presentazione che sarà riproposta lunedì 2 dicembre alle 15 a Casa Tassullo, al primo piano del Centro Anziani.

Pubblicità
Pubblicità

Ho voluto renderlo il più scorrevole e leggibile possibile – spiega l’autore del libro Marco Benvenutiper esempio nella scelta del tipo e della grandezza del carattere, ma anche alternando parti descrittive a interviste ai maestri Federico Pinamonti e Mauro Dalpiaz e ad articoli di giornale, il tutto corredato da centinaia di immagini”.

Quella del Coro parrocchiale di Tassullo, la cui data di nascita rimane incerta, è la storia dei coristi, dei loro familiari, dei loro avi, la storia della comunità che ognuno può scorrere nelle pagine del libro.

Nemmeno negli archivi parrocchiali c’è traccia della fondazione ufficiale del coro – scrive Benvenuti nella prefazione – ma i coristi di Tassullo compaiono in due fotografie dell’archivio del coro stesso, una che riporta la data 1889 e un’altra la data 1890. Questo il motivo per cui si è voluto celebrarne il 125° anniversario convenzionalmente nel 2016, anche attraverso l’allestimento della mostra di fotografie che molte persone hanno messo gentilmente a disposizione”.

Pubblicità
Pubblicità

Il libro racconta non solo la storia, ma anche l’impegno liturgico, le vicissitudini e i successi del coro, testimoniati dai numerosi concerti tenuti in prestigiosi luoghi in varie regioni d’Italia e all’estero. E ancora l’impegno dei coristi, che da settembre a giugno affrontano la fatica di imparare e ripetere fino a dominare testo e musica e dar vita alla loro interpretazione.

Per la ricostruzione storica sono risultate fondamentali le pubblicazioni di alcuni studiosi. Ma anche la testimonianza di due colonne del coro. “Il maestro Federico Pinamonti, organista da oltre 70 anni e direttore del coro prima del 1988, e l’attuale direttore, il maestro Mauro Dalpiaz, hanno messo a disposizione i loro ricordi e la loro esperienza con la generosità che li contraddistingue” racconta Benvenuti.

Un ringraziamento con tutto il cuore a don Renzo Zeni e don Fortunato Turrini per la loro squisita disponibilità e collaborazione – conclude il curatore nella prefazione –. Grazie a Sergio Valentini e a Mariabeatrice Paoli, preziosa. Questo libro vuol essere anche un invito, a chi è già nel coro e a chi potrebbe diventarne parte, a scrivere insieme un altro pezzetto di storia del Coro parrocchiale Santa Maria Assunta di Tassullo”.

Oltre a quello del presidente del coro, all’interno del libro si possono trovare anche gli interventi del parroco, don Renzo Zeni, e del sindaco di Ville d’Anaunia Francesco Facinelli.

Un augurio a tutti i coristi – scrive il parroco – perché il canto vi porti a un cammino interiore: nel profondo del cuore possiate riconoscere il mormorio di Colui che è vivo per intercedere per noi, che parla nel silenzio, che chiama ed invita a fare della nostra vita un dono per molti. Immersi nella storia della Comunità e nella vita delle persone, sarete dono gradito ed atteso. Perché il cammino di tutti continua: la sua Meta è il Regno stesso di Dio”.

Al coro Santa Maria Assunta di Tassullo va il mio grande ringraziamento – sono le parole del sindaco Facinelli – per l’impegno, il tempo dedicato, l’esempio concreto che ci viene dato, la cultura che viene tramandata e per i canti che ci riuniscono intorno al coro e allietano i momenti ufficiali e quelli più spensierati”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza