Connect with us
Pubblicità

Cani Gatti & C

Zampa Trentina: partita l’operazione «rottamazione cuccia di casa»

Pubblicato

-

Grazie alla collaborazione tra l’associazione Zampa Trentina ed il negozio per animali “ Tante Zampe” di via Alessandro Volta 22, fino al 31 dicembre sarà possibile rottamare la cuccia di casa.

Non fa differenza se per cani o gatti o di quali dimensioni possano essere è importante solo che siano in buone condizioni perché quelle ritirate, andranno a scaldare “pelosi” meno fortunati.

La consegna della vecchia cuccia di casa regalerà uno sconto pari al 15% del costo della nuova; di certo ci guadagnano tutti, ma specialmente quei cani o gatti meno fortunati che sono ancora alla ricerca di una famiglia nella quale andare a vivere.

Pubblicità
Pubblicità

La rottamazione è già partita e tutti gli interessati possono già andare in negozio, oppure contattare l’associazione “ Zampa Trentina” alla sua pagina Facebook.

E’ inoltre disponibile anche il calendario 2020.

Protagonisti tutti i cani e i gatti adottati nel corso del 2019. Il ricavato sarà interamente devoluto a Zampa Trentina.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Cani Gatti & C

Cappottini per animali: bellissimi, ma è meglio non abusarne

Pubblicato

-

L’inverno è arrivato e così anche il freddo che ci accompagnerà almeno fino al prossimo marzo.

Per chi possiede un cane, un coniglio o comunque animali che non hanno pelo sufficiente per stare al caldo fuori dal tepore della casa, questo è anche il periodo dei cappottini.

Si tratta di normali cappotti più o meno impermeabili e/o morbidi per i propri animaletti.

Pubblicità
Pubblicità

Ormai il Natale è alle porte ed è sempre più frequente trovare in giro delle adorabili mise a tema, colorate e spesso anche originali.

I prezzi sono quanto di più variabile: si passa infatti da una decina a centinaia di euro per un solo capo, ovviamente in base alla marca ed al materiale.

Tuttavia, per quanto questi oggetti possano essere adorabili, teneri e simpatici per noi umani, lo stesso non vale per i nostri amici a quattro zampe.

Pubblicità
Pubblicità

I conigli, ad esempio, si stressano facilmente quando vengono agghindati con cappotti e cappellini mentre cani e gatti, pur non dimostrando troppo il loro disagio, spesso ne risentono anche loro, anche se in maniera meno evidente.

Nell’era dei Social Network, a tutti è sicuramente capitato di scattare una foto al nostro animale mentre quest’ultimo è stato vestito come un elfo, Babbo Natale, una renna, o anche solo con un maglioncino natalizio.

Sono foto divertenti, belle, che attirano sicuramente un certo pubblico e che strappano una risata anche al più arido dei cuori. Però, non bisogna abusarne. In fin dei conti, sono prodotti che devono essere utilizzati per il loro scopo: ovvero, mantenere caldo l’animale. Non per creare un fenomeno da Social o altro.

Tutto questo per ribadire che, sicuramente, anche i nostri pelosetti apprezzano la premura che dimostriamo nel mantenerli a temperature confortevoli anche nel gelo invernale, ma certamente sono meno contenti quando vengono vestiti come dei veri e propri alberelli di natale: belli sì, ma di certo scomodi.

Alle volte, uno stile classico e sobrio per quanto “noioso” resta comunque il più apprezzato… da noi e dai diretti interessati.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Cani Gatti & C

La storia del piccolo Narwhal il cane «unicorno» minacciato di morte

Pubblicato

-

Solo poche settimane fa la storia del piccolo Narwhal aveva fatto il giro del mondo e aveva commosso il web.

Il cucciolo era stato trovato il mese scorso in una discarica nelle zone rurali di Jackson, nel Missouri, e recuperato dalla Mac’s Mission, un’organizzazione per il salvataggio dei cani.

A causa di una piccola codina in più sulla fronte, il cucciolo era stato soprannominato “cane unicorno” e proprio grazie a questa particolarità era diventato molto famoso sul web, tanto da ricevere centinaia di richieste di adozione.

PubblicitàPubblicità

Sembrava che la storia potesse avere un lieto fine… eppure non è così.

Rochelle Steffen, fondatrice dell’associazione, ha infatti recentemente raccontato che l’inaspettato successo di Narwhal ha attirato anche l’attenzione di haters e malintenzionati, tanto che il cucciolo ha addirittura ricevuto delle minacce di morte.

L’associazione non ha potuto far altro che prendere atto della cosa e bloccare le procedure per l’adozione, per salvaguardare il piccolo.

La Steffen, infatti, ha dichiarato: “Siamo molto preoccupati per gli stupidi commenti che abbiamo letto, resterà con noi“.

Pubblicità
Pubblicità

Di lui continuerà quindi ad occuparsi l’associazione che lo ha salvato.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Cani Gatti & C

Sei anni alla catena: la dolce Roxy cerca il suo padroncino

Pubblicato

-

E’ stallo ormai a termine per Roxy, femmina, 6 anni, incrocio alano del peso di 32 chili già sterilizzata.

Nonostante abbia passato sei anni alla catena, Roxy è dolcissima con le persone, compatibile con cani maschi, mentre con le femmine va testata caso per caso.  Roxy è un cane speciale, quando riceve una carezza, vi guarda con occhi pieni di gratitudine. Per info e ulteriori dettagli contattare il numero 345-8426319.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza