Connect with us
Pubblicità

Trento

Blitz via Sordo a Trento: sequestrato un chilo e mezzo di droga e arrestati due tunisini “irregolari”. Con loro anche una minorenne scomparsa

Pubblicato

-

Sono stati convalidati due arresti per quanto riguarda l’operazione antidroga effettuata sabato pomeriggio in via Sordo a Trento  dove la guardia di finanza ha bloccato e portato in caserma 5 persone.

Il nostro giornale ne aveva dato notizia pochi minuti dopo il blitz degli uomini delle fiamme gialle

Le unità antidroga della Guardia di Finanza di Trento durante il blitz di sabato hanno sequestrato 1,5  chili di hashish, parte dei quali già confezionati in dosi, arrestando due tunisini presenti irregolarmente sul territorio nazionale per detenzione di droga ai fini di spaccio.

Pubblicità
Pubblicità

Durante un giro di perlustrazione gli uomini delle fiamme gialle trentine hanno notato una “vecchia conoscenza”: un tunisino che sapevano essere dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti.

È quindi iniziato da parte di due finanzieri il pedinamento dello straniero, mentre altri militari si organizzavano per un eventuale intervento di perquisizione.

La tenacia degli investigatori è stata premiata quando l’extracomunitario è entrato in un condominio di via Sordo, richiudendo velocemente la porta alle proprie spalle.  A questo punto, il problema era individuare con esattezza l’appartamento occupato dal tunisino: i militari hanno quindi pensato di andare a controllare i contatori dell’elettricità, per verificare l’eventuale presenza di nomi o il consumo più elevato, che potesse metterli sulla buona strada.

Pubblicità
Pubblicità

Con loro sorpresa, si sono trovati di fronte ad un allaccio abusivo che dal contatore generale del condominio portava a quello riservato ad un appartamento.

Ipotizzando che potesse trattarsi di quello cercato, fingendosi operai della società gestore dell’energia elettrica, i finanzieri si sono fatti aprire la porta dell’abitazione, ed una volta entrati hanno eseguito una perquisizione d’iniziativa con il supporto delle unità cinofile antidroga, che ha dato i frutti attesi.

All’interno della stanza occupata dal tunisino insieme ad un altro connazionale ed alla compagna minorenne di uno dei due, sono stati trovati circa un chilo e mezzo di hashish parte in panetti e parte divisa in dosi, un bilancino di precisione e circa mille euro in contanti, della cui legittima provenienza i due nordafricani e la minore non hanno saputo fornire giustificazioni e che sono pertanto stati ritenuti provento di spaccio.

I due tunisini, B.G. di 22 anni e H.M.A. 21 anni, pregiudicati con precedenti anche specifici, disoccupati, senza permesso di soggiorno e privi di documenti, sono stati arrestati (nela foto uno dei due in manette) per detenzione ai fini di spaccio di droga e sono stati entrambi ristretti nel carcere di Spini di Gardolo in attesa di udienza, mentre il denaro e lo stupefacente, del valore complessivo sul mercato illecito di circa cinquantamila euro, sono stati sequestrati.

Lo sviluppo degli accertamenti ha permesso di appurare che nei confronti della minorenne, originaria della provincia di Caserta, ma residente a Trento, vi era una denuncia con conseguente ricerca di rintraccio quale “persona scomparsa”. La minore durante il blitz degli agenti della guardia di finanza aveva anche tentato la fuga ma era stata ripresa dopo pochi metri.

Sono stati quindi avvisati i genitori, di origine albanese, che hanno riaccompagnato a casa la ragazza. Anch’essa è stata segnalata a piede libero all’Autorità giudiziaria perché responsabile, in concorso, di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Ad oggi, la Guardia di Finanza di Trento, nell’ambito dell’attività di contrasto allo spaccio, ha sequestrato sostanze stupefacenti per un quantitativo complessivo ben superiore a quanto sequestrato in tutto il 2018, a dimostrazione di quanto ancora tale fenomeno costituisca un problema nel capoluogo, ma anche di come il presidio delle Fiamme Gialle sul territorio sia un forte segnale di deterrenza e repressione della piaga del consumo di droghe.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022
    Il programma lotteria degli scontrini che ha accompagnato molti italiani per tutto il 2021, potrebbe subire dei cambiamenti a partire dal 2022. A differenza del cashback, la lotteria degli scontrini infatti, è stata confermata anche... The post Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro
    Dopo l’ok ufficiale da parte dell’Unione Europea, i contributi a fondo perduto per le P.Iva disposti dal Decreto Sostegni Bis vengono sbloccati e arriveranno entro l’anno. I dettagli della misura Il sostegno finanziato con 4,5... The post P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti
    Con l’avvicinarsi delle festività si incomincia a parlare di Bonus Natale, una misura di sostegno al reddito introdotta dalla legge finanziaria del 2001 e rifinanziata nell’ultimo decreto legge. Si tratta quindi di un voucher, erogato... The post Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti appeared first on Benessere Economico.
  • Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa
    Anche nel mese di ottobre il tasso di inflazione ha continuato a salire. In particolare, per il quarto mese consecutivo l’ISTAT ha registrato una crescita più alta di quanto previsto in precedenza. L’aumento del prezzo... The post Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa appeared first on Benessere Economico.

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

di tendenza