Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Al via in Val di Non “Curainsieme”, un nuovo percorso formativo dedicato a chi si prende cura di un proprio caro

Pubblicato

-

“Curainsieme” è il titolo significativo dei nuovi percorsi formativi dedicati a chi si prende cura di un proprio caro non autosufficiente e resi possibili dalla partnership di diversi attori del territorio, con in cabina di regia il Servizio sociale della Comunità della Val di Non.

Grazie alla collaborazione dell’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari, dell’Apsp “Santa Maria” di Cles e dell’Apsp “Anaunia” di Taio, della cooperativa Stella Montis di Fondo e al supporto di Upipa, Fondazione De Marchi e Provincia Autonoma di Trento, è stata data alla luce un’interessante proposta che prenderà il via il 5 dicembre prossimo a Cles, ma che vedrà la sua realizzazione anche a Taio e a Fondo.

Quello dell’assistenza familiare è un ambito in forte espansione, spinto dai crescenti bisogni delle famiglie a fronte dell’innalzamento dell’aspettativa di vita, del progresso in campo medico e dei mutamenti nella struttura stessa delle famiglie.

Pubblicità
Pubblicità

Anche all’interno della comunità della Val di Non, come negli altri territori, si assiste a un progressivo invecchiamento della popolazione. Un dato, questo, che emerge chiaramente dal piano sociale di Comunità.

Nel contesto socio demografico, inoltre, si assiste a un sistema lavorativo in cui le famiglie si trovano in difficoltà nel conciliare tempi famiglia-lavoro, anche per quanto riguarda l’assistenza e la cura dei familiari.

Per questo – ha spiegato Carmen Noldin, assessore alle politiche sociali della Comunità della Val di Non, durante la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa – il Servizio Sociale territoriale ha da subito avvalorato il progetto “Curainsieme”, un percorso formativo per persone che si prendono cura in famiglia di un proprio caro in condizioni di non autosufficienza. Più ci sono formazione, informazione e collegamenti con i supporti esterni, migliore è la qualità dell’assistenza”.

Pubblicità
Pubblicità

Attorno all’iniziativa sono nate forti collaborazioni, con numerosi soggetti del territorio che hanno condiviso gli obiettivi e hanno messo a disposizione le proprie competenze.

Ciò ha permesso la definizione di un programma articolato e di qualità, con tre cicli di incontri che si terranno a Cles, Taio e Fondo e vedranno due incontri in ogni sede.

Durante il primo dei due appuntamenti si approfondiranno i temi dell’invecchiamento e dei bisogni delle persone anziane, ma si potrà anche riflettere sul ruolo e sulle problematiche del familiare che si prende cura di un proprio caro. Nel secondo incontro, invece, si affronterà il tema del benessere familiare e verranno date informazioni sulle politiche a supporto e sui servizi presenti sul territorio.

A illustrare i dettagli della proposta durante la conferenza stampa è stata la coordinatrice dell’area anziani dei Servizi Sociali Maria Adipietro, che ha spiegato come si tratti di un corso completamente gratuito e aperto a tutti, anche se è preferibile iscriversi rivolgendosi alla Segreteria del Servizio Politiche Sociali e Abitative della Comunità della Val di Non, aperta il lunedì dalle 8.30 alle 12 e il mercoledì dalle 14 alle 16.30, telefonando al numero 0463.601639 o scrivendo un’e-mail all’indirizzo sociale@comunitavaldinon.tn.it.

I percorsi si terranno a Cles, giovedì 5 e 12 dicembre 2019, dalle 16 alle 18 all’Apsp “Santa Maria”, a Taio giovedì 9 e 16 gennaio 2020 dalle 16 alle 18 all’Apsp Anaunia e a Fondo martedì 4 e 11 febbraio 2020 dalle 16 alle 18 a Stella Montis Scs.

Diversamente da quanto avvenuto con il percorso “Qualificare”, rivolto alle assistenti familiari, quello che partirà tra poco è un progetto dedicato ai familiari. “L’idea è quella di raccogliere anche bisogni e sollecitazioni dai familiari stessi – ha aggiunto Noldin –. Sarà data attenzione inoltre alle tematiche legate alle malattie che colpiscono gli anziani, come l’Alzheimer”.

Alla conferenza stampa di presentazione della proposta erano presenti anche Maria Brentari dell’Azienda Sanitaria, il direttore dell’Apsp “Santa Maria” Luca Cattani, il presidente e il direttore dell’Apsp “Anaunia” Flavio Gilli e Fausto Flaim e la presidente di Stella Montis Gigliola Battisti, che si sono detti orgogliosi di aver dato avvio a un percorso di formazione che dovrà essere portato avanti, dedicando finalmente attenzione e risorse anche chi assiste, oltre a chi viene assistito. Questo proprio perché il benessere della persona che si prende cura di qualcuno si riflette poi anche su chi ha bisogno delle sue cure.

Si tratta di un’iniziativa che permette di conoscere, di formarsi e di imparare a prendersi cura di chi prima si prendeva cura di noi – ha concluso Carmen Noldin –. Questa è la sfida che devono affrontare le donne e gli uomini che sono contemporaneamente coinvolti su due difficili “fronti”, come quello di assistere un anziano genitore e di accudire un figlio o più figli che stanno crescendo. Una sfida (molto spesso tutta al femminile) che porta le persone a diventare genitori dei propri genitori, muovendosi come acrobati tra la casa, i figli, il lavoro, i medici e le pratiche burocratiche per l’accesso alle cure”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]

Categorie

di tendenza