Connect with us
Pubblicità

Sport Trentino

La Rotaliana perde anche con il Lavis per 1-0. E’ la sesta sconfitta in otto partite

Pubblicato

-

In un pomeriggio freddo e ventoso la Rotaliana subisce la seconda sconfitta consecutiva. Questa volta a fare il colpaccio in trasferta è proprio il Lavis, che si proietta addirittura al quarto posto.

La squadra di casa vede avvicinarsi pericolosamente i bassifondi della classifica: l’ultimo posto occupato dall’Anaune Val di Non dista solamente tre punti. Per la Rotaliana è la sesta sconfitta in otto partite.

Tra le fila della squadra di casa la squalifica dell’esperto Ceccon obbliga Imperatore a occupare il ruolo di difensore centrale insieme a Biaggini.

Pubblicità
Pubblicità

Nel Lavis le squalifiche sono ben due: il ruolo di terzino destro occupato solitamente da Tomaselli viene rivestito dall’ex Sebastiani e il ruolo di punta centrale di Canali viene occupato dall’esperto Donati.

La partita si gioca fin da subito su alti livelli. Le palle gol scarseggiano fino al quindicesimo, quando alla prima occasione il Lavis passa in vantaggio. Da un calcio d’angolo di Loyola, il centrale difensivo Gretter, lasciato libero in area, salta anticipando Rossatti e insacca in porta. 1-0.

La reazione della Rotaliana fatica ad arrivare, anzi non si vede proprio. Bisogna aspettare fino al venticinquesimo, quando Moser in velocità salta un paio di avversari come birilli e mette in mezzo un cross per Rella.

Pubblicità
Pubblicità

Il centrale lavisano Coppi compie un intervento straordinario: da ultimo uomo aggancia un pallone al volo e mette in angolo, salvando probabilmente il risultato.

Il Lavis si limita semplicemente a lanciare lungo nella speranza di allontanare il pallone il più possibile dall’area. La Rotaliana fa invece fatica ad essere più aggressiva e le occasioni per pareggiare si fanno sempre più rade e lontane nel tempo.

Al trentacinquesimo Bonenti pesca Ruggiero sulla fascia, che salta a rientrare il terzino Sebastiani e crossa in mezzo. Moser si inserisce in area con i tempi perfetti ma a tu per tu con il portiere non riesce ad agganciare il pallone.

A pochi minuti dalla fine del primo tempo il centrale di centrocampo ospite Sissoko stende l’imprendibile Moser a limite dell’area. La punizione di Orsini sfiora l’incrocio.

Prima che l’arbitro fischi, Bonenti calcia un’altra punizione da posizione molto invitante. La difesa ospite spazza sui piedi di Rella, che conclude di prima intenzione ma la palla finisce di poco fuori.

In questa prima frazione il Lavis ha giocato molto poco. Si è preoccupato principalmente di mantenere inalterato il risultato. La Rotaliana, nonostante buoni spunti di qualità, è come se avesse una stanchezza diffusa che non permetta alla squadra di mantenersi su ritmi elevati.

La stanchezza ha comportato mancanza di lucidità sottoporta, precisione nei passaggi, e assenza di un pressing organizzato. Da segnalare una brutta caduta di Dauti che torna negli spogliatoi zoppicando.

Il secondo tempo riparte sulla falsa riga del primo. Nei primi minuti sulla seconda azione offensiva in tutta la partita il Lavis rischia di passare in vantaggio. Loyola imbuca per Dalla Valle che velocissimo si infila fra i due centrali difensivi e si ritrova solo davanti a Rossatti. Il portiere compie un miracolo e tiene ancora in gioco i suoi.

Al decimo la Rotaliana è protagonista di un’azione molto comica. Da un rinvio del portiere ospite Nervo Bonenti colpisce la palla all’indietro, che si innalza e va dritta verso la propria porta. Rossatti sembra essere quasi scavalcato dal pallone, ma riesce con un guizzo a toglierlo da sotto la traversa.

La partita continua senza particolari sussulti. Per chi fosse arrivato in questo momento sugli spalti non sembrerebbe neanche che la Rotaliana debba rimontare la situazione di svantaggio.

La squadra giochicchia senza mai impensierire gli ospiti. Con tutti i giocatori fermi l’unico che tenta di smuovere le acque è il solito Moser. A cinque minuti dalla fine calcia in porta da lontanissimo e il pallone sfiora l’incrocio dei pali.

Sul finale la squadra di casa tenta la disperata rimonta senza però un minimo di razionalità. I palloni volano da una parte all’altra come fosse tamburello e ciò favorisce i contropiedi del Lavis.

È proprio allo scadere che uno di questi contropiedi innesca la velocità di Dalla Valle che va sul fondo e crossa in mezzo per Loyola. Il brasiliano non tira e appoggia per l’accorrente Savoi. La difesa riesce miracolosamente a murare la conclusione.

La Rotaliana è apparsa senza mordente e con molti giocatori fermi nelle loro posizioni. Insufficienti le prestazioni di Rella e Bonenti. Dauti è rimasto in campo nonostante l’infortunio patito nel primo tempo. La coppia di centrocampo Bonenti-Dauti non ha quindi inciso per nulla.

La stanchezza diffusa potrebbe essere un fattore di rischio, visto che la Rotaliana questa settimana ha l’impegno infrasettimanale con il Termeno.

Il Lavis dal canto suo dopo il gol del vantaggio ha preferito contenere senza spingere più di tanto. Non è stata una prestazione particolarmente incisiva.

ROTALIANA ASD: Rossatti, Ruggiero, Biaggini, Imperatore (12°st Al Salih), Ermon, Wegher (30°st Marinchel), Dauti (42°st Bergamo), Bonenti, Moser T. Rella, Orsini.  All:Marignoli
US LAVIS ASD: Nervo, Sebastiani, Gretter, Coppi, Giovannini,  Caldato, Sissoko, Donati (42°st Santuari), Loyola (45+3°st Amico), Gorla (28°st Savoi), Dalla Valle . All: Bandera
Arbitro: Cavasin di Castelfranco V.to (TV), Cozzio (Rovereto)/Nasca (TN)
Reti: 15°pt Gretter (L)
Ammoniti: Ermon e Dauti (R), Gorla e Savoi (L)

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Una Borsa Nazionale del Legno per sopperire la mancanza di materie prime
    Quella del legno è una filiera in affanno, alla costante ricerca di materie prime che scarseggiano o costano troppo per fronteggiare una domanda in costante ascesa. Carenza di materie prime La domanda supera l’offerta a... The post Una Borsa Nazionale del Legno per sopperire la mancanza di materie prime appeared first on Benessere Economico.
  • Contratto di rioccupazione e sgravi contributivi: le novità proposte dal Decreto Sostegni Bis
    In attesa della prima scadenza a fine giugno del blocco dei licenziamenti, per dare una spinta all’occupazione e scongiurare un boom di licenziamenti, il Governo sta pensando ad un “contratto rioccupazione”. Contratto di rioccupazione, cos’è... The post Contratto di rioccupazione e sgravi contributivi: le novità proposte dal Decreto Sostegni Bis appeared first on Benessere Economico.
  • Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro
    Le esperienze enogastronomiche sono ormai parte integrante dell’esperienza turistica offerta dal nostro Paese, tanto che il covid non è riuscito a fermare la sua potenza economica e il suo appeal commerciale. Rapporto sul Turismo Enogastronomico... The post Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro appeared first […]
  • Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo
    Sicuramente, uno dei settori più colpiti dalla pandemia è stato quello del turismo. Per questo motivo sono stati stanziati 130 milioni di euro da investire nel settore, valorizzando i servizi di ospitalità collegati alla trasformazione... The post Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli
    Dal 10 maggio l’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile, nella sezione dedicata del sito internet, la dichiarazione dei redditi precompilata. Solo dal 19 maggio sarà invece possibile modificare, integrare ed inviare la Dichiarazione. In alcuni... The post Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese
    Il tema del cambiamento climatico, obiettivo mondiale per i prossimi anni ha ribaltato l’intera economia compresa di piccoli investitori costretti ad organizzarsi verso il nuovo cambiamento. Questo è il motivo che ha spinto Boston Consulting... The post Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese appeared first on Benessere Economico.
  • Hotel Sonnenhof: un’oasi di wellness in una location strategica
    Hotel Sonnenhof si trova sulla strada del sole della Val Pusteria e spicca per un design alpino-moderno, un’oasi del wellness semplicemente stupenda e un panorama che non ha eguali. Il nome di questo hotel di Brunico è tutto un programma: soleggiata, infatti, non è solo la posizione del Hotel Sonnenhof – wellness hotel in Alto […]
  • Al Hotel Winkler al Plan de Corones il concetto di vacanza trova un altro livello
    L’Hotel Winkler al Plan de Corones non è un hotel qualsiasi, si tratta infatti di un hotel benessere in Alto Adige con 5 stelle, ma anche uno sport hotel nelle leggendarie Dolomiti, un family resort che propone tanto spazio per grandi e piccoli, un design hotel nel cuore della natura. La particolarità di questo hotel […]
  • Purmontes: uno chalet di lusso in Alto Adige
    Naturale. Autentica. Contemporanea. Senza tempo. Pregiata. Questi sono gli aggettivi che definiscono il nuovo modo d’intendere un’esperienza di villeggiatura esclusiva, nello chalet Purmontes, uno chalet di lusso in Alto Adige. Purmontes spicca per un concetto unico che fonde l’uomo e la natura in un Tutto armonioso. La modernità è sapientemente combinata al passato, le tradizioni […]
  • Hotel Lanerhof, in Val Pusteria per rilassarsi con ogni comfort
    “Sempre sorprendente, sempre diverso, sempre unico e assolutamente indimenticabile. Questa è la vera vacanza all’Hotel Lanerhof, alle porte delle Dolomiti!” Situato nel pittoresco paesino di Mantana, un luogo delizioso dove è possibile ritirarsi in totale distensione per godersi al meglio la magia della varietà. In questo hotel in Val Pusteria è possibile fare esperienze esclusive […]

Categorie

di tendenza