Connect with us
Pubblicità

Sport Trentino

La Rotaliana perde anche con il Lavis per 1-0. E’ la sesta sconfitta in otto partite

Pubblicato

-

In un pomeriggio freddo e ventoso la Rotaliana subisce la seconda sconfitta consecutiva. Questa volta a fare il colpaccio in trasferta è proprio il Lavis, che si proietta addirittura al quarto posto.

La squadra di casa vede avvicinarsi pericolosamente i bassifondi della classifica: l’ultimo posto occupato dall’Anaune Val di Non dista solamente tre punti. Per la Rotaliana è la sesta sconfitta in otto partite.

Tra le fila della squadra di casa la squalifica dell’esperto Ceccon obbliga Imperatore a occupare il ruolo di difensore centrale insieme a Biaggini.

Pubblicità
Pubblicità

Nel Lavis le squalifiche sono ben due: il ruolo di terzino destro occupato solitamente da Tomaselli viene rivestito dall’ex Sebastiani e il ruolo di punta centrale di Canali viene occupato dall’esperto Donati.

La partita si gioca fin da subito su alti livelli. Le palle gol scarseggiano fino al quindicesimo, quando alla prima occasione il Lavis passa in vantaggio. Da un calcio d’angolo di Loyola, il centrale difensivo Gretter, lasciato libero in area, salta anticipando Rossatti e insacca in porta. 1-0.

La reazione della Rotaliana fatica ad arrivare, anzi non si vede proprio. Bisogna aspettare fino al venticinquesimo, quando Moser in velocità salta un paio di avversari come birilli e mette in mezzo un cross per Rella.

Il centrale lavisano Coppi compie un intervento straordinario: da ultimo uomo aggancia un pallone al volo e mette in angolo, salvando probabilmente il risultato.

Il Lavis si limita semplicemente a lanciare lungo nella speranza di allontanare il pallone il più possibile dall’area. La Rotaliana fa invece fatica ad essere più aggressiva e le occasioni per pareggiare si fanno sempre più rade e lontane nel tempo.

Pubblicità
Pubblicità

Al trentacinquesimo Bonenti pesca Ruggiero sulla fascia, che salta a rientrare il terzino Sebastiani e crossa in mezzo. Moser si inserisce in area con i tempi perfetti ma a tu per tu con il portiere non riesce ad agganciare il pallone.

A pochi minuti dalla fine del primo tempo il centrale di centrocampo ospite Sissoko stende l’imprendibile Moser a limite dell’area. La punizione di Orsini sfiora l’incrocio.

Prima che l’arbitro fischi, Bonenti calcia un’altra punizione da posizione molto invitante. La difesa ospite spazza sui piedi di Rella, che conclude di prima intenzione ma la palla finisce di poco fuori.

In questa prima frazione il Lavis ha giocato molto poco. Si è preoccupato principalmente di mantenere inalterato il risultato. La Rotaliana, nonostante buoni spunti di qualità, è come se avesse una stanchezza diffusa che non permetta alla squadra di mantenersi su ritmi elevati.

La stanchezza ha comportato mancanza di lucidità sottoporta, precisione nei passaggi, e assenza di un pressing organizzato. Da segnalare una brutta caduta di Dauti che torna negli spogliatoi zoppicando.

Il secondo tempo riparte sulla falsa riga del primo. Nei primi minuti sulla seconda azione offensiva in tutta la partita il Lavis rischia di passare in vantaggio. Loyola imbuca per Dalla Valle che velocissimo si infila fra i due centrali difensivi e si ritrova solo davanti a Rossatti. Il portiere compie un miracolo e tiene ancora in gioco i suoi.

Al decimo la Rotaliana è protagonista di un’azione molto comica. Da un rinvio del portiere ospite Nervo Bonenti colpisce la palla all’indietro, che si innalza e va dritta verso la propria porta. Rossatti sembra essere quasi scavalcato dal pallone, ma riesce con un guizzo a toglierlo da sotto la traversa.

La partita continua senza particolari sussulti. Per chi fosse arrivato in questo momento sugli spalti non sembrerebbe neanche che la Rotaliana debba rimontare la situazione di svantaggio.

La squadra giochicchia senza mai impensierire gli ospiti. Con tutti i giocatori fermi l’unico che tenta di smuovere le acque è il solito Moser. A cinque minuti dalla fine calcia in porta da lontanissimo e il pallone sfiora l’incrocio dei pali.

Sul finale la squadra di casa tenta la disperata rimonta senza però un minimo di razionalità. I palloni volano da una parte all’altra come fosse tamburello e ciò favorisce i contropiedi del Lavis.

È proprio allo scadere che uno di questi contropiedi innesca la velocità di Dalla Valle che va sul fondo e crossa in mezzo per Loyola. Il brasiliano non tira e appoggia per l’accorrente Savoi. La difesa riesce miracolosamente a murare la conclusione.

La Rotaliana è apparsa senza mordente e con molti giocatori fermi nelle loro posizioni. Insufficienti le prestazioni di Rella e Bonenti. Dauti è rimasto in campo nonostante l’infortunio patito nel primo tempo. La coppia di centrocampo Bonenti-Dauti non ha quindi inciso per nulla.

La stanchezza diffusa potrebbe essere un fattore di rischio, visto che la Rotaliana questa settimana ha l’impegno infrasettimanale con il Termeno.

Il Lavis dal canto suo dopo il gol del vantaggio ha preferito contenere senza spingere più di tanto. Non è stata una prestazione particolarmente incisiva.

ROTALIANA ASD: Rossatti, Ruggiero, Biaggini, Imperatore (12°st Al Salih), Ermon, Wegher (30°st Marinchel), Dauti (42°st Bergamo), Bonenti, Moser T. Rella, Orsini.  All:Marignoli
US LAVIS ASD: Nervo, Sebastiani, Gretter, Coppi, Giovannini,  Caldato, Sissoko, Donati (42°st Santuari), Loyola (45+3°st Amico), Gorla (28°st Savoi), Dalla Valle . All: Bandera
Arbitro: Cavasin di Castelfranco V.to (TV), Cozzio (Rovereto)/Nasca (TN)
Reti: 15°pt Gretter (L)
Ammoniti: Ermon e Dauti (R), Gorla e Savoi (L)

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Arriva la Pasqua: ecco alcune facili ricette salate!
    Mentre si avvicina la Pasqua e l’Italia è ancora chiusa in casa a causa dell’emergenza sanitaria dettata dalla diffusione di Covid-19, cosa si può fare per passare il tempo? Se si è stufi di passare le giornate a pulire, studiare o guardare film, cosa c’è di meglio di preparare qualche piatto veloce e sfizioso? A […]
  • Gli oceani potrebbero tornare puliti in soli 30 anni
    Nonostante la grave crisi climatica mondiale che cerca soluzione e aiuto negli studi e nelle università di tutto il mondo, ogni tanto sembra che nella speranza di fare sempre meglio si stia imboccando la strada giusta. A confermarlo è un report condotto da un gruppo internazionale di ricercatori della King Abdullah Univeristy of Science and […]
  • Che Pasqua sarebbe senza la torta di carote?
    Conosciuta negli Stati Uniti come “Carrot Cake”, la torta di carote e noci è sicuramente uno di quei piatti che tuti dobbiamo assaggiare almeno una volta nella vita. E quale periodo può essere il più adatto, se non le vacanze di Pasqua? Adorata da grandi e piccini, in realtà, la torta di carote non ha […]
  • Dalla città al bosco: Gli incredibili benefici di vivere con la natura
    Nelle città le persone vivono in condizioni artificiali, più o meno distanti da tutto ciò che sarebbe ideale per loro, circondati da un paesaggio interamente costruito caratterizzato da luci, folla e rumore, in cui tutto richiede scelte, decisioni e velocità. Nonostante la vita urbana comporti in sé anche numerosi vantaggi, sempre più persone tendono ad […]
  • Scuole chiuse e Coronavirus: Carabinieri consegnano i libri a casa
    Da qualche settimana sono in atto i severi controlli lungo le strade e nei centri città di tutta Italia da parte delle forze dell’ordine per il rispetto delle prescrizioni imposte dal Governo per il contenimento della diffusione del Covid – 19. In particolare, i Carabinieri della Provincia di Sondrio, oltre a sorvegliare gli automobilisti e […]
  • Plasma dei pazienti guariti per guarire dal Coronavirus: la prima sperimentazione a Pavia
    Ogni giorno da settimane ormai, la Protezione Civile oltre a citare i nuovi casi positivi da Coronavirus, comunica anche il numero ultimamente sempre più crescente delle persone guarite dal Covid- 19. Avendo la consapevolezza che il vaccino è ancora lontano e in fase di sperimentazione, fino ad ora le cure adottate negli ospedali italiani, si […]
  • Coronavirus: gli italiani si aiutano con la “spesa sospesa”
    Le giornate difficili che l’Italia sta percorrendo, vengono straordinariamente vissute e affrontate con spirito di comunità da tutto il Paese, sia attraverso donazioni di privati ed aziende per alleggerire il carico economico della sanità, sia attraverso particolari iniziative solidali per aiutare le famiglie che si trovano in maggiore difficoltà. La nuova frontiera della solidarietà fonda le […]
  • Da Valentino ad Armani: la moda italiana unita contro il Coronavirus
    In un momento in cui tutte le attività commerciali ed economiche del Paese risultano paralizzate, sono molte le iniziative solidali per fronteggiare la difficile situazione causata dall’epidemia sanitaria. Da Valentino a Gucci fino ad Armani: ora, anche i grandi nomi del mondo della moda, uniti da obbiettivi comuni, hanno deciso di reagire mobilitandosi per lavorare […]
  • Ricette di Pasqua: golosità per grandi e piccini
    Per non passare le giornate nella noia, lavorando o cercando di far passare il tempo ai bambini, sul web sono presenti moltissime ricette adatte a chiunque abbia voglia di passare un pomeriggio in cucina, divertendosi e magari senza dimenticare di mostrare un pizzico di spirito pasquale! ARANCINI PROSCIUTTO E MOZZARELLA Con il fritto sta bene […]

Categorie

di tendenza