Connect with us
Pubblicità

Spettacolo

“Ho visto il Paradiso e ho parlato con Dio”, l’incredibile storia di Annabel Beam

Pubblicato

-

Miracoli dal cielo“, il commovente film con Jennifer Garner andato in onda ieri sera, ha raccontato la vera storia di Annabel Beam, una bimba miracolosamente guarita da una malattia cronica a seguito di una caduta.

A raccontare in un libro la storia della piccola Annabel è stata sua madre, Christy Beam. La donna, originaria del Texas, ha raccontato che sua figlia soffriva di una malattia rara dall’età di 4 anni.

Affidata alle cure del dottor Samuel Nurko del Boston Children’s Hospital, le era stata diagnosticata una pseudo-ostruzione intestinale cronica con disturbi da ipomotilità antrale.

Pubblicità
Pubblicità

La bambina soffriva di dolori lancinanti ogni volta che mangiava, veniva alimentata con sondino e aveva sempre il ventre gonfio. Nessuna operazione e nessun trattamento era riuscito a migliorare le sue condizioni. Tanto che Annabel aveva espresso il desiderio di morire, di andare in paradiso per smettere di soffrire.

Ma un giorno, il 30 dicembre del 2011, accadde qualcosa che cambiò tutto. La sorella maggiore convinse Annabel a giocare insieme. Le due bambine si arrampicarono su un grosso pioppo cavo che era in giardino, ma Annabel perse l’equilibrio e cadde all’interno del tronco per 10 metri battendo violentemente la testa sul fondo. Ci vollero 5 ore perché i vigili del fuoco la liberassero. Intanto TV e giornali seguivano la vicenda in diretta.

Annabel fu tirata fuori miracolosamente illesa e serena. Ma la cosa più straordinaria è che era anche guarita dalla sua malattia cronica. In seguito la bambina ha confidato a sua madre di essere stata in Paradiso e di aver parlato con Dio mentre i soccorritori lavoravano per liberarla, e che le avrebbe detto che sarebbe tornata dalla sua famiglia, guarita. E così è stato.

La medicina non ha saputo spiegare l’improvvisa guarigione. Il dottore che seguiva Annabel ha dichiarato che a volte capita che si verifichi una regressione spontanea di una malattia, ma di non aver mai assistito ad una cosa simile.

Oggi Annabel ha 17 anni ed è una ragazzina perfettamente sana. Sua madre Christy, a chi le dice di non credere alla sua storia, risponde: «Abbiamo raccontato la nostra storia perché voi possiate avere una fede più forte e forse una vita migliore. Ma non intendiamo costringere nessuno a crederci».

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Fratellini soli a casa in quarantena: il Paese li aiuta “adottandoli”
    L’allarme sanitario che da settimane sta lasciando dolorose ferite, obbligando l’isolamento e la distanza dalle persone care, sta facendo riscoprire all’Italia un senso di vicinanza ed un’insaziabile bisogno di aiutarsi per riuscire ad arrivare il più velocemente possibile alla fine di un’emergenza che sta attraversando senza freni l’intero territorio nazionale. A confermare e dimostrare l’estrema […]
  • Dalle piume d’oca ai petali di fiori: La prima produzione di giacconi 100% naturali
    Esisteranno sempre alcuni capi di cui non se ne potrà mai fare a meno, e come non non si può affrontare il caldo estivo senza occhiali da sole e bermuda, così non si può superare il freddo invernale senza, il protagonista indiscusso dei mesi più gelidi: il piumino. Dalle classiche piume d’oca, alla più recente […]
  • Coronavirus: molto richiesti i saturimetri, a qualcuno servono davvero
    Dall’inizio dell’allarme coronavirus la corsa ai principali dispositivi di protezione individuale sembrava inizialmente limitarsi alle mascherine ed ai gel disinfettanti per le mani, diventati poi introvabili sia nelle farmacie che sui portali online, ma ultimamente il fenomeno parrebbe essersi allargato anche a strumenti prettamente sanitari come il saturimetro. Infatti, il particolare dispositivo a pinzetta facilmente […]
  • Coronavirus: L’Italia spegne i motori e i delfini tornano nei porti italiani
    La recente emergenza sanitaria ha reso l’Italia, Paese noto per la sua vivacità e il suo calore una penisola pressoché deserta obbligando negozi, centri commerciali e molte aziende a bloccarsi per intere settimane e costringendo milioni di italiani a guardare l’arrivo della primavera unicamente dalla finestra della propria abitazione. All’ombra di tutto questo, Madre Natura […]
  • Coronavirus: dalla Cina arrivano i caschi termoscanner per la polizia
    Da qualche mese, partendo dalla Cina e allargandosi come una macchia d’olio fino all’Italia, il mondo intero si è trovato improvvisamente a combattere una guerra contro un nemico veloce ed invisibile che non sta risparmiando niente e nessuno, colpendo non solo persone ma l’economia di interi Paesi, costringendo l’unione e l’impegno di tutte le forze […]
  • Coronavirus: 3 fasi per sanificare correttamente casa
    Candeggina, gel disinfettanti, alcol e spray si stanno rivelando i migliori alleati, nonché le armi più utilizzate in questo periodo per riuscire a combattere l’invisibile nemico che da settimane sta costringendo a casa milioni di italiani. Oltre alle ormai note raccomandazione di igiene emanate dal Governo, ai dispositivi di protezione individuale come le introvabili mascherine […]
  • Cascata “rosso sangue” in Antartide, uno spettacolo della natura
    Sono passato 109 anni dal primo avvistamento di questo macabro fenomeno situato nei pressi del lago (ovviamente ghiacciato) di Bonney, in Antartide. Nonostante questa cascata dal colore ramato fosse stata avvistata per la prima volta nel 1911 dal geologo Griffith Taylor durante una spedizione, soltanto qualche anno fa alcuni studiosi sono riusciti a risalire all’origine […]
  • Cenare sotto il mare: “Under” il primo ristorante sott’acqua d’Europa
    Attraversando i quattro angoli del mondo, sono molte sono le eccentricità dal punto di vista architettonico che si incontrano, ma pochi hanno lo stile e l’originalità del primo ristorante subacqueo di Baly, lungo le coste della Norvegia, candidato a diventare uno dei più spettacolari progetti architettonici mai concepiti in fondo al mare. “Under”si presenta come […]
  • Viaggiare rimanendo a casa: dall’arte ai paesaggi, vedere il mondo con i tour virtuali
    La veloce diffusione del Coronavirus in Italia e in Europa ha costretto milioni di persone a casa, obbligandoli ad annullare progetti e piani precedentemente programmati o a posticipare prenotazioni di viaggi a data da destinarsi. Ad oggi, la fine della quarantena sembra un giorno troppo lontano e la voglia di lasciare i confini della propria […]

Categorie

di tendenza