Connect with us
Pubblicità

Piana Rotaliana

Cr Lavis-Mezzocorona-Valle di Cembra: sì dei soci al progetto di fusione con Cassa Rurale di Trento

Pubblicato

-

L’assemblea straordinaria della Cassa Rurale Lavis-Mezzocorona-Valle di Cembra, ospitata stasera al PalaRotari, ha espresso voto favorevole al progetto di unificazione con la Cassa Rurale di Trento.

L’esito: 1265 i voti favorevoli. 512 quelli contrari. Cinque astenuti.

“Incassato” il sì della base sociale dell’istituto di credito cooperativo con sede a Lavis, l’attenzione si sposta all’assemblea straordinaria della Cassa Rurale di Trento in calendario mercoledì 27 novembre alle ore 20 al Palazzetto dello Sport del capoluogo.

Pubblicità
Pubblicità

Qui i soci saranno chiamati a votare il progetto di fusione con la Cassa Rurale Lavis-Mezzocorona-Valle di Cembra.

“Una banca cooperativa più robusta può svolgere meglio la sua funzione – ha osservato il presidente Ermano Villotti nel suo intervento – Una banca più robusta ma animata dagli stessi principi e dalla stessa attenzione al territorio. Una banca cooperativa in grado di garantire prodotti e servizi ottimali”.

Un “progetto di fusione con visione prospettica – ha aggiunto il direttore Paolo Pojer – Una Cassa Rurale con un indice di solidità del 19,48%, decisamente superiore al parametro minimo richiesto del 10,25%. Una Cassa Rurale con le radici nel territorio e la testa nella modernità”.

Pubblicità
Pubblicità

All’assemblea straordinaria ha partecipato Mario Sartori, amministratore delegato del Gruppo Bancario Cassa Centrale Banca – Credito Cooperativo Italiano. “Il sistema delle Casse Rurali è un sistema forte, sano e competitivo – ha osservato – Le Casse Rurali danno risposte alle imprese e alle famiglie. Abbiamo la possibilità di guardare avanti, di guardare al futuro. Per questo abbiamo creato un Gruppo Bancario con baricentro a Trento. Il destino si può decidere quando si è forti. E per fare questo servono Casse Rurali sane e forti”.

I NUMERI – La nuova Cassa Rurale conta 3 miliardi di euro di attivo, 1 miliardo 700 milioni di euro di impieghi. Raccolta diretta di 2 miliardi 357 milioni di euro, raccolta indiretta 1 miliardo 210 milioni di euro.

Quarantasei filiali, 384 collaboratrici e collaboratori a servizio di soci e clienti nella sede e nella rete di sportelli. Oltre 25mila i soci.

Cassa Rurale con 233 miliardi di euro di patrimonio. Una conferma ulteriore arriva dalla valutazione espressa dal Gruppo Cassa Centrale Banca che colloca entrambi gli istituti di credito cooperativo nella prima “fascia di merito”. Il criterio di valutazione tiene conto dei principali parametri che ne valutano la solidità.

Inoltre, la nuova banca, è la più grande Cassa Rurale del Trentino e la seconda del Gruppo Bancario Cassa Centrale Banca che, complessivamente, conta 84 istituti di credito cooperativo.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022
    Il programma lotteria degli scontrini che ha accompagnato molti italiani per tutto il 2021, potrebbe subire dei cambiamenti a partire dal 2022. A differenza del cashback, la lotteria degli scontrini infatti, è stata confermata anche... The post Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro
    Dopo l’ok ufficiale da parte dell’Unione Europea, i contributi a fondo perduto per le P.Iva disposti dal Decreto Sostegni Bis vengono sbloccati e arriveranno entro l’anno. I dettagli della misura Il sostegno finanziato con 4,5... The post P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti
    Con l’avvicinarsi delle festività si incomincia a parlare di Bonus Natale, una misura di sostegno al reddito introdotta dalla legge finanziaria del 2001 e rifinanziata nell’ultimo decreto legge. Si tratta quindi di un voucher, erogato... The post Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti appeared first on Benessere Economico.
  • Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa
    Anche nel mese di ottobre il tasso di inflazione ha continuato a salire. In particolare, per il quarto mese consecutivo l’ISTAT ha registrato una crescita più alta di quanto previsto in precedenza. L’aumento del prezzo... The post Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa appeared first on Benessere Economico.

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

di tendenza