Connect with us
Pubblicità

Hi Tech e Ricerca

Polo Meccatronica: il “virtual testing” di Ante Motion sulla via della guida autonoma

Pubblicato

-

Il core business di Ante Motion, insediata da poco più di un anno in Polo Meccatronica, è la sperimentazione di software integrati per rendere sempre più realistica e precisa la simulazione virtuale di situazioni di guida autonoma, connettendo tra loro diversi “nodi di calcolo”.

Strumenti che la startup nata in Trentino grazie a un ingegnere meccatronico friulano e a un ingegnere informatico sardo-bolognese mette a disposizione di costruttori del settore automotive, sia in Italia che all’estero, che stanno investendo nelle tecnologie per la guida autonoma dei veicoli.

Un settore in crescita: Ante Motion, che oggi ha sei dipendenti, sta cercando altri sei-sette laureati in ingegneria meccatronica e informatica da inserire in organico entro la primavera del 2020. Già opzionati nuovi spazi produttivi nella Be Factory di Progetto Manifattura disegnata da Kengo Kuma.

Pubblicità
Pubblicità

Luca Gasbarro, ingegnere meccanico di Udine, amministratore delegato. Claudio Sai, sardo trapiantato a Bologna, ingegnere informatico. Hanno lavorato insieme per dieci anni in Ducati Corse. Gasbarro ha poi collaborato per quattro anni con Ferrari e Aprilia Racing. Sono loro la “testa” di Ante Motion, startup innovativa nata a metà 2018 in Polo Meccatronica a Rovereto.

A poco più di un anno dalla sua fondazione, la startup è in cerca di nuovo personale: ingegneri meccatronici e informatici in particolare. Nei laboratori e negli uffici di Polo Meccatronica il team di Ante Motion (il nome, che unisce latino e inglese, significa «prima del movimento») mette a punto software di “unreal engine di renderizzazione”, ovvero sistemi di simulazione per il virtual testing della guida autonoma.

«Il nostro punto di forza – spiega Luca Gasbarroè la tecnologia che permette un dialogo semplice tra sistemi per lo sviluppo di software con visualizzazione di immagini. Integriamo sistemi di renderizzazione per definire ambienti pseudo-cittadini di simulazione di guida assistita e autonoma. Per validare questi sistemi servono bilioni di test in strada, in condizioni di pericolo. Per farlo dal vero servirebbero quindi decine di anni. Con la simulazione virtuale, riusciamo a farlo in modo organico con il software».

Pubblicità
Pubblicità

Software integrati che creano la visualizzazione dell’ambiente di guida, simulano il traffico di contorno (compresi gli imprevisti: da un semaforo che si rompe a un ciclista indisciplinato), l’audio, il cruscotto (interfaccia uomo-auto), più le centraline sulle quali “gira” il software della guida autonoma.

«Le centraline vengono in qualche modo “ingannate” – spiega Gasbarro – cioè credono di operare su un’auto vera, invece lo fanno in ufficio, sul nostro sistema informatico». Si tratta, insomma, di un digital twin, una sorta di gioco di guida con funzionalità, però, del tutto professionali».

L’approccio alla guida autonoma, oggi, è articolato in cinque livelli: al secondo livello troviamo, ad esempio, gli adaptive cruise control già montati sulle auto di serie. Anche il quarto e quinto livello riguardano ausili alla guida, mentre la guida autonoma vera e propria è concentrata a un quinto livello cui in tanti puntano, ma che non è ancora prossimo. Oltre ai costruttori, Ante Motion si rivolge anche ai fornitori di software delle case automobilistiche.

Nel corso del 2020 Ante Motion occuperà alcuni spazi del nuovo compendio Be Factory presso Progetto Manifattura a Borgo Sacco.

«A Rovereto – aggiunge Gasbarro – abbiamo trovato partner di ricerca importanti a livello meccatronico e grazie a Trentino Sviluppo e ad Hub Innovazione Trentino abbiamo avviato collaborazioni con i dipartimenti universitari di Ingegneria Industriale e Ingegneria Informatica e abbiamo avuto una connessione facilitata con la società Enginsoft di Trento, che insieme alla Virtual Tour Reality e alla LMP Engineer compongono la nostra compagine sociale».

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]
  • “Regalati il Molise”:case vacanze gratis per rilanciare turismo e piccoli borghi
    Nell’anno in cui l’emergenza sanitaria ha rotto tutti gli schemi del classico turismo legato alle grandi mete e alle vacanze tradizionali, una delle regioni più piccole d’Italia ha deciso di riaprire i confini del turismo con una particolare iniziativa aperta al mondo: “ Regalati il Molise perché il Molise è un regalo speciale”. L’annuncio arriva […]
  • Cortina d’Ampezzo plastic- free: da luglio stop a plastica in ristoranti, bar ed eventi
    Preservare la salute del pianeta e del nostro futuro è diventato una delle urgenze più importanti del momento, tanto da impegnare associazioni governative internazionali e Governi di tutto il mondo per trovare una soluzione efficacie alle problematiche ambientali. Dallo sfruttamento delle energie rinnovabili, alla raccolta differenziata, molte sono le soluzioni fino ad ora utilizzate per […]

Categorie

di tendenza