Connect with us
Pubblicità

Trento

14 enne aggredito e derubato in via della Cervara mentre parla con la mamma al cellulare

Pubblicato

-

nella foto il luogo dell'aggressione

Episodio inquietante quello successo ad un ragazzo di 14 anni aggredito e derubato del suo cellulare in fondo a via della Cervara a Trento in pieno giorno davanti ai passanti che hanno assistito a tutta la scena

Verso mezzogiorno il ragazzo, di ritorno da scuola stava parlando al cellulare con la mamma, quando alle spalle è stato aggredito e gettato a terra.

Il ladro, un 20 enne di pelle bianca alto circa 1,75, capelli neri a spazzola che parlava male l’italiano, ha subito intimato al ragazzo di consegnargli il cellulare. Cosa che il 14 enne ha fatto.

Pubblicità
Pubblicità

Per fortuna nelle vicinanze del ragazzo c’era anche lo zio che casualmente stava camminando nella stessa direzione.

Vista la scena si è subito lanciato all’inseguimento del ladro che stava fuggendo verso via dei Cappuccini, che vistosi scoperto ha lasciato cadere il cellulare.

Il ladro dopo aver fatto cadere il cellulare si è rivolto allo zio dicendo: «Denunciami pure ora, tanto non mi interessa nulla»

Pubblicità
Pubblicità

Sono subito stati allertati i Carabinieri che si sono messi a caccia del ladro ma senza esiti positivi. Il 14 enne poi accompagnato dai genitori ha fatto regolare denuncia presso la caserma di via Barbacovi a Trento

Nella caduta il ragazzo non ha riportato nessuna lesione e si è solo rovinato la giacca quanto è stato gettato a terra. «All’inizio ho avuto paura – spiega il 14 enne raggiunto al telefono –  poi ho capito che voleva solo il cellulare e per evitare problemi lo ho subito consegnato al ladro»

Pubblicità
Pubblicità

 «Fortunatamente mio figlio non si è fatto male – afferma invece la mamma – ma è sconcertante che il tutto sia accaduto a mezzogiorno e in una zona trafficata e con tanti testimoni».

L’episodio è stato riportato anche sulla pagina facebook del «Comitato sicurezza Trento» che denuncia da anni fatti simili che avvengono a Trento. 

Fra gli internauti è emersa molta preoccupazione per questi episodi che sono in forte aumento e che spesso rimangono impuniti perché oramai nemmeno più denunciati dai cittadini.

«Ecco come siamo ridotti, prigionieri in casa nostra con il terrore di uscire di casa o di permettere ai nostri figli di farlo senza temere per la loro incolumità. No signori.. Così non va… Non va proprio… Servono provvedimenti urgenti ed inderogabili»Scrive Silvana, un’amica della famiglia protagonista dell’aggressione. 

Molti danno la colpa all’immigrazione selvaggia degli ultimi anni: «Sta di fatto che l’aumento della micro criminalità con l’avvento di questa invasione è aumentato esponenzialmente a prescindere da questo caso» scrive nel merito Michela.

C’è anche chi fa il confronto con altre città, dicendo che Trento sta peggiorando a vista d’occhio e sono molti quelli che ritengono responsabile il Sindaco Andreatta di questa situazione.

C’è chi invece al posto dell’arrabbiatura si lascia cogliere dallo sconforto, è il caso di Fiorenzo:«Temo non ci sia più nulla da fare e dovremo vivere in questa condizione, sperando non peggiori, perché anche se mandiamo questa gente in un altra città, ce ne mandano qui altrettanti o forse di più. Non vorrei fare la Cassandra che prevedeva sventure per cui era invisa a tutti ma bisogna studiare realistiche soluzioni».

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]
  • “Regalati il Molise”:case vacanze gratis per rilanciare turismo e piccoli borghi
    Nell’anno in cui l’emergenza sanitaria ha rotto tutti gli schemi del classico turismo legato alle grandi mete e alle vacanze tradizionali, una delle regioni più piccole d’Italia ha deciso di riaprire i confini del turismo con una particolare iniziativa aperta al mondo: “ Regalati il Molise perché il Molise è un regalo speciale”. L’annuncio arriva […]
  • Cortina d’Ampezzo plastic- free: da luglio stop a plastica in ristoranti, bar ed eventi
    Preservare la salute del pianeta e del nostro futuro è diventato una delle urgenze più importanti del momento, tanto da impegnare associazioni governative internazionali e Governi di tutto il mondo per trovare una soluzione efficacie alle problematiche ambientali. Dallo sfruttamento delle energie rinnovabili, alla raccolta differenziata, molte sono le soluzioni fino ad ora utilizzate per […]

Categorie

di tendenza